fbpx

Accordo Comune e Hera Luce. A Foiano della Chiana parte la nuova era dell’illuminazione pubblica


Risparmio energetico del 68% e 187 tonnellate di Co₂ non emesse nell’atmosfera

Grazie ad un accordo tra Comune e Hera Luce l’intero territorio del comune di Foiano della Chiana avrà nuova e più efficiente illuminazione pubblica.
Verranno riqualificati oltre 1250 punti luce con tecnologia a led, che garantiranno un risparmio energetico del 68%, ovvero 464.500 Kwh all’anno, pari a 187 tonnellate di Co₂ che non saranno emesse nell’atmosfera. Una riduzione dei consumi per l’illuminazione pubblica che corrisponde a quello medio annuo di circa 172 famiglie e l’energia elettrica fornita sarà certificata verde al 100%.
Sono questi alcuni dati del progetto di riqualificazione dell’illuminazione pubblica offerta da Hera Luce per il Comune di Foiano della Chiana, attivato tramite la convenzione Consip – servizio luce 4, valido per tutto il territorio dell’Umbria e della Toscana: un completo restyling che coinvolgerà tutto il sistema di illuminazione pubblica del territorio comunale, per illuminare in modo più “green” e più efficace le strade, i monumenti e le piazze della città.
Oltre alla sostituzione dei punti luce si procederà con la riqualificazione e sostituzione di 60 sostegni, con l’adeguamento di 17 quadri elettrici e con l’installazione di 37 sistemi di telecontrollo e monitoraggio dell’illuminazione.
La riqualificazione dell’illuminazione non è però solo positiva per l’ambiente: la diminuzione delle emissioni, infatti, non preclude l’efficienza luminosa degli impianti, anzi, la migliora nettamente. I corpi illuminanti a led permettono un miglioramento dell’illuminazione stradale sia in termini di uniformità che di confort visivo, incrementando la percezione dei colori: queste caratteristiche contribuiranno a garantire maggior sicurezza e il corretto livello d’illuminamento, diminuendo l’inquinamento luminoso prodotto.
Il progetto rappresenta un’applicazione concreta dell’economia circolare e un contributo rilevante al raggiungimento degli obiettivi per il 2030 dell’agenda sostenibile delle Nazioni Unite, in piena armonia con le politiche europee del Green Deal e le politiche di carbon neutrality.
I lavori partiranno a Gennaio 2023 e dureranno 6 Mesi.

“Credo che sia un cambio epocale per la nostra comunità, dichiara il Sindaco Francesco Sonnati. Un risparmio concreto ed un miglioramento evidente delle condizioni di illuminazione e soprattutto anche una forte riduzione delle emissioni di Co₂.”

“In questi anni afferma l’Assessore all’ambiente Jacopo Franci, ci siamo impegnati a fondo per migliorare la vivibilità e la sostenibilità del nostro territorio, dalla raccolta dei rifiuti, ai progetti di educazione ambientale fino a questo percorso di oggi che vedrà Foiano diventare uno dei comuni più virtuosi della Toscana.”

“E’ il risultato di un grande lavoro di squadra, dichiara Gabriele Corei assessore ai lavori pubblici del comune di Foiano della Chiana. Questi lavori, che dureranno sei mesi, coinvolgeranno tutto il territorio comunale a dimostrazione della nostra volontà di camminare e crescere tutti assieme, senza differenze tra centri urbani e periferie.”