fbpx

“Non vogliamo fare i gabellieri” Castiglion Fiorentino contesta le modalità della Tari

Ennesimo intervento a fine anno da parte dell’amministrazione comunale per contenere gli aumenti della Tari. “Per l’ennesima volta siamo dovuti intervenire per evitare aumenti ai cittadini e tutto ciò non è più ammissibile. La situazione delle tariffe sui rifiuti è paradossale con i Comuni che sono divenuti il bancomat del gestore che opera in una condizione di assoluto privilegio che qualsiasi azienda vorrebbe avere ma di cui nessuno, a parte loro, può godere: soldi certi dai Comuni a fronte di nessuna concorrenza e nessun rischio d’impresa. Tutto questo è inconcepibile!” tuona il vicesindaco con delega al Bilancio e Tributi, Devis Milighetti. A fronte di un piano economico finanziario del servizio rifiuti per l’anno 2021 pari a 2.281.719 euro il Comune ha già provveduto al pagamento di circa 2.100.000 di quanto dovuto al gestore mentre, a fronte di questi pagamenti, i cittadini castiglionesi hanno versato nelle casse del Comune poco meno di 1.600.000 euro e pertanto la differenza è stata finanziata da bilancio. “Nel corso di questo anno l’amministrazione ha, così, provveduto in maniera straordinaria con una serie di stanziamenti che hanno consentito di ridurre gli aumenti tariffari del gestore” continua Milighetti. In sintesi si parla di 69.147 euro per la copertura del conguaglio pef della ta.ri, poi di 118.238 euro per le risorse accantonate del risultato di amministrazione 2020 utilizzate per le riduzioni alle utenze domestiche sulle tariffe ta.ri. 2021, di 118.511 euro per le riduzioni alle utenze attività produttive ed infine ulteriori 105 mila euro che l’amministrazione comunale ripartito in parti uguali tra utenze domestiche e non domestiche. Ultimo intervento in ordine di tempo quello effettuato nell’ultima giunta del 30 Dicembre 2021 attraverso la quale a seguito delle note dell’Ato Rifiuti Toscana Sud dello scorso 16 dicembre 2021 e 20 dicembre 2021 la giunta attraverso una variazione d’urgenza ha evitato ai cittadini un ulteriore incremento a conguaglio di 27.846 euro. “Da una parte, quindi, serve una revisione totale dell’attuale meccanismo con una fatturazione diretta del gestore al cittadino e dall’altra i cittadini e le attività economiche devono essere libere di scegliere il gestore in base a servizi e costi” spiega il vicesindaco Milighetti. Se nel 2017 l’obiettivo era quello di sensibilizzare il cittadino per aumentare la percentuale dei rifiuti differenziati “oggi, purtroppo, l’obiettivo è quello di tutelare il cittadini virtuosi dagli aumenti tariffari della bolletta. Già dallo scorso anno abbiamo chiesto agli enti preposti di rimodulare complessivamente il sistema delle tariffe, premiando quelle realtà locali che decidano di perseguire la scelta della differenziata spinta favorendo il riciclaggio dei materiali. Ci siamo attivati con il presidente e con il direttore dell’Ato SUD Toscana affinché i Comuni non siano più meri esattori di scelte economiche imposte da soggetti terzi e, per altro, i costi che dobbiamo sostenere non sono in linea con i servizi resi. L’attuale servizio svolto in monopolio su un’intera area è inadeguato con un incremento dei costi per l’utenza e un rischio d’impresa addossato interamente sulla pubblica amministrazione” conclude l’assessore all’Ambiente, Francesca Sebastiani.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
MACCHINA A FUOCO

Macchina a fuoco nella zona industriale di San Zeno. Nessuna persona coinvolta secondo quanto si apprende. La dinamica è ancora da ricostruire. Sul posto i vigili del fuoco. È successo verso le 18:45. 

in aggiornamento

MACCHINA A FUOCO

Macchina a fuoco nella zona industriale di San Zeno. Nessuna persona coinvolta secondo quanto si apprende. La dinamica è ancora da ricostruire. Sul posto i vigili del fuoco. È successo verso le 18:45.

in aggiornamento
... See MoreSee Less

🔴AUTO SI RIBALTA, UNA PERSONA SBALZATA FUORI

Incidente lungo la A1. Auto si ribalta e una persona viene sbalzata fuori. In tre al pronto soccorso in codice rosso 

Alle  ore 16.23 nellautostrada A1 direzione nord al km 282, tra uscite Valdichiana e Monte San Savino si è verificato un incidente con unauto che si è ribaltata. Coinvolte tre persone di cui una sbalzato fuori dallauto. 
Sul posto ambulanza della Croce Verde di  Chianciano Terme, ambulanza della Pubblica Assistenza di Foiano della Chiana  e della Misericordia di Lucignano. 
Tutti e 3 i pazienti (un uomo di 63 anni e due donne, una di 84 e una di 63)  sono stati trasportati presso ospedale Le Scotte di Siena in codice rosso

Immagine di repertorio

🔴AUTO SI RIBALTA, UNA PERSONA SBALZATA FUORI

Incidente lungo la A1. Auto si ribalta e una persona viene sbalzata fuori. In tre al pronto soccorso in codice rosso

Alle ore 16.23 nell'autostrada A1 direzione nord al km 282, tra uscite Valdichiana e Monte San Savino si è verificato un incidente con un'auto che si è ribaltata. Coinvolte tre persone di cui una sbalzato fuori dall'auto.
Sul posto ambulanza della Croce Verde di Chianciano Terme, ambulanza della Pubblica Assistenza di Foiano della Chiana e della Misericordia di Lucignano.
Tutti e 3 i pazienti (un uomo di 63 anni e due donne, una di 84 e una di 63) sono stati trasportati presso ospedale Le Scotte di Siena in codice rosso

Immagine di repertorio
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Sono 2 in una settimana fra chiusi ed Arezzo

Dio aiuta

Velocità distanza di sicurezza e cellulare. La gente deve lavorare su se stessa.

