fbpx

Rapinatore preso a colpi di sedia. I carabinieri lo portano in carcere

I Carabinieri della Stazione di Bucine hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di aggravamento della misura degli arresti domiciliari, emessa dalla magistratura di sorveglianza di Firenze. L’uomo un italiano del ’79, una decina di giorni fa era evaso dagli arresti domiciliari ed aveva compiuto un furto in un bar nella zona di Civitella in Val di Chiana dove, approfittando di un attimo di distrazione della cassiera, aveva sottratto 100 euro dalla cassa, dileguandosi poi a bordo dell’autovettura intestata al padre. Successivamente, mentre era sulla strada del rientro verso Bucine, si era fermato in un altro esercizio pubblico della zona di Laterina-Pergine Valdarno dove, anche in questo caso, aveva sottratto 100 euro dalla cassa: in questo caso era nata una colluttazione con uno degli avventori, che lo aveva colpito alla testa con una sedia mentre l’uomo guadagnava l’uscita dal locale. Le testimonianze raccolte, unitamente alla visione delle telecamere degli impianti di videosorveglianza, avevano in poco tempo condotto all’identificazione dell’uomo: durante un controllo nella sua abitazione i Carabinieri hanno sequestrato i vestiti sporchi del suo stesso sangue, indossati all’atto della rapina impropria. Successivamente, scortato dai Carabinieri, l’uomo è stato fatto medicare all’ospedale di Montevarchi, dove è stata suturata la ferita ricevuta in conseguenza della colluttazione. Inizialmente l’uomo era stato posto nuovamente ai domiciliari nell’attesa di nuovi provvedimenti dell’autorità giudiziaria, giunti nella serata di ieri, quando è stato tradotto presso il carcere di Arezzo.

Nuovi casi rilevati

Ricoverati Terapia intensiva

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

10 hours ago

SR 71

ASSESSORI E DELEGHE, ECCO IL NUOVO VOLTO DELL’ESECUTIVO TOSCANO
🔴⚪️ Regione Toscana, Eugenio Giani ha ufficializzato le decisioni www.sr71.it/2020/10/22/assessori-regione-toscana/
... See MoreSee Less

18 hours ago

SR 71

PROSEGUONO IN TUTTO IL TERRITORIO GLI INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRADALE
@comunedicortona #asfalto #sicurezza nella #frazione di #cignano www.sr71.it/2020/10/22/cignano-asfaltature-strade-cortona/
... See MoreSee Less

20 hours ago

SR 71

ESERCIZI DI FANTASTICA, CELEBRAZIONE A TEATRO PER IL CENTENARIO DI RODARI
Al festival Meno alti dei pinguini di Progetto 5 con lo spettacolo di Associazione Sosta Palmizi
Venerdì 23 ottobre al Teatro Petrarca www.sr71.it/2020/10/22/esercizi-fantastica-gianni-rodari/
... See MoreSee Less

ESERCIZI DI FANTASTICA, CELEBRAZIONE A TEATRO PER IL CENTENARIO DI RODARI
Al festival Meno alti dei pinguini di Progetto 5 con lo spettacolo di Associazione Sosta Palmizi 
Venerdì 23 ottobre al Teatro Petrarca https://www.sr71.it/2020/10/22/esercizi-fantastica-gianni-rodari/Image attachmentImage attachment

23 hours ago

SR 71

CORTONA SI COLORA DI ROSA
Comune di Cortona aderisce alla campagna LILT Nazionale www.sr71.it/2020/10/22/cortona-lilt-for-women/
... See MoreSee Less

CORTONA SI COLORA DI ROSA 
Comune di Cortona aderisce alla campagna LILT Nazionale https://www.sr71.it/2020/10/22/cortona-lilt-for-women/

2 days ago

SR 71

REPORT COVID: ALTRO PICCO SOPRA CENTO CASI, DECEDUTO 90ENNE CON ALTRE PATOLOGIE

www.sr71.it/2020/10/21/covid-19-report-22/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Allora però raccontate anche di quei meno anziani che muoiono di altre malattie perché tutto il mondo pensa solo al Covid .... quest’anno gli screening, le visite di controllo e anche le terapie sono andate a ramengo🙈

Con altre patologie poteva vivere altri . 2 ..3..5 anni . È un errore scriverlo. Anche un giorno in più è vita. È morto di covid. Punto.

Load more

Ricoverati malattie infettive