fbpx

Cortona, passa all’unanimità la mozione contro le infiltrazioni delle organizzazioni criminali

Passa all’unanimità la mozione contro le infiltrazioni di organizzazioni criminali nel territorio cortonese. Il voto è avvenuto durante il consiglio comunale di ieri sull’atto presentato dal gruppo Lega, firmato da tutta la maggioranza (Fratelli d’Italia, Forza Italia e Futuro per Cortona), si è espressa favorevolmente anche la minoranza (Pd-Insieme per Cortona).
Nella mozione si prende atto quanto riferito dalla direzione investigativa antimafia, nella relazione semestrale per il territorio toscano, in cui vengono messe in evidenza le criticità del territorio aretino. In particolare, il procuratore distrettuale di Firenze ha evidenziato come siano numerosi i procedimenti che denotano in maniera chiara le infiltrazioni criminali nel tessuto dell’economia locale. Inoltre, nel periodo della crisi pandemica, si sono acuite le criticità causate al sistema economico e produttivo e il procuratore ha fatto riferimento anche ai settori turistico-alberghieri fra quelli di potenziale interesse.
Considerando che la Valdichiana non è una terra fra quelle a «tradizionale» presenza mafiosa, non è da sottovalutare come questo contesto costituisca un appetibile territorio di conquista per le organizzazioni mafiose.
Secondo il procuratore distrettuale antimafia, fra le organizzazioni malavitose, quella più diffusa in provincia di Arezzo è quella di origine calabrese i cui obiettivi sono le imprese in difficoltà economica e che operano in settori maggiormente legati alla domanda pubblica e quindi più adatti al riciclaggio. Il tutto si lega ad altre organizzazioni di origine balcanica o africana specializzate nei furti e nel narcotraffico.
Nella mozione si fa riferimento alle azioni di tutela delle risorse provenienti dall’Ue che saranno messe a disposizione per i settori della transizione ecologica e della sanità, in considerazione che queste possano alimentare il potenziale predatorio dei gruppi malavitosi. Il documento impegna il Comune di Cortona a promuovere presidi di legalità e ad attivarsi insieme a tutte le istituzioni competenti con azioni di contrasto nei confronti della malavita organizzata.
«La crisi economica e sociale può favorire l’avvicinarsi di interessi riconducibili alla malavita – dichiara il sindaco di Cortona Luciano Meoni – è dal 2005 che mi batto affinché ci sia una lotta ancora più incisiva contro questo fenomeno. Per questa ragione ho apprezzato la mozione del gruppo Lega, il fatto che sia stata subito firmata da tutti i gruppi di maggioranza e approvata all’unanimità. L’amministrazione farà di tutto per segnalare ogni criticità ed ogni anomalia che possa essere riconducibile a fenomeni di infiltrazioni mafiose. Già in questi mesi, il Comune non appena ha ricevuto notizie di interdittive antimafia si è subito mosso mettendo in atto tutto quanto di sua competenza. Questo è un territorio fertile, dove i gruppi criminali cercano di entrare in modo silente, ma allo stesso modo pericoloso. La preoccupazione attuale è anche quella legata al dilagare di fenomeni relativi al traffico di stupefacenti che stanno interessando il territorio cortonese».

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
UN PROGETTO DI INTEGRAZIONE SOCIALE

UN PROGETTO DI INTEGRAZIONE SOCIALE

🍷Sabato 24 settembre si è tenuta la cena della vendemmia presso le cantine dell’azienda vinicola Icario.

👬L’evento è stato un’occasione per raccontare l’importante progetto di integrazione sociale realizzato dall’associazione L’Arca di Monte San Savino, un progetto che ha permesso ai ragazzi disabili del centro comunale L’Arca di lavorare alla vendemmia nelle vigne di Icario, fianco a fianco agli agricoltori.

🎤Le interviste nel servizio di Emma Migliacci a Cristina Del Novanta, responsabile coordinatrice del centro comunale L’’Arca, Helmut Rothenberger, proprietario Icario Winery e Luigi Pagoni, general manager di Icario
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Brava, complimenti

COPPA ITALIA DI ENDURO

UN FINE SETTIMANA CON LA COPPA ITALIA DI ENDURO

🏍47 chilometri di percorso e 3 prove speciali. Sono questi i numeri degli Assoluti D’Italia e della Coppa Italia di Enduro in programma a Castiglion Fiorentino l’1 e il 2 ottobre

