fbpx

Valdarno, truffa degli sms e dell’home banking, denunciato un pregiudicato

I Carabinieri della Compagnia di San Giovanni Valdarno hanno inferto un ennesimo colpo a quella che è ormai diventata una piaga dei tempi moderni, il fenomeno delle truffe agli ignari cittadini. Anche in questo caso, come altre volte constatato, i truffatori hanno cercato di sfruttare a proprio vantaggio aspetti connessi con la situazione pandemica, che impone inesorabilmente di avvalersi di app e servizi online in ogni dimensione della vita quotidiana.
Da queste nuove vicende – in cui, fortunatamente, i rei sono stati identificati e denunciati da i Carabinieri alla Procura della Repubblica di Arezzo – emerge ancora una volta la necessità che i cittadini valutino con attenzione tutte quelle situazioni in cui si trovano di fronte ad offerte troppo convenienti, o magari in cui vengono contattati da fornitori di servizi non da loro stessi richiesti. Alla luce delle indagini degli ultimi mesi, ciò vale anche e soprattutto per i servizi di home-banking, che stanno diventando il terreno di caccia prediletto dei truffatori di tutta Italia.
Veniamo al recente episodio, di questi ultimissimi giorni, che ha visto i Carabinieri in servizio alla Stazione di Levane portare a compimento in tempi brevissimi un’indagine proprio incentrata sulla manipolazione di servizi di home-banking. In particolare, grazie all’impegno dei Carabinieri di Levane, è stato identificato e deferito all’Autorità Giudiziaria un vero e proprio professionista dello “SMISHING”. Dietro questa quasi impronunciabile parola inglese si cela un fenomeno criminale ormai dilagante. Si tratta, in sostanza, di una tecnica di frode che costituisce un’evoluzione del fenomeno del “PHISHING”, diffuso già da diversi anni: mentre il primo era incentrato sull’inoltro di e-mail, contenenti il logo di un istituto di credito, con le quali alle ignare vittime veniva richiesto di fornire dati sensibili, oggi il sotterfugio più diffuso è quello di avanzare le medesime richieste fraudolente tramite l’invio di sms, che hanno dimostrato di essere più rapidi e “seducenti” nei confronti delle vittime (un sms, ad esempio, viene più facilmente letto ed aperto anche dalle persone anziane, anche quando sono sole, semplicemente estraendo dalla tasca il proprio cellulare). Le quali – in casi come questo – ricevono in link malevolo e vengono indotte ad aprirlo per collegarsi ai servizi online della banca. In realtà, ciò a cui accedono altro non è che un sito “parallelo”, una sorta di clone dell’istituto bancario, nel quale riversano le proprie informazioni più riservate, consegnandole di fatto ai truffatori seduti dall’altro lato dello schermo. Tale tecnica fraudolenta è stata denominata “SMISHING”.
Nel caso in argomento, tutto è iniziato quando la vittima designata – una 40enne originaria proprio della piccola frazione di Montevarchi – si è accorta che l’app per la gestione del servizio di home-banking, installata sul proprio smartphone, non funzionava più. Dopo pochi minuti dalla constatazione del malfunzionamento, la donna ha ricevuto una telefonata da un soggetto che si è presentato quale operatore del servizio clienti del suo istituto di credito. Il sedicente centralinista, raggirando la malcapitata con una parlantina convincente, col pretesto di voler risolvere il malfunzionamento tecnico è riuscito a carpirne la fiducia, e a convincerla che di lì a breve avrebbe ricevuto via sms le indicazioni per risolvere il malfunzionamento. In particolare, il malfattore riusciva così a farsi consegnare, tramite l’inoltro di un link malevolo, le credenziali per la gestione del servizio di home-banking, utilizzate, nelle ore successive, per disporre un bonifico in proprio favore di ben 15.000 Euro. La malcapitata, insospettitasi e resasi conto del raggiro, si è quindi rivolta ai Carabinieri della Stazione di Levane, i quali, partendo dalle informazioni fornite dalla vittima in sede di denuncia, sono riusciti a ricostruire il circuito truffaldino. Nell’immediato, la donna, fortunatamente, è riuscita ad annullare in tempo il bonifico, scongiurando l’ingente danno economico. Le indagini sono proseguite e, dopo una serie di accurati accertamenti elettronici e bancari, gli investigatori dell’Arma dei Carabinieri sono infine riusciti a risalire all’identità del truffatore, un pregiudicato rumeno gravato da svariati precedenti specifici per questa modalità di truffa.
L’uomo è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Arezzo per tentata truffa aggravata.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

MALTEMPO, LE FULMINAZIONI DI STASERA
Dal Grossetano al Parco delle Foreste Casentinesi si registra un’intensa attività di fulminazioni associate alle precipitazioni (pioggia e grandine)
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

O comunque speravo cadessero nel capo ad una dozzina di AMICI

Questo l’ho trovato in giardino…

E allora??? Non va più bene niente...se c'è il detto che Dio vi fulmini...mi sorge spontaneo pensare che sti fulmini da qualche parte arrivino

Anche a Lucignano la grandine colpisce ancora...

