fbpx

“Maggio Castiglionese”, al via l’edizione 2022. Il 30 aprile ore 10, piazzale Matteotti, l’inaugurazione

Vedere, guardare, osservare, custodire e immaginare. Sono queste le azioni che caratterizzeranno il Maggio Castiglionese, inaugurazione sabato 30 aprile ore 10 in piazza Matteotti, e che solleciteranno il visitatore di turno a guardare l’ambiente che ci circonda. “Quest’anno lo vogliamo celebrare con un’attenzione particolare alle bellezze che ci circondano con l’intento che il nostro sguardo possa cogliere e custodire le meraviglie della nostra Città” spiega il vice sindaco con delega alla Promozione Turistica, Devis Milighetti. Un mese di eventi, mostre e fiere con la partecipazione, tra gli altri, dei produttori agricoli, associazioni e l’Istituto Superiore “Giovanni da Castiglione”. Quest’ultimo, tra l’altro, ha realizzato il progetto “IMMAGINA UNA PIAZZA” “con il quale” – spiega il Preside Sauro Tavarnesi – “vogliamo rappresentare un percorso di avvicinamento alla Piazza del Municipio che parta da Porta Fiorentina e che accompagni il visitatore in una sorta di viaggio verso il centro vitale del paese di Castiglion Fiorentino ma anche dentro sé stesso, facendolo immergere nella bellezza che lo circonda”. Nella Piazza del Municipio è prevista un’istallazione dei parallelepipedi specchianti che consentirà di vedere con occhi nuovi ciò che è sempre stato lì, una nuova visione che sarà anche stimolata da altri messaggi – che saranno posizionati sui lati opachi dei parallelepipedi- sull’immaginazione e su ciò che si affaccia o che si vede dalla piazza come le Logge, la Chiesa della Collegiata, la Val di Chio, il Palazzo del Comune e la Torre del Cassero. Un ritorno alle origini, dunque, almeno per quello che riguarda la storia e le tradizioni ma sempre con uno sguardo al futuro. “Dal nostro passato prendiamo l’ispirazione per costruire un nuovo futuro, avendo bene a mente i sacrifici, le difficoltà e la complessità del presente. Consapevoli delle occasioni di sviluppo che possiamo e dobbiamo cogliere, torniamo a scoprire, valorizzare e amare il nostro territorio” prosegue il vice sindaco, Milighetti. Durante la prima parte del mese di maggio, Castiglion Fiorentino sarà declinato con i colori green grazie alla partecipazione dei produttori agricoli del territorio con l’esposizione dei prodotti tipici locali e l’iniziativa denominata “Il corso si tinge di verde”. “Nella giornata mondiale della Terra confermiamo il nostro spirito green che diventa protagonista anche in questa nuova edizione del Maggio Castiglionese”. Tante le iniziative di carattere culturale di particolare rilievo la collettiva di pittura, scultura e ceramica che vede la partecipazione di 35 artisti locali. La mostra “Confluenze” aprirà i battenti il 30 aprile e sarà visitabile per un mese, fino al 29 maggio, presso Palazzo Lorenzetti. “Durante il ‘Maggio’ complessivamente espongono ben 60 artisti che abbracciano tutte le discipline come la fotografia con il Festival Fotografico o come l’esposizione al sotto tetto del Teatro Spina sotto la direzione artistica di Tommaso Musarra” afferma l’assessore alla Cultura, Massimiliano Lachi. La manifestazione vede protagonisti anche il mondo associazionismo. “Un ringraziamento particolare a tutte le persone che hanno partecipato all’evento” dichiara l’assessore al Terzo Settore, Chiara Cappelletti. “E’ un’edizione scoppiettante e che ci vede impegnati su più fronti” aggiunge il presidente della Pro Loco, Paolo Faralli. Parole di soddisfazione arrivano dai rappresentanti delle categorie economiche, Stefano Scricciolo per Confcommercio e Lucio Gori per Confesercenti, ch, sottolineando i momenti difficili che hanno vissuto in questi anni, ripongo “grandi aspettative per la manifestazione primaverile”. Il due Maggio, poi, i riflettori saranno puntati sul “Gran Galà dello Sport” che già si preannuncia pieno di sorprese. “ Come la primavera è sinonimo di risveglio per la natura e l’ambiente così per la nostra Città questo periodo rappresenta il nuovo slancio per l’intero territorio carico di speranze e opportunità. Ringrazio, quindi, tutte quelle persone che a vario titolo hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione che vede esaltare anche il settore dell’associazionismo da sempre colonna portante della città di Castiglion Fiorentino” conclude il sindaco Mario Agnelli.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
SIMULA IL FURTO PER AVERE ALTRO METADONE

Va dai Carabinieri per denunciare il furto di 6 flaconi di metadone ma in verità ne voleva altro. 

