fbpx

Arezzo, violenta rissa al parcheggio eden. Botte da orbi, tre feriti. Cinque persone arrestate

Poteva avere conseguenze ben più gravi la violenta rissa scoppiata nel centro di Arezzo all’altezza del parcheggio Eden, alle 13 di ieri, se i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di arezzo, durante il normale servizio di controllo dell’abitato, non fossero prontamente intervenuti per bloccare 5 persone che si stavano affrontando utilizzando forbici, cacciaviti e mattoni.
Qualcuno di loro aveva addirittura preso delle sedie da un bar vicino per scagliarle contro i contendenti.
nonostante la disparità numerica, i militari sono riusciti a immobilizzare i 5 uomini, tutti di nazionalità nigeriana, alcuni residenti in provincia, altri senza fissa dimora, con età compresa tra i 25 ed i 31 anni.
Solamente uno dei 5 non aveva precedenti specifici.
Con il supporto del personale della squadra volanti della Questura di Arezzo tutte le persone fermate sono state portate negli uffici del comando compagnia carabinieri per la completa identificazione. Tre hanno necessitato delle cure mediche per avere riportato politraumi facciali durante lo scontro.
La gravità del fatto, la violenza nonché gli apparenti futili motivi e la personalità dei soggetti già gravati da precedenti di polizia, non gli hanno evitato l’arresto e la permanenza nelle camere di sicurezza per il previsto rito direttissimo che si svolgerà nella giornata di oggi presso il Tribunale di Arezzo. I reati loro contestati sono la “rissa aggravata” e “porto di armi od oggetti atti ad offendere”.