fbpx

Foiano Book Festival, il programma (ricchissimo) della nuova edizione

Dopo il successo di critica e di pubblico della prima edizione 2019 (comprese le due code estive) e dopo l’annullamento dell’edizione 2020 causa Covid, torna finalmente il Foiano Book Festival e lo fa in grande stile.

La kermesse letteraria che si svolge a Foiano della Chiana, in questa seconda edizione cresce e si rinnova per riproporre in forma ulteriormente arricchita la sfida per cui era nata: creare un nuovo evento stabile in Valdichiana e in Provincia di Arezzo che fosse alla portata di tutti, ma al tempo stesso di alto livello culturale.

Il Festival organizzato dal Comune di Foiano della Chiana, con il patrocinio della Regione Toscana, andrà dunque in scena dal 5 al 21 Novembre. Sedici giorni animati da incontri, dibattiti, concerti, spettacoli teatrali e dalla presenza di tanti importanti autori che si susseguiranno nel Paese del Carnevale. Ma non è tutto qui, infatti l’evento principale sarà preceduto da una gustosa Anteprima nel weekend 29-31 Ottobre introdotta dal Premio Strega Giovani 2020 Daniele Mencarelli con la sua ultima fatica letteraria, a cui seguiranno le presentazioni delle opere di alcuni meritevoli autori locali ed emergenti.

Il Festival vero e proprio sarà invece inaugurato il 6 Novembre dal giornalista sportivo Marino Bartoletti, a cui seguiranno nei giorni successivi le autrici best-seller Chiara Moscardelli ed Elisa Ruotolo, la conduttrice e scrittrice Serena Dandini, il Premio Strega 2016 Edoardo Albinati, il poeta scrittore e critico letterario Alberto Rollo, il virologo Andrea Crisanti, lo scrittore Luca Bianchini, i giornalisti Marco Lillo e Lirio Abbate, il regista e attore PIF. A questi si aggiungeranno i musicisti Riccardo Onori e Saturnino che saranno protagonisti di un’intervista-concerto e infine anche uno spettacolo teatrale per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

«Confermiamo di voler fare di questo evento un appuntamento annuale, implementandolo di volta in volta nella partecipazione e nei contenuti», dichiara Jacopo Franci Assessore alla Cultura di Foiano e ideatore del Book Festival, «unire autori di fama nazionale con giovani scrittori emergenti è non solo una sfida ma la ragione fondante di questo evento culturale. La lettura è uno degli elementi più importanti nella crescita delle nuove generazioni e noi vogliamo provare a portare i libri e i loro autori alla portata di tutti».

Il Sindaco Francesco Sonnati esprime la sua soddisfazione: «È un progetto che ottiene il duplice risultato di incentivare la lettura e di promuovere l’immagine del nostro territorio. Un sentito ringraziamento va a tutte le persone che ci lavorano da tempo e con grande impegno, in particolare il Coordinatore degli Eventi Andrea Vignini e la Direttrice Artistica Anna Cherubini».