fbpx

Zero Spreco, una gara podistica e la panchina rossa nella giornata contro la violenza sulle donne

Una panchina rossa gigante sarà collocata nel centro della città per ricordare a tutti che la giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne continua tutto l’anno e che il fenomeno del sessismo, della discriminazione e della disuguaglianza in ambito personale, sociale, politico, culturale, professionale di genere è un problema per il quale serve l’impegno di tutti. L’ha voluta “Zero Spreco Academy “di Aisa Impianti s.p.a. che insieme a ToscanAbile e Inner Wheel Arezzo Toscana Europea e Pronto Donna ha voluto suggellare il suo impegno a favore del territorio e verso i grandi temi sociali.
La cerimonia di donazione alla città è avvenuta in apertura della prima edizione di “City Trail”, una gara podistica con percorso di 6 chilometri interamente nel centro della città e a cui hanno preso parte 200 atleti da tutta la Toscana, organizzata proprio per celebrare la giornata istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. L’organizzazione era affidata a U.P Policiano e Centro Sportivo Italiano in collaborazione con il Comune di Arezzo.

“E’ un impegno etico. Zero Spreco si è attivata insieme alle altre associazioni per significare la sua costante attenzione sui temi del sociale- ha detto Giacomo Cherici – Presidente di Aisa Impianti s.p.a. E’ il simbolo di un messaggio che sottolinea l’importanza e la grandezza di questo problema su cui cui anche la politica dovrà attivarsi per rivedere leggi e normative e iniziare a fare seriamente qualcosa. la violenza sulle donne non ci riguarda solo oggi ma sempre. Siamo una civiltà trimillenaria, questo dobbiamo farlo valere”.

“Siamo 110 mila socie sparse in tutto il mondo e i problemi delle donne li sentiamo particolarmente e oggi siamo più che mai in prima linea per combattere tutti i generi di violenza- ha detto Tiziana Sandroni, presidente di Inner Wheel Arezzo Toscana Europea.

“ToscanAbile è una onlus di Arezzo e siamo voluti essere qui per testimoniare il problema delle donne con disabilità che subiscono violenza- ha spiegato Salvatore Mauro presidente di ToscanAbile Onlus. Il 64,5% delle donne con disabilità subiscono violenze di tutti i tipi. Noi abbiamo proposte da fare e la prima è quella di fare sinergia, parlare, fare gruppo”.

“Quello della violenza di genere è un grande problema che ci coinvolge socialmente e chi meglio del calcio femminile può rappresentare una problematica che di per sé coinvolge già la squadra perché giocare a calcio per le ragazze è una scelta importante”- ha detto Massimo Anselmi presidente di Arezzo Calcio Femminile.

“Vorremmo integrare questa iniziativa con un’attenzione particolare alle donne disabili. C’è una doppia violenza che emerge- ha detto Franco Pagliucoli – presidente provinciale Unione Italiana Ciechi.
Con questa panchina la stigmatizziamo. Non solo è accessibile anche ai non vedenti con un QR Code, ma sopra c’è il numero per le emergenze messo a disposizione da Pronto Donna”.

“Ci piacerebbe che questa panchina venisse collocata in un posto visibile della città, accessibile – ha spiegato Loretta Gianni – presidente dell’associazione Pronto Donna. Questa è la giornata per l’eliminazione della violenza, è una giornata non ‘contro’ ma propositiva. Questo è un problema strutturato nella società quindi non ha bisogno di interventi emergenziali, ma di interventi strutturati, continuativi. Perché quello che dobbiamo sradicare sono stereotipi culturali molto radicati nelle persone”.

“Per il percorso di questa gara abbiamo scelto le strade più inusuali del centro della città, per farle conoscere non solo agli aretini ma anche agli atleti che arrivano da Romagna, Umbria, Nord Italia e diverse città toscane- ha detto Fabio Sinatti dell’Unione Polisportiva Policiano. Speriamo di replicare il prossimo anno, è una giornata speciale e spero che molte persone la possano portare con sé”.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
🔴 INVESTITO, 26ENNE IN CODICE ROSSO

Alle ore 17:14 a Montevarchi via G. Marconi unauto ha investito una donna di 26 annI. 

Sul posto sono intervenuti auto medica, ambulanza della Misericordia  di Pian di Scò, attivato elisoccorso Pegaso 2 che ha trasportato la donna in codice rosso allospedale Le Scotte di Siena.
Per i rilievi presenti i Carabinieri.

🔴 INVESTITO, 26ENNE IN CODICE ROSSO

Alle ore 17:14 a Montevarchi via G. Marconi un'auto ha investito una donna di 26 annI.

Sul posto sono intervenuti auto medica, ambulanza della Misericordia di Pian di Scò, attivato elisoccorso Pegaso 2 che ha trasportato la donna in codice rosso all'ospedale Le Scotte di Siena.
Per i rilievi presenti i Carabinieri.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

È una mattanza

DUE GIORNI PER PARLARE DI SCIENZA

DUE GIORNI PER PARLARE DI SCIENZA

👩‍🔬🔭A Cortona due giorni per parlare di scienza con il Festival Cauthamente: libri, arte, droni e realtà aumentata il 7 e 8 ottobre 👇

Il servizio di Francesca Scartoni

Comune di Cortona

www.sr71.it/2022/10/04/a-cortona-due-giorni-per-parlare-di-scienza-con-il-festival-cauthamente-li...
... See MoreSee Less

🔴 INCIDENTE MORTALE 

I mezzi del soccorso 118 sono intervenuti stamani alle ore 10:41 a Sansepolcro, in via del campo sportivo, per un incidente stradale.
Una donna di 65 anni ha perso il  controllo della propria auto scontrandosi con varie autovetture parcheggiate. 