I carabinieri della stazione di Castiglion Fiorentino hanno denunciato all’autorità giudiziaria un trentenne residente nella Valdichiana per simulazione di un reato. 

Il giovane, in cura terapeutica al Serd castiglionese, si era presentanto ai carabinieri per denunciare il furt del suo zaino contenente sei flaconi di metadone in un autogrill di Roma.

Tuttavia, dai successivi accertamenti risultava che le dichiarazioni risultavano false, ed anzi, le dichiarazioni mendaci erano state rese per ottenere altro metadone in sostituzione di quello che diceva rubato.

SIMULA IL FURTO PER AVERE ALTRO METADONE

Va dai Carabinieri per denunciare il furto di 6 flaconi di metadone ma in verità ne voleva altro.

I carabinieri della stazione di Castiglion Fiorentino hanno denunciato all’autorità giudiziaria un trentenne residente nella Valdichiana per simulazione di un reato.

Il giovane, in cura terapeutica al Serd castiglionese, si era presentanto ai carabinieri per denunciare il furt del suo zaino contenente sei flaconi di metadone in un autogrill di Roma.

Tuttavia, dai successivi accertamenti risultava che le dichiarazioni risultavano false, ed anzi, le dichiarazioni mendaci erano state rese per ottenere altro metadone in sostituzione di quello che diceva rubato.
... See MoreSee Less

NATI PER LEGGERE 

📚Sei nuovi incontri in biblioteca con Nati per leggere: il calendario parte il 12 ottobre a Camucia
 
Un autunno dedicato ai libri e alle famiglie grazie ai nuovi incontri con «Nati per leggere insieme», l’iniziativa per promuovere la lettura torna alla biblioteca di Camucia. Il nuovo ciclo di incontri riparte dal 12 ottobre, continua il 26, prosegue il 9 e il 23 novembre e si conclude il 7 e il 21 dicembre, sempre di mercoledì, sempre fra le 16,30 e le 17,30 alla biblioteca di via Sandrelli a Camucia, con la consueta formula: genitori, figli e libri.
«Nati per leggere» è un’iniziativa fondata sulla «Carta del diritto alle storie». Avviare alla lettura i bambini sin dai primi mesi di vita è essenziale per la crescita e lo sviluppo delle capacità cognitive, inoltre leggere ai bambini fin dalla più tenera età è una attività molto coinvolgente che rafforza la relazione adulto-bambino. Leggere crea labitudine allascolto, aumenta la capacità di attenzione e accresce il desiderio di imparare a leggere quando il bambino sarà più grande. Leggere ad alta voce permette al bambino di acquisire un vocabolario più ricco, stimolare l’immaginazione, la capacità di esprimersi e la curiosità nello scoprire il mondo.
«Invitiamo tutte le famiglie ad aderire a questa iniziativa - dichiara l’assessore all’Istruzione Silvia Spensierati - crediamo che il progetto Nati per leggere sia un modo fondamentale per crescere ed educare i figli».
Il motto dell’iniziativa è «apprendere l’amore della lettura attraverso un dono: un adulto che legge una storia» ed è organizzata dalla Biblioteca del Comune e dell’Accademia Etrusca, con la collaborazione della cooperativa Athena e Polis. Il progetto è pensato per bambini da 0 a tre anni, ma è possibile iscriversi con figli fino a 6 anni d’età. Il programma di incontri ricomprende anche la «Settimana nazionale Nati per leggere» che si terrà dal 19 al 27 di novembre 2022. La prenotazione è obbligatoria per informazioni è possibile telefonare allo 0575/678382 o scrivere una email a segreteria@coopathena.org

NATI PER LEGGERE

📚Sei nuovi incontri in biblioteca con Nati per leggere: il calendario parte il 12 ottobre a Camucia

