fbpx

Lucignano, inaugurata la Casa della Salute: medici di famiglia, pediatra, prelievi e centro riabilitazione

Ambulatori per la riabilitazione, un punto prelievi, due studi per i medici di medicina di famiglia, un ambulatorio pediatrico. Da lunedì prossimo Lucignano avrà una nuova Casa della salute. Lasciata la palazzina della storico ospedale nel centro storico, i servizi sono adesso ospitati al secondo piano della Misericordia.

“I locali del vecchio ospedale non erano più adeguati alle nuove e crescenti necessità – ha sottolineato Anna Beltrano, responsabile della Zona Valdichiana della Asl Tse. Abbiamo quindi scelto la palazzina della Misericordia che ci ha consentito di attivare una sede satellite della Casa della salute di Foiano della Chiana. in questo modo abbiamo completato la rete territoriale: Foiano, Lucignano, Castiglion Fiorentino e Camucia con le articolazioni di Cortona, Terontola e Mercatale. In questo modo garantiamo servizi efficienti e di qualità in prossimità delle singole comunità della Valdichiana aretina”.

Una soluzione che convince il Comune di Lucignano. “Esprimo la mia più sentita riconoscenza a tutto il personale della Asl Tse, in particolare alla Direttrice Anna Beltrano e a Stefano Zucchini – ha commentato la sindaca di Lucignano, Roberta Casini – per aver raggiunto questo importante traguardo nonostante le evidenti difficoltà che stiamo affrontando. Questo è un importante segnale di attenzione ai servizi sul territorio, di vicinanza ai bisogni dei cittadini nonostante l’emergenza sanitaria in corso. Grazie alla Misericordia di Lucignano per aver messo a disposizione i locali ed aver creato le condizioni per questo trasloco in un ambiente sicuramente più consono, adeguato e fruibile dai cittadini”.

Alla presentazione della casa della Salute sono intervenuti stamani il Presidente della Commissione sanità della Regione Toscana, Enrico Sostegni e il consigliere Vincenzo Ceccarelli che fa parte della stessa Commissione.

“Le Case della salute saranno tra le sfide principali della Regione Toscana – ha sottolineato Sostegni. E’ fondamentale l’organizzazione dei servizi sul territorio che rappresentano un punto di riferimento per i cittadini e sono in grado di evitare i ricoveri impropri negli ospedali. Non solo: strutture come questa di Lucignano confermano il valore della collaborazione tra il sistema sanitario pubblico e il Terzo Settore. In questo caso la Misericordia”. Una valutazione condivisa anche da Ceccarelli: “alcuni anni fa ho partecipato all’inaugurazione dei locali della Misericordia e adesso la Casa della salute diventa un esempio di ottima integrazione. E qui in Valdichiana – ha sottolineato Ceccarelli – vorrei ricordare la figura di Bruno Benigni, già assessore regionale e che è stato promotore dei progetti delle Case della salute”.

L’importanza del doppio binario servizio ospedalieri / servizi territoriali è stato sottolineato dal Direttore generale della Asl Tse, Antonio D’Urso: “strutture come questa evidenziano che, pur nella centralità della lotta al Covid, siamo impegnati a garantire e potenziare i servizi territoriali ai cittadini, in modo particolare quelli distribuiti all’interno delle comunità locali. In questo lavoro si conferma fondamentale la doppia collaborazione: da una parte con le istituzioni locali, e qui è il caso del Comune di Lucignano e della Sindaca Casini; dall’altra con le associazioni di volontariato come la Misericordia”.

