fbpx

Notti calde ad Arezzo, scia di aggressioni: coppia di ventenni picchiata, bottigliata in testa all’agente

Serate sull’orlo di una crisi di nervi ad Arezzo. Sta per essere archiviato un fine settimana turbolento in cui ci sono stati 4 fermi per un’aggressione e si cerca colui che ha colpito con una bottigliata un agente di polizia municipale.
L’episodio è accaduto sabato sera in piazza della Badia, quando il poliziotto stava effettuando dei controlli. Pare che un giovane abbia rifiutato di sottoporsi ad accertamenti e abbia colpito l’operatore alla testa con una bottiglia di birra. Gli agenti del comandante Aldo Poponcini stanno dando un nome e un cognome al volto del giovane violento che rischia fino a tre anni di condanna per violenza a pubblico ufficiale.

Non è andata meglio la serata del venerdì, quando un gruppo di 4 giovanissimi, di cui un minorenne, ha aggredito una coppia di ventenni, poi portati in pronto soccorso. È successo in piazza del Popolo, nei confronti dei tre maggiorenni della banda è scattato il fermo, il minore è stato denunciato.