fbpx

Cortona, proposte per una tariffa dei rifiuti più giusta. Tutti gli sconti per abbattere il rincaro

Premiare i Comuni con buone performance di raccolta differenziata, incentivare quei territori che lavorano fattivamente per la riduzione dei rifiuti e favorire quegli ambiti territoriali che chiudono la filiera del riciclo. Sono le proposte che l’Amministrazione comunale di Cortona avanza ai parlamentari, ai consiglieri regionali e che sottopone all’Ato per uscire dall’attuale groviglio della tassa sui rifiuti.
È il tema del rincaro della tassa l’argomento principale di questi giorni, un fatto che deriva da una situazione molto complicata in cui pesano in negativo zone territoriali senza impianti, metodologie di raccolta diverse, gestori non sempre efficienti e il nuovo metodo di calcolo Arera che ha scatenato una «tempesta perfetta».
Arera è l’autorità di regolazione per energia reti e ambiente, con la Legge di Stabilità del 2018, licenziata nel dicembre 2017 dal Governo Gentiloni le è stato attribuito il compito di regolazione e controllo anche nel settore dei rifiuti, urbani e assimilati.
La regolazione dei prezzi comprende anche le inefficienze economiche e delle prestazioni degli operatori, questo porta a rincari tariffari con scarsa possibilità di intervento da parte delle Amministrazioni locali. La raccolta differenziata senza impianti di trattamento diventa un costo e a partire da quest’anno inoltre con Arera c’è anche l’obbligo di restituire al gestore il 30% dei ricavi dei proventi derivanti dalla vendita della raccolta differenziata. Tale cifra prima era tenuta dalle Amministrazioni per calmierare le tariffe. I Comuni sono solo i puri «Gabellieri» che riscuotono dai cittadini le tariffe tramite i bollettini e li destinano nel nostro caso a Sei Toscana.
Per questa ragione ci facciamo promotori di un’azione che, tramite Anci, coinvolga le amministrazioni locali da inoltrare a Regione e Governo in modo da inserire la possibilità di controllare in modo capillare e in tempo reale l’andamento dei costi del gestore del servizio.
Il Comune di Cortona, in questo contesto difficilissimo, ha cercato di contenere l’ aumento tariffario in particolar modo per le utenze non domestiche che maggiormente hanno subito perdite dovute alle chiusure obbligatorie conseguenti alla pandemia Covid19. Abbiamo stanziato circa 100mila euro che sommandosi agli stanziamenti statali soni andati ad abbattere la parte variabile della tariffa per determinate categorie.

Si va da una riduzione percentuale della quota variabile pari al 100% per le seguenti categorie: musei, cinematografi, teatri, campeggi e impianti sportivi, alberghi con e senza ristoranti, agriturismi, case vacanze, ostelli, case per ferie, ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub e locali notturni.
Riduzione percentuale della quota variabile pari al 65% per: negozi di abbigliamento, calzature, librerie, cartolerie, ferramenta e altri beni durevoli, negozi quali filatelia, tende e tessuti, tappeti, cappelli e ombrelli, antiquariato, banchi di mercato beni durevoli, attività artigianali tipo parrucchiere, estetista, barbiere, rosticcerie, mense, birrerie, hamburgerie, bar, caffè, pasticcerie, ortofrutta, pescherie, fiori e piante, pizzerie al taglio.
Riduzione percentuale della quota variabile pari al 40% per: biblioteche, luoghi di culto, scuole, associazioni, autorimesse, magazzini senza alcuna vendita diretta, esposizioni, autosaloni, attività come botteghe fabbro, idraulico, elettricista, carrozzeria, autofficina, elettrauto, vivai, attività artigianali di produzione beni specifici.
Inoltre, incentivando il compostaggio domestico, abbiamo aumentato la scontistica per chi utilizza la compostiera da giardino dal 15% al 20% da applicare sulla quota variabile e ancora abbiamo incentivato l’uso dell’isola ecologica del Biricocco, le detrazioni ora possono arrivare fino a un massimo di 80 euro rispetto ai 50 euro precedentemente previsti.
Per come è congegnato il meccanismo attuale di calcolo, gli aumenti si scaricano in maniera elevata sulle bollette 2021 anche perché nel 2020 le tariffe sono rimaste bloccate rispetto al 2019 per una decisione del Governo. Gli effetti del nuovo metodo Arera non si sono scaricati sulla tassa del 2020 ma hanno avuto come unica ripercussione un incremento maggiore nel 2021, come pure è accaduto con l’effetto del ricalcolo pregresso dei PEF 2018/2019 imposto dalla stessa Autorità.
Per questa ragione, come Amministrazione comunale di Cortona, chiediamo ai Comuni dell’Ambito di fare aderire al presente appello con cui chiediamo di premiare i territori più virtuosi: chi ha alti livelli di raccolta differenziata, combatte l’aumento della produzione dei rifiuti e dispone di impianti per la chiusura del riciclo, deve avere tariffe migliori.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
AREZZO: ALCOL E DROGA, UN MINORE IN COMA NELLA NOTTE
Alle ore 23.20 in via del Balilla ad Arezzo i mezzi del 118 hanno soccorso un minore, rinvenuto in stato di coma su una panchina. 
Assunzione di alcol  e sostanze stupefacenti queste le cause del malore. Il minore è stato intubato e trasferito all’Ospedale San Donato di  Arezzo. 
Sul posto sono intervenuti Automedica di Arezzo, Ambulanza della Croce Rossa di Arezzo ed i Carabinieri.

