fbpx

Valdarno, ladro beccato mentre ripulisce un’auto. A casa gli trovano altra refurtiva

Una nuova operazione in materia di delitti contro il patrimonio dei Carabinieri della Compagnia di San Giovanni Valdarno ha consentito di trarre in arresto un pregiudicato di origini nordafricane, ritenuto responsabile di tentato furto aggravato, furto aggravato, ricettazione e possesso ingiustificato di strumenti di effrazione.
La chiamata alla Centrale Operativa di San Giovanni Valdarno è arrivata nel primo pomeriggio. Alcuni cittadini hanno segnalato dei movimenti strani in una delle vie principali del centro valdarnese, il sospetto era che fosse in corso un tentativo di furto su autovettura. Immediatamente dal Comando dell’Arma sono state fatte convergere sul posto tutte le “gazzelle” disponibili, ed è stata proprio la pattuglia della Stazione di Carabinieri di San Giovanni Valdarno ad intercettare e bloccare immediatamente il ladro, che evidentemente aveva capito di essere stato scoperto ed aveva tentato una precipitosa fuga. Gli immediati accertamenti sul posto hanno consentito di verificare che, probabilmente per la fretta, il giovane non aveva fatto in tempo ad asportare alcunché dall’autovettura in cui si era introdotto.
Il giovane – un ragazzo di origini nordafricane poco più che ventenne – è stato quindi a quel punto condotto in caserma per gli accertamenti di rito. Ed è proprio una volta giunto presso il Comando Arma di San Giovanni Valdarno che gli investigatori hanno iniziato a mettere a posto altri tasselli del puzzle. I Carabinieri, infatti, hanno notato che il giovane assomigliava, per stazza e fisionomia, ad un soggetto che pochi giorni prima aveva effettuato un altro colpo in zona. Introdottosi all’interno di un noto negozio di abbigliamento, aveva approfittato di un momento di distrazione delle commesse per impossessarsi di un piumino di un noto marchio di alta moda, del valore di oltre mille Euro. Arraffata la refurtiva, si era dato alla fuga a bordo di una bici elettrica, dileguandosi in pochi attimi.
I primi accertamenti presso l’indirizzo di residenza di Figline Valdarno, però, non hanno consentito di rinvenire alcunché, nessuna traccia della refurtiva. Gli investigatori non si sono però persi d’animo, convinti della loro intuizione. Hanno insistito, e infine hanno dato ragione. Gli ulteriori accertamenti – protrattisi fino alla sera – ne hanno infatti premiato la tenacia, atteso che sono riusciti ad individuare in una roulotte abbandonata in un terreno poco distante dal centro cittadino il luogo in cui il giovane aveva nascosto la refurtiva. Immediatamente è scattata la perquisizione, che ha consentito di rinvenire proprio il piumino trafugato nei giorni precedenti a San Giovanni Valdarno, oltre a una bicicletta elettrica di una nota marca del settore, del valore circa 5.000 Euro (di cui lo stesso arrestato non era in grado di giustificare il possesso, motivo per cui veniva deferito per ricettazione) e un coltello a serramanico, con la punta della lama spezzata, evidentemente utilizzato dal ladro quale strumento di effrazione nel corso dei suoi raid.
Il piumino è stato restituito al legittimo proprietario, incredulo per l’insperato ritrovamento. Sono in corso invece ulteriori accertamenti per risalire al proprietario della bicicletta: basandosi sul seriale della batteria gli investigatori stanno vagliando le denunce sporte negli ultimi mesi, ed hanno altresì interpellato il costruttore.
Di fronte al palese quadro indiziario, il malvivente è stato dichiarato in stato di arresto per tentato furto aggravato, furto aggravato, ricettazione e possesso di strumenti di effrazione.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
🔴 INVESTITO, 26ENNE IN CODICE ROSSO

Alle ore 17:14 a Montevarchi via G. Marconi unauto ha investito una donna di 26 annI. 

Sul posto sono intervenuti auto medica, ambulanza della Misericordia  di Pian di Scò, attivato elisoccorso Pegaso 2 che ha trasportato la donna in codice rosso allospedale Le Scotte di Siena.
Per i rilievi presenti i Carabinieri.

🔴 INVESTITO, 26ENNE IN CODICE ROSSO

Alle ore 17:14 a Montevarchi via G. Marconi un'auto ha investito una donna di 26 annI.

Sul posto sono intervenuti auto medica, ambulanza della Misericordia di Pian di Scò, attivato elisoccorso Pegaso 2 che ha trasportato la donna in codice rosso all'ospedale Le Scotte di Siena.
Per i rilievi presenti i Carabinieri.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

È una mattanza

DUE GIORNI PER PARLARE DI SCIENZA

DUE GIORNI PER PARLARE DI SCIENZA

👩‍🔬🔭A Cortona due giorni per parlare di scienza con il Festival Cauthamente: libri, arte, droni e realtà aumentata il 7 e 8 ottobre 👇

Il servizio di Francesca Scartoni

Comune di Cortona

www.sr71.it/2022/10/04/a-cortona-due-giorni-per-parlare-di-scienza-con-il-festival-cauthamente-li...
... See MoreSee Less

🔴 INCIDENTE MORTALE 

I mezzi del soccorso 118 sono intervenuti stamani alle ore 10:41 a Sansepolcro, in via del campo sportivo, per un incidente stradale.
Una donna di 65 anni ha perso il  controllo della propria auto scontrandosi con varie autovetture parcheggiate. 