📹Novità assoluta per la competizione sarà la diretta streaming con telecamere installate su tutto il percorso comprese le prove speciali. A fare da apripista il sabato, Gioele Meoni, impegnato, tra l’altro nel progetto sportivo-umanitario denominato “Dakar 4 Dakar

🎤 le interviste a Gioele Meoni e Massimo Segantini, presidente motoclub Fabrizio Meoni di Castiglion Fiorentino
... See MoreSee Less

UN SUCCESSO PER CORTONA ON THE MOVE

UN SUCCESSO PER CORTONA ON THE MOVE

📸Grande affluenza post Covid per Cortona On The Move, quando mancano pochi giorni alla conclusione del festival internazionale di fotografia sono oltre 21 mila gli ingressi registrati alla biglietteria, mille in più rispetto al dato conclusivo del 2021

🎤 le interviste a Veronica Nicolardi, direttrice del festival e Luciano Meoni, sindaco di Cortona

Comune di Cortona
... See MoreSee Less

MACCHINA A FUOCO

Macchina a fuoco nella zona industriale di San Zeno. Nessuna persona coinvolta secondo quanto si apprende. La dinamica è ancora da ricostruire. Sul posto i vigili del fuoco. È successo verso le 18:45. 

in aggiornamento

MACCHINA A FUOCO

Macchina a fuoco nella zona industriale di San Zeno. Nessuna persona coinvolta secondo quanto si apprende. La dinamica è ancora da ricostruire. Sul posto i vigili del fuoco. È successo verso le 18:45.

in aggiornamento
... See MoreSee Less

🔴AUTO SI RIBALTA, UNA PERSONA SBALZATA FUORI

Incidente lungo la A1. Auto si ribalta e una persona viene sbalzata fuori. In tre al pronto soccorso in codice rosso 

Alle  ore 16.23 nellautostrada A1 direzione nord al km 282, tra uscite Valdichiana e Monte San Savino si è verificato un incidente con unauto che si è ribaltata. Coinvolte tre persone di cui una sbalzato fuori dallauto. 
Sul posto ambulanza della Croce Verde di  Chianciano Terme, ambulanza della Pubblica Assistenza di Foiano della Chiana  e della Misericordia di Lucignano. 
Tutti e 3 i pazienti (un uomo di 63 anni e due donne, una di 84 e una di 63)  sono stati trasportati presso ospedale Le Scotte di Siena in codice rosso

Immagine di repertorio

🔴AUTO SI RIBALTA, UNA PERSONA SBALZATA FUORI

Incidente lungo la A1. Auto si ribalta e una persona viene sbalzata fuori. In tre al pronto soccorso in codice rosso

Alle ore 16.23 nell'autostrada A1 direzione nord al km 282, tra uscite Valdichiana e Monte San Savino si è verificato un incidente con un'auto che si è ribaltata. Coinvolte tre persone di cui una sbalzato fuori dall'auto.
Sul posto ambulanza della Croce Verde di Chianciano Terme, ambulanza della Pubblica Assistenza di Foiano della Chiana e della Misericordia di Lucignano.
Tutti e 3 i pazienti (un uomo di 63 anni e due donne, una di 84 e una di 63) sono stati trasportati presso ospedale Le Scotte di Siena in codice rosso

Immagine di repertorio
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Sono 2 in una settimana fra chiusi ed Arezzo

Dio aiuta

Velocità distanza di sicurezza e cellulare. La gente deve lavorare su se stessa.

Sempre quel tratto

La Polizia un c'è mai .....

View more comments

CASA A FUOCO, AL PRONTO SOCCORSO 81ENNE

Alle  ore 17 in una abitazione a Sansepolcro in via Agio Torto si è verificato un incendio, per cause in via di accertamento, che ha coinvolto una persona, una donna di 81 anni.
La paziente è stata trasportata in codice giallo allospedale della Valtiberina. 
Sul posto Auto infermierizzata di Sansepolcro, ambulanza della misericordia di  Sansepolcro, Vigili del Fuoco e carabinieri.

Immagine di repertorio

CASA A FUOCO, AL PRONTO SOCCORSO 81ENNE

Alle ore 17 in una abitazione a Sansepolcro in via Agio Torto si è verificato un incendio, per cause in via di accertamento, che ha coinvolto una persona, una donna di 81 anni.
La paziente è stata trasportata in codice giallo all'ospedale della Valtiberina.
Sul posto Auto infermierizzata di Sansepolcro, ambulanza della misericordia di Sansepolcro, Vigili del Fuoco e carabinieri.

Immagine di repertorio
... See MoreSee Less

Load more