fbpx

Foiano: cerca un bobcat, trova un’occasione ma è una truffa e perde 3600 euro. Denunciate 4 persone

Sempre massima l’attenzione da parte dei carabinieri della Compagnia di Cortona nei riguardi dei reati informatici, fenomeno purtroppo ben presente a livello nazionale.
A tal proposito, i carabinieri della Stazione di Foiano della Chiana hanno condotto un’approfondita attività investigativa al termine della quale hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria quattro persone, tre residenti in Lombardia e una quarta senza fissa dimora, tutti presunti responsabili del reato di truffa in concorso.
Gli accertamenti dei militari sono scattati a seguito della denuncia presentata da un imprenditore della zona, il quale aveva corrisposto delle somme di denaro durante le fasi della compravendita online di un veicolo di movimentazione terra tipo bobcat senza che il bene venisse mai consegnato all’acquirente. Le quattro persone denunciate, in concorso tra loro e previo contatti via web con la vittima, mediante artifizi e raggiri, erano riusciti infatti a ottenere somme di denaro attraverso bonifici bancari per un importo complessivo pari a circa 3.600 euro elargiti dalla vittima. la stessa si è poi rivolta ai carabinieri di Foiano che hanno subito avviato le indagini per risalire agli autori del raggiro. le investigazioni dei militari dell’arma proseguono per capire se vi siano altri complici.
L’Arma dei Carabinieri invita a porre la massima attenzione, innanzitutto ai siti dove si effettuano gli acquisti, diffidando dal cosiddetto “affare troppo facile”: generalmente i prodotti di ingente valore e pubblicati con tariffe molto inferiori al prezzo di mercato devono far sorgere qualche dubbio. E’ opportuno approfondire e rivolgersi sempre a quei siti di shopping online che siano in grado di fornire evidenti garanzie sull’origine dei prodotti e che utilizzano metodi di pagamento tracciabili, con possibilità di rimborso automatico in caso di mancata ricezione del bene acquistato.