fbpx

Doppio femminicidio a San Lorentino: Jawad Hicham condannato all’ergastolo

E’ arrivata la condanna all’ergastolo per Jawad Hicham, il 38enne che massacrò a coltellate la compagna, Sara Ruschi, e la suocera, Vendetta Ridolfi. Era la notte tra 12 e il 13 aprile scorso quando si consumò il  duplice femminicidio in via Benedetto Varchi, a San Lorentino davanti ai figli della coppia: una bimba di due anni e un ragazzo di 16.

La sentenza è stata pronunciata dalla corte d’Assise, presieduta dalla giudice Anna Maria Lo Prete, al tribunale di Arezzo dopo che il Pm, Marco Dioni, nella sua requisitoria aveva chiesto la pena massima, visto anche l’aggravante del vincolo di parentela. Ergastolo che è stato chiesto anche dalle parti civili. La difesa dell’uomo aveva invece chiesto l’esclusione dell’aggravante e la concessioni delle attenuanti generiche, cioè lo sconto di un terzo della pena.