ZUCCHERIFICIO, FACCIAMO CHIAREZZA

👉Mario Agnelli Sindaco del Comune di Castiglion Fiorentino fa chiarezza sulle sorti dellarea Ex Sadam 

https://www.sr71.it/2022/08/18/castiglion-fiorentino-agnelli-aggiorna-la-cittadinanza-sullarea-ex-zuccherificio/

ZUCCHERIFICIO, FACCIAMO CHIAREZZA

👉Mario Agnelli Sindaco del Comune di Castiglion Fiorentino fa chiarezza sulle sorti dell'area Ex Sadam

www.sr71.it/2022/08/18/castiglion-fiorentino-agnelli-aggiorna-la-cittadinanza-sullarea-ex-zuccher...
... See MoreSee Less

MALTEMPO, ECCO I DANNI 

🔴 danni maltempo, cade un albero anche al cimitero di Castiglion Fiorentino, oltre quello per la Foce 

🟡 Alle 18:30 al comando dei vigili del fuoco di Arezzo sono arrivate ben 48 richieste di intervento per i danni provocati dal maltempo

MALTEMPO, ECCO I DANNI

🔴 danni maltempo, cade un albero anche al cimitero di Castiglion Fiorentino, oltre quello per la Foce

🟡 Alle 18:30 al comando dei vigili del fuoco di Arezzo sono arrivate ben 48 richieste di intervento per i danni provocati dal maltempo
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

4 frasche...ma scansatele senza far intervenire i vigili del fuoco che hanno cose più importanti da fare ....troppo comodi ....

GRANDE NOTIZIA 😜😜😜😜😜 🌲 ALBERO??????

Chiamatelo albero

Grazie al cavolo era secco

Questo è finito nel nostro campo.

Mi fanno ridere

Qualcosa" avranno" da scrivere ???🙈😜😂

View more comments

TARIFFE TARI PIÙ EQUE E CONTENUTE

Foiano della Chiana, Sindaco e Assessore all’ambiente intervengono sulla questione aumento delle tariffe dei rifiuti di Sei Toscana 👇

https://www.sr71.it/2022/08/17/foiano-chiana-francesco-sonnati-assessore-ambiente-sindaco-franci/

Comune di Foiano della Chiana
Jacopo Franci
Francesco Sonnati

TARIFFE TARI PIÙ EQUE E CONTENUTE

Foiano della Chiana, Sindaco e Assessore all’ambiente intervengono sulla questione aumento delle tariffe dei rifiuti di Sei Toscana 👇

www.sr71.it/2022/08/17/foiano-chiana-francesco-sonnati-assessore-ambiente-sindaco-franci/

Comune di Foiano della Chiana
Jacopo Franci
Francesco Sonnati
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

A cortona invece non è così io anno scorso ho pagato 199 euro ques anno 254 e normale tutto questo aumento? Siamo sempre in due e la casa è sempre quella non capisco questo aumento

Sei Toscana: ovvero un carrozzone, paradiso dei non eletti, che tutti gli anni registra perdite consistenti scaricate sistematicamente su noi cittadini(famiglie ed imprese) per il tramite dei Comuni(Tari). 😘😘😘

basta cavargli gli appalti,il comune a raddoppiato o triplicato le tariffe, con servizi nn funzionanti. e la solita società mangia mangia,che serve x i voti come x i 5 stelle con il reddito di cittadinanza.

Soprattutto se in 120mq ci stanno 2 persone e in 50mq ci stanno in 10 persone che l’immondizia cambi no???

Sempre a Cortona x 60 mq su un alloggio di erp mi so visto un aumento di 94 euro rispetto al 2021 😤😤😤

Cari sindaci, è ora di svoltare verso una reale circolarità dei rifiuti. Aderire alla strategia Rifiuti Zero. A Capannori e in tanti altri comuni che hanno voluto seguire questa scelta sono arrivati a percentuali molto alte di raccolta differenziata e hanno dimostrato con i fatti che gli impianti di incenerimento o le discariche che continuamente ci propinano come imdispensabili, non lo sono così tanto

Mah

cari Sindaco Francesco Sonnati, ed assessore Jacopo Franci, io credo che bisognerà riformulare le tabelle di calcolo della Tari, ... non si può basarsi soltanto sul metro quadro, ma bisogna valutare la produttività dei rifiuti a seconda delle attività svolte.. ci sono attività che pagano poco, e altre strangolate da questa tari ...

View more comments

CORTONANTIQUARIA: PRONTI; ATTENTI, VIA

🖼🪑Venerdì 19 linaugurazione della sessantesima edizione 👇

https://www.sr71.it/2022/08/17/cortona-antiquaria-inagurazione-sessantesima-edizione/

Comune di Cortona
Cortona Antiquaria

CORTONANTIQUARIA: PRONTI; ATTENTI, VIA

🖼🪑Venerdì 19 l'inaugurazione della sessantesima edizione 👇

www.sr71.it/2022/08/17/cortona-antiquaria-inagurazione-sessantesima-edizione/

Comune di Cortona
Cortona Antiquaria
... See MoreSee Less

🔴 SI SMARRISCONO DURANTE UNESCURSIONE, ARRIVA LELICOTTERO 

Smarrite nel bosco, interviene lelicottero dei vigili del fuoco 

https://www.sr71.it/2022/08/17/reggello-tre-signore-si-smarriscono-nel-bosco-elicottero-vigili-fuoco/

🔴 SI SMARRISCONO DURANTE UN'ESCURSIONE, ARRIVA L'ELICOTTERO

Smarrite nel bosco, interviene l'elicottero dei vigili del fuoco

www.sr71.it/2022/08/17/reggello-tre-signore-si-smarriscono-nel-bosco-elicottero-vigili-fuoco/
... See MoreSee Less

Load more