Nuovi casi quotidiani

Nuovi casi settimanali

Ricoverati Covid San Donato

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
24 minutes ago

COVID19, 68 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA: 22 AD AREZZO E 13 IN VALDICHIANA. MORTO UN 73ENNE

www.sr71.it/2021/04/23/covid19-report-68-2/
... See MoreSee Less

COVID19, 68 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA: 22 AD AREZZO E 13 IN VALDICHIANA. MORTO UN 73ENNE

https://www.sr71.it/2021/04/23/covid19-report-68-2/
54 minutes ago

DA LUNEDÌ TORNIAMO IN ZONA GIALLA, LA TOSCANA FRA LE REGIONI CHE POTRANNO EFFETTUARE LE APERTURE PREVISTE

🟡 l'ultimo giorno in questa fascia risale al 12 febbraio
🏫 il decreto in vigore da lunedì prevede alcune novità:
🚘 possibilità di spostarsi in altre regioni gialle
🚫 resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5
📚 scuole tutte in presenza fino alle Medie, Superiori almeno al 50% in presenza
🍽 bar e ristoranti possono servire ai tavoli esterni
🎭 riaprono i teatri, possibili spettacoli all’aperto
⚽️ consentiti all’aperto anche gli sport di contatto
... See MoreSee Less

DA LUNEDÌ TORNIAMO IN ZONA GIALLA, LA TOSCANA FRA LE REGIONI CHE POTRANNO EFFETTUARE LE APERTURE PREVISTE

🟡 lultimo giorno in questa fascia risale al 12 febbraio 
🏫 il decreto in vigore da lunedì prevede alcune novità:
🚘 possibilità di spostarsi in altre regioni gialle
🚫 resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5
📚 scuole tutte in presenza fino alle Medie, Superiori almeno al 50% in presenza 
🍽 bar e ristoranti possono servire ai tavoli esterni
🎭 riaprono i teatri, possibili spettacoli all’aperto 
⚽️ consentiti all’aperto anche gli sport di contatto

Comment on Facebook

Le prese x il culo previste da un governo di incapaci e disonesti, che con la scusa della pandemia si pienano le tasche.

#uncecredo

2 hours ago

PRESENTAZIONE RETE ESCURSIONISTICA MONTAGNA CORTONESE

Nel servizio di Martina Concordi le interviste al sindaco di #cortona Luciano Meoni, alle guide Silvia Vecchini e Beatrice Milani, all’architetta Silvia Neri e all’assessore al #turismo Comune di Cortona Francesco Attesti

www.sr71.it/2021/04/23/rete-escursionistica-montagna-cortonese/
... See MoreSee Less

6 hours ago

AREZZO, STOP ALLE ASTE AL RIBASSO A DANNO DEGLI AGRICOLTORI

Il plauso di Coldiretti www.sr71.it/2021/04/22/stop-aste-ribasso-agricoltori-coldiretti/
... See MoreSee Less

AREZZO, STOP ALLE ASTE AL RIBASSO A DANNO DEGLI AGRICOLTORI 

Il plauso di Coldiretti Arezzo https://www.sr71.it/2021/04/22/stop-aste-ribasso-agricoltori-coldiretti/

Comment on Facebook

Era ora,basta favorire la grande distribuzione!!!

9 hours ago

OSPEDALE SAN DONATO, DOMANI RIAPRE IL BAR

Domani mattina riprenderà regolarmente la sua attività il bar dell’ospedale San Donato, chiuso ieri e oggi a causa di un caso positivo tra i dipendenti. I locali sono stati sanificati e tutti i dipendenti hanno avuto esito negativo del tampone al quale sono stati sottoposti.

(Foto di repertorio)
... See MoreSee Less

OSPEDALE SAN DONATO, DOMANI RIAPRE IL BAR

Domani mattina riprenderà regolarmente la sua attività il bar dell’ospedale San Donato, chiuso ieri e oggi a causa di un caso positivo tra i dipendenti. I locali sono stati sanificati e tutti i dipendenti hanno avuto esito negativo del tampone al quale sono stati sottoposti.

(Foto di repertorio)

Comment on Facebook

Nervosette, eh?

Non capisco tutto questo accanimento, ho fatto una semplice domanda, perché così se risuccedesse a me saprei come comportarmi, grazie per le delucidazioni.

Ma le quarantene per aver avuto contatti con positivi non esistono più?

Anche alla fratta riapre

Load more