fbpx

Nuovo mezzo per la Misericordia di Cortona, servirà per i servizi di trasporto sociale

Presentazione pubblica per il nuovo mezzo della Misericordia di Cortona. La cerimonia si è svolta ieri mattina, venerdì 15 aprile, in piazza della Repubblica. La novità è un Fiat Doblò allestito per i servizi di trasporto sociale, con tanto di pedana per garantire l’accessibilità di persone in carrozzina.

Il nuovo veicolo è stato acquistato dalla confraternita cortonese grazie a una raccolta fondi promossa da «Progetti del cuore», che si è occupata del coinvolgimento delle aziende locali. Oltre 40 attività hanno dato il loro contributo per acquistare il Doblò e ciascuna di loro figura con il logo sulla livrea del nuovo mezzo. Fra i partner dell’iniziativa non è mancato il contributo della Banca Popolare di Cortona e il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

«Le aziende cortonesi rispondono sempre quando c’è da dare un contributo per il sociale – ha dichiarato il sindaco Luciano Meoni – anche in un momento non facile come questo, le nostre realtà economiche sanno comprendere l’importanza della Misericordia di Cortona per lo svolgimento di tanti servizi, ricordiamo il contributo che ha saputo dare durante la fase più difficile della pandemia. Un grazie a loro, a tutti i volontari e a tutte le realtà che come questa sono quotidianamente impegnate per il sociale».

La cerimonia ha visto la partecipazione dello staff della Misericordia di Cortona al gran completo ed è stata condotta da Ferdinando Fanfani, successivamente è stata Ada Donati di «Progetti del cuore» ad illustrare il progetto. Oltre al primo cittadino, sono intervenuti il vice presidente del Consiglio regionale, Marco Casucci, il presidente del Consiglio comunale di Cortona, nonché vice presidente della Provincia, Nicola Carini e il presidente della Banca Popolare di Cortona, Giulio Burbi.