Sempre quel tratto

La Polizia un c'è mai .....

View more comments

CASA A FUOCO, AL PRONTO SOCCORSO 81ENNE

Alle  ore 17 in una abitazione a Sansepolcro in via Agio Torto si è verificato un incendio, per cause in via di accertamento, che ha coinvolto una persona, una donna di 81 anni.
La paziente è stata trasportata in codice giallo allospedale della Valtiberina. 
Sul posto Auto infermierizzata di Sansepolcro, ambulanza della misericordia di  Sansepolcro, Vigili del Fuoco e carabinieri.

Immagine di repertorio

CASA A FUOCO, AL PRONTO SOCCORSO 81ENNE

Alle ore 17 in una abitazione a Sansepolcro in via Agio Torto si è verificato un incendio, per cause in via di accertamento, che ha coinvolto una persona, una donna di 81 anni.
La paziente è stata trasportata in codice giallo all'ospedale della Valtiberina.
Sul posto Auto infermierizzata di Sansepolcro, ambulanza della misericordia di Sansepolcro, Vigili del Fuoco e carabinieri.

Immagine di repertorio
... See MoreSee Less

TRAGEDIA SUL GRAN SASSO, PERDE LA VITA UN ARETINO 

Fine settimana terminato in tragedia sul Gran Sasso, due alpinisti perdono la vita. Uno di loro, Marco Paccosi, 42 anni, di Sansepolcro. 

https://www.sr71.it/2022/09/25/tragedia-sul-gran-sasso-perde-la-vita-un-aretino/

TRAGEDIA SUL GRAN SASSO, PERDE LA VITA UN ARETINO

Fine settimana terminato in tragedia sul Gran Sasso, due alpinisti perdono la vita. Uno di loro, Marco Paccosi, 42 anni, di Sansepolcro.

www.sr71.it/2022/09/25/tragedia-sul-gran-sasso-perde-la-vita-un-aretino/
... See MoreSee Less

IL GIORNO DOPO L’ACQUAZZONE

IL GIORNO DOPO L’ACQUAZZONE

💦La situazione al ponte di Cesa, a Marciano, dove si è alzato decisamente il livello dell'acqua a seguito delle forti precipitazioni.

Video realizzato da Graziano Ciofi con il suo drone
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Con quanto spendiamo per pulire i fiumi siamo a questo punto? Con 4 gocce d acqua ,rimanderei a scuola questi ingegneri

Il fiume ESSE a camucia è piena di canne ed erbacce se capita qualcosa voglio sentire cosa dicono .

Finalmente un po' di acqua era mesi che era a secco

Niente di che

Tutta quell'acqua proviene dall'esse , alle chianacce la chiana è come sempre , mentre l'esse è bello pieno !

Bene tenere monitorato , ma dalle immagini non mi sembra preoccupante

Forti le riprese col drone !Avanti!!!

Ci sono alberi ancora in piedi in mezzo al fiume

Grazie hai lavori fatti bene che durano anni e anni ancora.

Di solito quando piove i fiumi si ingrossano

Che belle le nostre campagne.

View more comments

🔴 INCIDENTE SULL’A1, DUE DECESSI

Tragedia sull’A1, incidente mortale nel tratto autostradale direzione sud nel comune di Chiusi. Perdono la vita due americani. 

I Vigili del fuoco del comando di Siena, distaccamento di Montepulciano, sono intervenuti alle ore 12:20 nel tratto autostradale A1 al km 409+250 direzione sud nel comune di Chiusi, per un incidente stradale avvenuto tra un mezzo pesante ed una autovettura.

I Vigili del fuoco hanno estratto dallabiracolo e affidato al medico del 118 che purtroppo ha constatato il decesso di 2 persone rispettivamente una di sesso maschile e una di sesso femminile di nazionalità statunitense quali occupanti la vettura. 
Carreggiata chiusa al traffico per il tempo necessario alle operazioni di soccorso. Sul posto Polizia Stradale e personale della società autostrade sul posto.

🔴 INCIDENTE SULL’A1, DUE DECESSI

Tragedia sull’A1, incidente mortale nel tratto autostradale direzione sud nel comune di Chiusi. Perdono la vita due americani.

I Vigili del fuoco del comando di Siena, distaccamento di Montepulciano, sono intervenuti alle ore 12:20 nel tratto autostradale A1 al km 409+250 direzione sud nel comune di Chiusi, per un incidente stradale avvenuto tra un mezzo pesante ed una autovettura.

I Vigili del fuoco hanno estratto dall'abiracolo e affidato al medico del 118 che purtroppo ha constatato il decesso di 2 persone rispettivamente una di sesso maschile e una di sesso femminile di nazionalità statunitense quali occupanti la vettura.
Carreggiata chiusa al traffico per il tempo necessario alle operazioni di soccorso. Sul posto Polizia Stradale e personale della società autostrade sul posto.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

🙏😪🌈.r.i.p

Che sciagura, mi dispiace molto. Riposino in pace .

R.I.P.

R.i.p

Riposino in pace

😢

View more comments

Load more