AREZZO: ALCOL E DROGA, UN MINORE IN COMA NELLA NOTTE
Alle ore 23.20 in via del Balilla ad Arezzo i mezzi del 118 hanno soccorso un minore, rinvenuto in stato di coma su una panchina.
Assunzione di alcol e sostanze stupefacenti queste le cause del malore. Il minore è stato intubato e trasferito all’Ospedale San Donato di Arezzo.
Sul posto sono intervenuti Automedica di Arezzo, Ambulanza della Croce Rossa di Arezzo ed i Carabinieri.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Ma i genitori dove sono finiti? Possibile che questi ragazzi siano lasciati così liberi ? ......non si può lasciare specialmente un minorenne libero così senza controllo . Un genitore deve controllare quello che fa suo figlio o figlia è un suo dovere , non si può dare tutta questa libertà ,ci vogliono regole da rispettare da ambedue due le parti .

😓🥺

Io spero che si riprenda velocemente e non ci ricaschi. Roberto Pastonchi lei ha figli o nipoti? Se li ha le auguro che non gli succeda. Buonagiornata

Che schifo di mondo

CONSIGLI CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE

CONSIGLI CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE

🥕🥩 "Zero Spreco” dalla parte dei consumi intelligenti, anche in cucina, e dell’impegno sociale al servizio di e ragazzi. Anche Aisa Impianti s.p.a si è unita a infatti a “COLORArte, sinergie arte e riuso 2022”, l'iniziativa di ToscanAbile, associazione per ragazzi con disabilità che ha scelto l’arte e la bellezza come mezzo di incontro, partecipazione e inclusione.

🎤 le interviste a Barbara Lapini, nutrizionista, e Salvatore Mauro presidente di Toscana Abile onlus
... See MoreSee Less

MALTEMPO, GIANI CHIAMA AGNELLI

Quasi 600 mila euro, per la precisione 580 mila euro, è il totale quantificato dei danni occorsi dopo il maltempo dello scorso 15 settembre. Nello specifico si tratta di 350 mila euro a immobili privati e di 230 mila a beni di proprietà pubbliche. 

Il comune di Castiglion Fiorentino ha chiesto alla Regione Toscana lo stato di Emergenza per gli eventi meteorologici dello scorso 15 settembre. 

https://www.sr71.it/2022/10/01/maltempo-giani-chiam-agnelli-il-comune-chiede-lo-stato-di-emergenza-per-gli-eventi-dello-scorso-15-settembre/

MALTEMPO, GIANI CHIAMA AGNELLI

Quasi 600 mila euro, per la precisione 580 mila euro, è il totale quantificato dei danni occorsi dopo il maltempo dello scorso 15 settembre. Nello specifico si tratta di 350 mila euro a immobili privati e di 230 mila a beni di proprietà pubbliche.