Sul posto sono intervenuti ambulanza Infermierizzata della Misericordia di Sansepolcro. Per i rilievi la Polizia municipale, allarrivo dei sanitari la donna è stata trovata in arresto cardiaco. 
Nonostante le manovre di rianimazione attivate dai sanitari la donna è deceduta sul posto.

🔴 INCIDENTE MORTALE

I mezzi del soccorso 118 sono intervenuti stamani alle ore 10:41 a Sansepolcro, in via del campo sportivo, per un incidente stradale.
Una donna di 65 anni ha perso il controllo della propria auto scontrandosi con varie autovetture parcheggiate.

Sul posto sono intervenuti ambulanza Infermierizzata della Misericordia di Sansepolcro. Per i rilievi la Polizia municipale, all'arrivo dei sanitari la donna è stata trovata in arresto cardiaco.
Nonostante le manovre di rianimazione attivate dai sanitari la donna è deceduta sul posto.
... See MoreSee Less

AGGRESSIONE DI SABATO NOTTE, LA PRESA DI POSIZIONE DELLA GIUNTA 

L’assessore Cappelletti, a nome di tutta la Giunta Comunale, condanna in maniera ferma ogni forma di violenza fisica e verbale 👇

https://www.sr71.it/2022/10/05/aggressione-di-sabato-notte-la-presa-di-posizione-della-giunta-di-castiglion-fiorentino/

Comune di Castiglion Fiorentino

AGGRESSIONE DI SABATO NOTTE, LA PRESA DI POSIZIONE DELLA GIUNTA

L’assessore Cappelletti, a nome di tutta la Giunta Comunale, condanna in maniera ferma ogni forma di violenza fisica e verbale 👇

www.sr71.it/2022/10/05/aggressione-di-sabato-notte-la-presa-di-posizione-della-giunta-di-castigli...

Comune di Castiglion Fiorentino
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Queste cose non dovrebbero siccedere

Ho visto sui giornali e suppongo che si riferisca al quel ragazzo gay giusto essere gay e una sua scelta di vita e va rispettato la sua scelta gay o etero siamo sempre esseri umani i gay non sono animali da pestare. Chiediamo tutti noi castiglionesi umilmente scusa a quel ragazzo e che non si ripetta mai più una cosa così vergognosa. Tantissimi auguri di pronta guarigione amico chiunque tu sia un bacione di cuore e si fiero di essere così come sei un amico.

Vorrei solo commentare con una mia riflessione, Gesù diceva, ama il prossimo tuo come te stesso. Ora, siccome le chiese di castiglion fiorentino la domenica sono piene di persone che si professano cattolici, vorrei chiedere loro il perché tutto questo odio verso chi è diverso? Se esiste un paradiso è più facile che vi acceda un ateo che ama le persone di ogni genere o uno che si professa cattolico poi odia gay, neri, stranieri, famiglie lgbt e li vorrebbe bruciare?

UN NUOVO POTABILIZZATORE

UN NUOVO POTABILIZZATORE

💦Creato un nuovo potabilizzatore che migliorerà la qualità dell’acque

💶Nuove Acque ha investito circa 100mila euro per la realizzazione degli interventi

www.sr71.it/2022/10/04/nuove-acque-inaugurato-il-nuovo-potabilizzatore-di-savorgnano-a-subbiano/
... See MoreSee Less

COMPLIMENTI MARTINA!

Complimenti alla nostra Martina Concordi che stamattina si è laureata all’università degli studi di Perugia in Giurisprudenza, con una tesi in procedura penale intitolata “la prova scientifica nel caso di Yara Gambirasio”.

A Martina, i complimenti di tutto lo staff di Sr71!

@_laconc_  @unipg1308

COMPLIMENTI MARTINA!

Complimenti alla nostra Martina Concordi che stamattina si è laureata all’università degli studi di Perugia in Giurisprudenza, con una tesi in procedura penale intitolata “la prova scientifica nel caso di Yara Gambirasio”.

A Martina, i complimenti di tutto lo staff di Sr71!

@_laconc_ @unipg1308
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Congratulazioni Martina ❤️👏🏻👏🏻👏🏻

Congratulazioni Dottoressa Martina . 💐👏👏👏🍾🥂💥È sempre un piacere ricevere notizie di giovani che guardano al futuro con idee chiare, è Ia tranquillità per noi nonni e le generazioni a venire. 🎶🎉👏👏👏👏👍👍❤️🙋‍♀️

Tema scelto di grande attualità ancora Complimenti 👏👏👏👏❤️🙋‍♀️

Congratulazioni!!!

Congratulazioni 💝

Complimenti

Brava complimenti

Complimenti...

Complimenti

Complimenti Martina 1👏👏👏

Complimenti!!!!

Complimenti

Bravissima! Congratulazioni.

Congratulazioni

Complimenti brava

Complimenti

Congratulazioni !!🎓

View more comments

Load more