Un autunno dedicato ai libri e alle famiglie grazie ai nuovi incontri con «Nati per leggere insieme», l’iniziativa per promuovere la lettura torna alla biblioteca di Camucia. Il nuovo ciclo di incontri riparte dal 12 ottobre, continua il 26, prosegue il 9 e il 23 novembre e si conclude il 7 e il 21 dicembre, sempre di mercoledì, sempre fra le 16,30 e le 17,30 alla biblioteca di via Sandrelli a Camucia, con la consueta formula: genitori, figli e libri.
«Nati per leggere» è un’iniziativa fondata sulla «Carta del diritto alle storie». Avviare alla lettura i bambini sin dai primi mesi di vita è essenziale per la crescita e lo sviluppo delle capacità cognitive, inoltre leggere ai bambini fin dalla più tenera età è una attività molto coinvolgente che rafforza la relazione adulto-bambino. Leggere crea l'abitudine all'ascolto, aumenta la capacità di attenzione e accresce il desiderio di imparare a leggere quando il bambino sarà più grande. Leggere ad alta voce permette al bambino di acquisire un vocabolario più ricco, stimolare l’immaginazione, la capacità di esprimersi e la curiosità nello scoprire il mondo.
«Invitiamo tutte le famiglie ad aderire a questa iniziativa - dichiara l’assessore all’Istruzione Silvia Spensierati - crediamo che il progetto Nati per leggere sia un modo fondamentale per crescere ed educare i figli».
Il motto dell’iniziativa è «apprendere l’amore della lettura attraverso un dono: un adulto che legge una storia» ed è organizzata dalla Biblioteca del Comune e dell’Accademia Etrusca, con la collaborazione della cooperativa Athena e Polis. Il progetto è pensato per bambini da 0 a tre anni, ma è possibile iscriversi con figli fino a 6 anni d’età. Il programma di incontri ricomprende anche la «Settimana nazionale Nati per leggere» che si terrà dal 19 al 27 di novembre 2022. La prenotazione è obbligatoria per informazioni è possibile telefonare allo 0575/678382 o scrivere una email a segreteria@coopathena.org
... See MoreSee Less

LA PIAZZA CAMBIA VOLTO

LA PIAZZA CAMBIA VOLTO

🅿️ “Il futuro di piazza Sergardi si chiama pedonalizzazione – dichiara il sindaco di Cortona Luciano Meoni – come abbiamo spiegato durante l’incontro pubblico di presentazione del progetto, questa piazza diventerà luogo centrale di socializzazione e di incontro”

🎤 l'intervista a Luciano Meoni, sindaco di Comune di Cortona, di Francesca Scartoni

www.sr71.it/2022/09/26/cortona-gara-a-aperta-per-i-lavori-pnrr-a-camucia-si-parte-da-piazza-serga...
... See MoreSee Less

🔴 INCIDENTE MORTALE, LA VITTIMA È L’EX COMMISSARIO DI MONTEVARCHI

È Mancini Proietti, ex commissionario di Montevarchi, la vittima dell’incidente di oggi pomeriggio in località Levanella. Proietti era a bordo della sua moto quando, dopo essere caduto sull’asfalto per cause ancora da accertare, è stato investito da un furgone che stava percorrendo il tratto opposto della strada.  

https://www.sr71.it/2022/09/27/incidente-mortale-a-montevarchi-perde-la-vita-lex-commissario-mancini-proietti/

🔴 INCIDENTE MORTALE, LA VITTIMA È L’EX COMMISSARIO DI MONTEVARCHI

È Mancini Proietti, ex commissionario di Montevarchi, la vittima dell’incidente di oggi pomeriggio in località Levanella. Proietti era a bordo della sua moto quando, dopo essere caduto sull’asfalto per cause ancora da accertare, è stato investito da un furgone che stava percorrendo il tratto opposto della strada.

www.sr71.it/2022/09/27/incidente-mortale-a-montevarchi-perde-la-vita-lex-commissario-mancini-proi...
... See MoreSee Less

MINACCIANO UN GIOVANE CON UNA BOTTIGLIA ROTTA E GLI RUBANO 300 EURO

🔴Saione, rapina nella notte. Minacciano un giovane con una bottiglia rotta e gli rubano 300 euro in contanti. 👇

https://www.sr71.it/2022/09/27/saione-rapina-nella-notte-minacciano-un-giovane-con-una-bottiglia-rotta-e-gli-rubano-300-euro-in-contanti/

MINACCIANO UN GIOVANE CON UNA BOTTIGLIA ROTTA E GLI RUBANO 300 EURO

🔴Saione, rapina nella notte. Minacciano un giovane con una bottiglia rotta e gli rubano 300 euro in contanti. 👇

www.sr71.it/2022/09/27/saione-rapina-nella-notte-minacciano-un-giovane-con-una-bottiglia-rotta-e-...
... See MoreSee Less

IL CONCERTO DI BENNATO A CASTIGLIONI

🎶 Edoardo Bennato torna a Castiglion Fiorentino stavolta con una sorpresa per tutti i suoi fan: si esibirà in un concerto il prossimo 26 ottobre al teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino.

🖼 ma non finisce qui perchè il cantautore esporrà al museo di Castiglioni alcuni dei suoi disegni raccolti in una mostra ad hoc.

VARIAZIONE: il concerto è stato anticipato al 26 settembre, anziché al 27 come precedentemente comunicato, a seguito dell’ indisponibilità di un componente.
... See MoreSee Less

Load more