Il comune di Castiglion Fiorentino ha chiesto alla Regione Toscana lo stato di Emergenza per gli eventi meteorologici dello scorso 15 settembre.

www.sr71.it/2022/10/01/maltempo-giani-chiam-agnelli-il-comune-chiede-lo-stato-di-emergenza-per-gl...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Ora paga Salvini che problemi ci sono.

x come si occupano del territorio gli enti addetti e successo poco, adesso chiedete la calamità alla regione, dovrebbero essere i cittadini a prendere i responsabili a calci nel culo visto che si mangiano tutti i nostri soldi

Avevi a usarli bene prima invece di intascarli ladro

CORTONA IN PIAZZA A SOSTEGNO DELLE DONNE IRANIANE

Cortona scende in piazza a sostegno delle donne e del popolo Iraniano.

📹 le immagini della manifestazione in piazza del comune a Cortona

🎤le parole di Mina Azmoodeh, iraniana residente a Cortona dal 2015
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Donna vita libertà

Donna vita libertà

✊🏻✊🏻✊🏻✊🏻✊🏻✊🏻✊🏻

Bellissima iniziativa e pieno sostegno alle donne di tutto il mondo.... L'unica cosa che però Andrebbe spiegata a questa ragazza è che in questo caso il fascismo c'entra come i cavoli a merenda..... Il problema è religioso e non politico.....

View more comments

MASCHERINE NON PIÙ OBBLIGATORIE SUI MEZZI PUBBLICI 

Da oggi decade l’obbligo per l’uso delle mascherine ffp2 sui mezzi pubblici, treni, bus, metro, traghetti e aerei. Rimane l’obbligo, fino al 31 ottobre, per lavoratorio, utenti e visitatori per accedere a strutture sanitarie, RSA, strutture socio sanitarie e residenze per anziani.

MASCHERINE NON PIÙ OBBLIGATORIE SUI MEZZI PUBBLICI

Da oggi decade l’obbligo per l’uso delle mascherine ffp2 sui mezzi pubblici, treni, bus, metro, traghetti e aerei. Rimane l’obbligo, fino al 31 ottobre, per lavoratorio, utenti e visitatori per accedere a strutture sanitarie, RSA, strutture socio sanitarie e residenze per anziani.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Una gran c...a

BENTORNATA SINDACA!

🇮🇹Marciano della Chiana, dopo lunga assenza il Sindaco Maria De Palma sarà presente al prossimo consiglio comunale 👇

https://www.sr71.it/2022/09/30/marciano-della-chiana-dopo-lunga-assenza-il-sindaco-maria-de-palma-torna-sul-ponte-di-comando/

BENTORNATA SINDACA!

🇮🇹Marciano della Chiana, dopo lunga assenza il Sindaco Maria De Palma sarà presente al prossimo consiglio comunale 👇

www.sr71.it/2022/09/30/marciano-della-chiana-dopo-lunga-assenza-il-sindaco-maria-de-palma-torna-s...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Un abbraccio Maria!!!

Un forte abbraccio Maria!!😘

Bentornata 🍀🍀

Bentornata ❤️😘

Bentornata 😘

Bentornata

Bentornata sindaca

Io direi, bentornata sindaca

👏👏👏👏

👏👏👏👏

Ciao, scusa per questo modo di contattarmi, ho appena visto il tuo profilo e ho pensato che tu fossi la persona di cui avevo bisogno. In breve, mi chiamo Marie Stella, sono di origine olandese e vivo in Francia. Soffro di una grave malattia che mi sta condannando a morte certa, è un cancro alla gola e ho una somma di 500.000 euro che vorrei donare a una persona affidabile e onesta per farne buon uso. Possiedo un'attività di importazione di petrolio rosso in Francia e ho perso mio marito 6 anni fa, il che mi ha colpito duramente e non ho potuto risposare fino ad oggi, non avevo figli. Vorrei fare una donazione di questo importo prima di morire in modo che i miei giorni siano contati perché non ho una cura per questa malattia, ma un tranquillante in Francia non vuole sapere se puoi beneficiare di questa donazione. Ecco il mio numero WhatsApp: +40 752 627 234 Dio ti benedica 🙏🙏🙏🙏

View more comments

Load more