Sul posto sono intervenuti ambulanza Infermierizzata della Misericordia di Sansepolcro. Per i rilievi la Polizia municipale, allarrivo dei sanitari la donna è stata trovata in arresto cardiaco. 
Nonostante le manovre di rianimazione attivate dai sanitari la donna è deceduta sul posto.

🔴 INCIDENTE MORTALE

I mezzi del soccorso 118 sono intervenuti stamani alle ore 10:41 a Sansepolcro, in via del campo sportivo, per un incidente stradale.
Una donna di 65 anni ha perso il controllo della propria auto scontrandosi con varie autovetture parcheggiate.

Sul posto sono intervenuti ambulanza Infermierizzata della Misericordia di Sansepolcro. Per i rilievi la Polizia municipale, all'arrivo dei sanitari la donna è stata trovata in arresto cardiaco.
Nonostante le manovre di rianimazione attivate dai sanitari la donna è deceduta sul posto.
... See MoreSee Less

AGGRESSIONE DI SABATO NOTTE, LA PRESA DI POSIZIONE DELLA GIUNTA 

L’assessore Cappelletti, a nome di tutta la Giunta Comunale, condanna in maniera ferma ogni forma di violenza fisica e verbale 👇

https://www.sr71.it/2022/10/05/aggressione-di-sabato-notte-la-presa-di-posizione-della-giunta-di-castiglion-fiorentino/

Comune di Castiglion Fiorentino

AGGRESSIONE DI SABATO NOTTE, LA PRESA DI POSIZIONE DELLA GIUNTA

L’assessore Cappelletti, a nome di tutta la Giunta Comunale, condanna in maniera ferma ogni forma di violenza fisica e verbale 👇

www.sr71.it/2022/10/05/aggressione-di-sabato-notte-la-presa-di-posizione-della-giunta-di-castigli...

Comune di Castiglion Fiorentino
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Queste cose non dovrebbero siccedere

Ho visto sui giornali e suppongo che si riferisca al quel ragazzo gay giusto essere gay e una sua scelta di vita e va rispettato la sua scelta gay o etero siamo sempre esseri umani i gay non sono animali da pestare. Chiediamo tutti noi castiglionesi umilmente scusa a quel ragazzo e che non si ripetta mai più una cosa così vergognosa. Tantissimi auguri di pronta guarigione amico chiunque tu sia un bacione di cuore e si fiero di essere così come sei un amico.

Vorrei solo commentare con una mia riflessione, Gesù diceva, ama il prossimo tuo come te stesso. Ora, siccome le chiese di castiglion fiorentino la domenica sono piene di persone che si professano cattolici, vorrei chiedere loro il perché tutto questo odio verso chi è diverso? Se esiste un paradiso è più facile che vi acceda un ateo che ama le persone di ogni genere o uno che si professa cattolico poi odia gay, neri, stranieri, famiglie lgbt e li vorrebbe bruciare?

UN NUOVO POTABILIZZATORE

UN NUOVO POTABILIZZATORE

💦Creato un nuovo potabilizzatore che migliorerà la qualità dell’acque

💶Nuove Acque ha investito circa 100mila euro per la realizzazione degli interventi

www.sr71.it/2022/10/04/nuove-acque-inaugurato-il-nuovo-potabilizzatore-di-savorgnano-a-subbiano/
... See MoreSee Less

COMPLIMENTI MARTINA!

Complimenti alla nostra Martina Concordi che stamattina si è laureata all’università degli studi di Perugia in Giurisprudenza, con una tesi in procedura penale intitolata “la prova scientifica nel caso di Yara Gambirasio”.

A Martina, i complimenti di tutto lo staff di Sr71!

@_laconc_  @unipg1308

COMPLIMENTI MARTINA!

Complimenti alla nostra Martina Concordi che stamattina si è laureata all’università degli studi di Perugia in Giurisprudenza, con una tesi in procedura penale intitolata “la prova scientifica nel caso di Yara Gambirasio”.

A Martina, i complimenti di tutto lo staff di Sr71!

@_laconc_ @unipg1308
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Congratulazioni Martina ❤️👏🏻👏🏻👏🏻

Congratulazioni Dottoressa Martina . 💐👏👏👏🍾🥂💥È sempre un piacere ricevere notizie di giovani che guardano al futuro con idee chiare, è Ia tranquillità per noi nonni e le generazioni a venire. 🎶🎉👏👏👏👏👍👍❤️🙋‍♀️

Tema scelto di grande attualità ancora Complimenti 👏👏👏👏❤️🙋‍♀️

Congratulazioni!!!

Congratulazioni 💝

Complimenti

Brava complimenti

Complimenti...

Complimenti

Complimenti Martina 1👏👏👏

Complimenti!!!!

Complimenti

Bravissima! Congratulazioni.

Congratulazioni

Complimenti brava

Complimenti

Congratulazioni !!🎓

View more comments

Load more