fbpx

Riapre la piscina comunale di Castiglion Fiorentino. In vasca un po’ alla volta

Riapre sabato 27 giugno la piscina comunale di Castiglion Fiorentino. Il gestore Virtus Buonconvento ha illustrato al Comune le modalità previste che riguardano il numero massimo di bagnanti in vasca: nella grande non più di 150, nella piccola in 14, ma c’è anche un tetto per gli ingressi è il distanziamento dei lettini. Piscina senza trampolino, la struttura per i tuffi non è accessibile perché andrebbe sanificata ad ogni splash.

Il comunicato del Comune
Riapre la piscina di Castiglion Fiorentino. Il “taglio” del nastro è previsto per domani, sabato 27 giugno alle ore 9. Effettuati una serie d’interventi per rendere il soggiorno nella struttura più confortevole possibile. Sono state, infatti, messe in atto tutte quelle prescrizioni contro la propagazione del Coronavirus come la riduzione delle postazioni, un numero massimo di persone in vasca e l’impossibilità di accedere alle docce interne. Confermati i prezzi dello scorso anno come rimangono invariate le agevolazioni (prezzi ridotti) per gli over 65 e i bambini e ragazzi dai 4 ai 18 anni e per i diversamente abili. Ingresso speciale, solo feriali, dalle ore 17.30 in poi. Tutto pronto, quindi, per quest’estate alla piscina comunale di Castiglion Fiorentino da sempre polo di attrazione sia per i giovani che per le famiglie castiglionesi e non solo. “Non era ne scontato ne facile visto le restrizioni e le difficoltà attuali, ma siamo felici di poter annunciare che grazie alla volontà sia del gestore che degli uffici comunali oltre che dalla ASL, da domani sabato 27 giugno riaprirà la piscina comunale nel rispetto delle linee guida ministeriali. Una risposta importante per tutte le famiglie castiglionesi” dichiara il vice sindaco Devis Milighetti.