fbpx

Episodio di omofobia, insultato a Cortona durante la movida. La condanna di Arcigay e del vicesindaco

Raccogliamo con preoccupazione la segnalazione di Francesco, 22enne di Sinalunga che sabato sera ha subito una violenta aggressione verbale da parte di un altro ragazzo.
L’episodio è avvenuto nel centro di Cortona: alla richiesta di una sigaretta, Francesco ha risposto “no amò, non fumo”.
È l’espressione “amò” ad aver fatto infuriare il ragazzo che ha specificato di non essere gay, che quello è un nomignolo da fr*ci e che non voleva fosse usato con lui.
Nell’acceso diverbio che è seguito Francesco ha esplicitato il suo orientamento omosessuale e da quel momento sono partiti insulti ed offese ai suoi danni che lo hanno ferito molto (come da lui denunciato pubblicamente nelle sue stories di Instagram), sottolineando come, se questa aggressione fosse stata subita da una persona più fragile, avrebbe potuto avere ben altre conseguenze a livello personale per la vittima.
“Questa è una delle tante microaggressioni che ogni persona LGBTI+ subisce quasi quotidianamente, creando così quella condizione di minority stress, e che dimostra quanto ci sia la necessità di una legge a tutela dell’omo-bi-transfobia che, oltre a punire, istituzionalizzi anche formazione ed educazione al rispetto delle differenze proprio per prevenire qualsiasi forma di violenza e discriminazione basate sull’identità personale.
Con questa segnalazione vogliamo esprimere in primis solidarietà a Francesco e condannare un comportamento certamente dettato da ignoranza e da quella cultura machista che è ancora molto presente nella nostra società.
Chiediamo inoltre nuovamente all’Amministrazione Comunale del Comune di Cortona di riprendere il percorso di adesione alla Rete RE.A.DY, la rete anitidiscriminazione delle amministrazioni pubbliche, per dare un segnale forte contro questo genere di episodi“.

La condanna dell’assessore alla Cultura

Dispiace constatare che anche a Cortona possano esserci degli episodi di razzismo ed omofobia. Personalmente, esprimo la…

Pubblicato da Francesco Attesti su Lunedì 27 luglio 2020

Nuovi casi rilevati

Ricoverati malattie infettive

Ricoverati Terapia intensiva

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

11 hours ago

SR 71

COVID-19, IN PROVINCIA DI AREZZO 252 NUOVI CASI. MAI COSÌ TANTI. SATURA LA TERAPIA INTENSIVA
🏥 www.sr71.it/2020/10/27/covid-19-report-24/
... See MoreSee Less

14 hours ago

SR 71

AREZZO, RIECCO LE MASCHERINE GRATUITE DELLA REGIONE IL COMUNE SCEGLIE LA DISTRIBUZIONE A DOMICILIO
😷 www.sr71.it/2020/10/27/arezzo-distribuzione-domicilio-mascherine/
... See MoreSee Less

AREZZO, RIECCO LE MASCHERINE GRATUITE DELLA REGIONE IL COMUNE SCEGLIE LA DISTRIBUZIONE A DOMICILIO
😷 https://www.sr71.it/2020/10/27/arezzo-distribuzione-domicilio-mascherine/

23 hours ago

SR 71

DURANTE IL LOCKDOWN SI FERMARONO I FUNERALI, AL CIMITERO DEL CAPOLUOGO UNA LAPIDE PER RICORDARE QUEI DEFUNTI
La decisione del Comune di Castiglion Fiorentino, il sindaco Mario Agnelli spiega le ragioni del gesto

🇮🇹 www.sr71.it/2020/10/27/castiglion-fiorentino-lapide-defunti-lockdown/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Immensa questa amministrazione con il sindaco Agnelli. Complimenti per l’iniziativa

Bravo Sindaco, un grande gesto, complimenti

Che bel gesto

Grazie Mario aver ricordando le persone defunte che non hanno avuto una sepoltura religiosa

Bravo

Sei sempre il numero uno 👏👏👏

Saranno grati i parenti dei defunti ...bellissimo pensiero

Grande Mario 👍!!

Grande Mario..un gran bel gesto...👏

Bel gesto e segno di rispetto per coloro che non sono riusciti a dare l'ultimo saluto ai propri cari. Complimenti

Grazie di 💗 Mario Agnelli tra questi cari defunti e' stato reso ONORE anche a mio nonno DANTE BIAGIANTI

Un bel gesto...Grande Sindaco...👏

Complimenti, bellissimo gesto ❤️ grazie

Un gesto semplice che fa tanto piacere ai cari dei definti Grazie Sindaco❣️

Grande sindaco

Che gran bel pensiero e gesto... complimenti Sindaco!

Un grande uomo , un grande sindaco

View more comments

2 days ago

SR 71

COSA PREVEDE IL DPCM IN VIGORE DAL 26 OTTOBRE

🚗 raccomandazione a non spostarsi senza comprovate ragioni di studio, lavoro o salute
🚎 vale sia per i mezzi pubblici che per quelli privati

🍔 bar, ristoranti, pub, gelaterie chiudono alle 18
🍨 potranno restare aperti nel weekend (sempre fino alle 18)
🍕 dopo le 18 è vietato consumare cibi all’aperto
🍱 possibilità di asporto
🍟 e di consegna a domicilio

🏫 scuole superiori didattica a distanza per il 75% degli studenti

🏋️‍♀️ palestre, piscine, centri benessere e termali restano chiusi
🎥 chiudono cinema, teatri e centri culturali
🏛 i musei restano aperti
⛷ stop agli impianti sciistici
⚽️ sospese le attività sportive dilettantistiche di contatto
🍾 vietate le cerimonie per feste civili e religiose
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Magari averci pensato anche quando eri tutti belli abbronzati in giro,forse era meglio!

È il calcio?? Cioè la serie A??

Vacanze? Macché, oramai tracciate e guarite. Magari le elezione ( assembramentino) e soprattutto le scuole e i trasporti?...trasporti o scuole è uguale sempre da lì si passa... mi pare che le date e la diffusione veloce tornino benino, anzi molto bene, con queste di date ( siamo a fine ottobre non a metà settembre) Che poi non pensino poi di chiudere tutto e lasciare aperte le scuole con i ragazzi che necessariamente devono andare con l'autobus e i genitori che li aspettano a casa con lo stesso rischio d'infettarsi

Avete fatto andare in vacanza all'estero poi fate così politici dimezzatevi gli stipendi sarebbe già un passo avanti

In realtà lo spostamento è previsto anche per usufruire dei servizi non sospesi, come per esempio andare in un negozio a comprare le scarpe

Scusate ma le vacanze per chi le ha fatte erano 2 mesi fa. O mi sbaglio? Erano in vacanza anche i tamponi?

I musei a cosa caxxo servono...!

Queste sono le conseguenze... Delle fottute vacanze...! Fuori regione... E al estero!

View more comments

3 days ago

SR 71

COVID-19, OGGI SONO 92 I NUOVI CASI POSITIVI. IN UNA SETTIMANA RADDOPPIATI I RICOVERATI IN TERAPIA INTENSIVA

Deceduto un paziente di 81 anni, è il magistrato Elio Amato, la redazione esprime sentite condoglianze ai familiari www.sr71.it/2020/10/25/morto-magistrato-elio-amato/

🏥 www.sr71.it/2020/10/25/covid-19-oggi/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Seguici anche su Telegram t.me/sr71news

Load more