fbpx

Arezzo, spaccia eroina alla vigilia di Natale. Arrestato pregiudicato

Le Festività natalizie non fermano le illecite attività poste in essere da soggetti inclini al delitto e connotati da un sistema di vita assolutamente precario e, a fronte di ciò, il Questore di Arezzo, Dario Sallustio, ha ulteriormente rinforzato i servizi preventivi sul territorio atti a contrastare la commissione di reati e garantire il massimo livello di sicurezza sociale, soprattutto in questo periodo in cui la pandemia contribuisce non poco a far emergere fragilità e devianze.
In questo scenario, gli uomini delle Volanti della Questura, costantemente presenti e vigili sul territorio urbano, hanno individuato, nel pomeriggio della Vigilia di Natale, in zona San Donato, un uomo che, accortosi di essere osservato dagli operatori, si dirigeva con ingiustificata fretta alla propria autovettura per poi assumerne la guida tentando di allontanarsi.
Gli stessi Agenti, considerando anomalo il comportamento dell’individuo, procedevano quindi ad intimare al conducente di fermarsi per procedere al controllo. Il forte stato di agitazione e le irragionevoli motivazioni fornite circa la presenza in quel luogo, determinavano il personale della Polizia di Stato ad approfondire le verifiche anche con atto di perquisizione personale estesa alla vettura. Nella tasca interna del giubbotto indossato dal soggetto, G.M., 36 anni residente a Sansepolcro, gli operatori hanno rinvenuto circa 8 grammi di eroina ben confezionata in 5 involucri.
Sulla base di quanto emerso, l’uomo, con pregiudizi per reati contro il patrimonio e la persona, conosciuto negli ambienti della tossicodipendenza e destinatario di vari provvedimenti di Foglio di Via, veniva condotto presso gli uffici della Questura e tratto in arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Dopo le rituali procedure di legge, l’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ha comunque ritenuto legittimo l’arresto, è stato posto in libertà in attesa di processo.