fbpx

Valtiberina, offrono arance ma poi chiedono i soldi. Due denunciati per truffa

Si muovevano a bordo di un furgone bianco noleggiato e, fingendosi amici, approfittavano del fattore sorpresa e dello stupore del malcapitato di turno.
Così due soggetti, con fare molto disinvolto ed amichevole, invitavano i passanti ad aprire il cofano dell’auto per metterci dentro un gradito regalo: una cassetta piena di agrumi.
Dopodiché, una volta infilata la cassetta nell’auto, avrebbero comunque chiesto un’offerta in denaro, un corrispettivo a dir poco falsato rispetto al valore di mercato della merce. Una vecchia tecnica dei truffatori da strada, con la quale più di qualcuno si è ritrovato a comprare, senza nemmeno accorgersene, una cassetta di arance a prezzi stellari, sborsando in alcuni casi anche 30 euro per un contenitore di frutta dove solo quella posizionata più in alto era in buone condizioni, mentre sul fondo quasi tutti gli agrumi erano marci. Insomma, una vera e propria truffa.
Per fortuna ieri non è andata così bene ai due soggetti fermati dai Carabinieri di Sansepolcro, che grazie alla segnalazione di un cittadino scaltro sono immediatamente intervenuti identificando i due “benefattori della frutta”.
L’episodio nasce quando l’uomo, fermo nella propria auto, viene avvicinato da un individuo che, con il suo modo di fare amichevole ed allegro, diceva di ricordarsi di lui, chiedendogli di aprire il cofano dell’auto per dargli una cassetta di arance. “Abbiamo aperto un nuovo negozio qui vicino, te le vogliamo far provare”, insistevano. Fortunatamente il tranello non ha funzionato, la vittima della tentata truffa ha chiuso le sicure dell’auto ed ha ripreso la marcia, chiamando immediatamente i Carabinieri di Sansepolcro.
I due, di cui uno adescava i passanti mentre l’altro restava alla guida del mezzo, sono stati fermati dai militari biturgensi quando erano ancora in strada in attesa di avvicinare qualche altro malcapitato. Dalle prime informazioni raccolte dai Carabinieri, avrebbero addirittura tentato la vendita porta a porta, suonando ai citofoni delle case nei paraggi. Le indagini dell’Arma continuano, mentre i due sono stati già denunciati alla magistratura aretina e proposti per il foglio di via obbligatorio, grazie al quale gli sarà imposto di allontanarsi dal territorio della Valtiberina.
Il consiglio dei Carabinieri è molto chiaro: «possiamo aiutarvi prima che sia troppo tardi, questi episodi vanno immediatamente segnalati. Avvertite le persone più anziane o di mezza età, soprattutto se si spostano da sole, in modo che sappiano cosa rispondere a questi signori. Dopodiché, telefono alla mano, chiedere l’intervento dell’Arma».

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
LA PIAZZA CAMBIA VOLTO

LA PIAZZA CAMBIA VOLTO

🅿️ “Il futuro di piazza Sergardi si chiama pedonalizzazione – dichiara il sindaco di Cortona Luciano Meoni – come abbiamo spiegato durante l’incontro pubblico di presentazione del progetto, questa piazza diventerà luogo centrale di socializzazione e di incontro”

🎤 l'intervista a Luciano Meoni, sindaco di Comune di Cortona, di Francesca Scartoni

www.sr71.it/2022/09/26/cortona-gara-a-aperta-per-i-lavori-pnrr-a-camucia-si-parte-da-piazza-serga...
... See MoreSee Less

🔴 INCIDENTE MORTALE, LA VITTIMA È L’EX COMMISSARIO DI MONTEVARCHI

È Mancini Proietti, ex commissionario di Montevarchi, la vittima dell’incidente di oggi pomeriggio in località Levanella. Proietti era a bordo della sua moto quando, dopo essere caduto sull’asfalto per cause ancora da accertare, è stato investito da un furgone che stava percorrendo il tratto opposto della strada.  

https://www.sr71.it/2022/09/27/incidente-mortale-a-montevarchi-perde-la-vita-lex-commissario-mancini-proietti/

🔴 INCIDENTE MORTALE, LA VITTIMA È L’EX COMMISSARIO DI MONTEVARCHI

È Mancini Proietti, ex commissionario di Montevarchi, la vittima dell’incidente di oggi pomeriggio in località Levanella. Proietti era a bordo della sua moto quando, dopo essere caduto sull’asfalto per cause ancora da accertare, è stato investito da un furgone che stava percorrendo il tratto opposto della strada.

www.sr71.it/2022/09/27/incidente-mortale-a-montevarchi-perde-la-vita-lex-commissario-mancini-proi...
... See MoreSee Less

MINACCIANO UN GIOVANE CON UNA BOTTIGLIA ROTTA E GLI RUBANO 300 EURO

🔴Saione, rapina nella notte. Minacciano un giovane con una bottiglia rotta e gli rubano 300 euro in contanti. 👇

https://www.sr71.it/2022/09/27/saione-rapina-nella-notte-minacciano-un-giovane-con-una-bottiglia-rotta-e-gli-rubano-300-euro-in-contanti/

MINACCIANO UN GIOVANE CON UNA BOTTIGLIA ROTTA E GLI RUBANO 300 EURO

🔴Saione, rapina nella notte. Minacciano un giovane con una bottiglia rotta e gli rubano 300 euro in contanti. 👇

www.sr71.it/2022/09/27/saione-rapina-nella-notte-minacciano-un-giovane-con-una-bottiglia-rotta-e-...
... See MoreSee Less

IL CONCERTO DI BENNATO A CASTIGLIONI

🎶 Edoardo Bennato torna a Castiglion Fiorentino stavolta con una sorpresa per tutti i suoi fan: si esibirà in un concerto il prossimo 27 ottobre al teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino.

🖼 ma non finisce qui perchè il cantautore esporrà al museo di Castiglioni alcuni dei suoi disegni raccolti in una mostra ad hoc.
... See MoreSee Less

UN PROGETTO DI INTEGRAZIONE SOCIALE

UN PROGETTO DI INTEGRAZIONE SOCIALE

🍷Sabato 24 settembre si è tenuta la cena della vendemmia presso le cantine dell’azienda vinicola Icario.

👬L’evento è stato un’occasione per raccontare l’importante progetto di integrazione sociale realizzato dall’associazione L’Arca di Monte San Savino, un progetto che ha permesso ai ragazzi disabili del centro comunale L’Arca di lavorare alla vendemmia nelle vigne di Icario, fianco a fianco agli agricoltori.

🎤Le interviste nel servizio di Emma Migliacci a Cristina Del Novanta, responsabile coordinatrice del centro comunale L’’Arca, Helmut Rothenberger, proprietario Icario Winery e Luigi Pagoni, general manager di Icario
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Bella iniziativa

Brava, complimenti

complimenti

COPPA ITALIA DI ENDURO

UN FINE SETTIMANA CON LA COPPA ITALIA DI ENDURO

🏍47 chilometri di percorso e 3 prove speciali. Sono questi i numeri degli Assoluti D’Italia e della Coppa Italia di Enduro in programma a Castiglion Fiorentino l’1 e il 2 ottobre

📹Novità assoluta per la competizione sarà la diretta streaming con telecamere installate su tutto il percorso comprese le prove speciali. A fare da apripista il sabato, Gioele Meoni, impegnato, tra l’altro nel progetto sportivo-umanitario denominato “Dakar 4 Dakar

🎤 le interviste a Gioele Meoni e Massimo Segantini, presidente motoclub Fabrizio Meoni di Castiglion Fiorentino
... See MoreSee Less

Load more