fbpx

Scoperte mentre trasportano cocaina, due donne finiscono in carcere. I cani affidati al canile

La Polizia Stradale di Arezzo, ieri pomeriggio, in autostrada del sole ha intercettato ed arrestato due donne italiane, una 35enne ed una appena 20enne.
Erano circa le 16.30 quando una pattuglia della Sottosezione di Battifolle, ha deciso di fermare per un controllo una Lancia Ypsilon munita di targa italiana con due persone a bordo.
L’auto veniva fermata all’interno di una piazzola di sosta lungo la carreggiata nord dell’A1, situata nel comune di Chiusi (SI).
Gli operatori, prima del fermo dell’auto, notavano strani movimenti dentro l’auto, come se una delle due donne avesse passato qualcosa all’altra.
Durante i controlli documentali gli agenti si accorgevano di un insolito gonfiore al basso ventre di una delle due e, viste le risposte poco convincenti alle richieste del motivo, veniva eseguita una perquisizione a seguito della quale veniva rinvenuto un involucro di cellophane risultato contenere 130 grammi di cocaina.
Entrambe le fermate venivano quindi arrestate e ristrette presso il carcere di Sollicciano di Firenze.
Le arrestate viaggiavano assieme a 4 cani meticci di piccola taglia per i quali è stato necessario l’aiuto prezioso dell’ENPA, i cui volontari li hanno presi in custodia.
L’auto e la droga, che avrebbe fruttato sul mercato dello spaccio almeno 10.000 euro, venivano sequestrati.

Nuovi casi quotidiani

Nuovi casi settimanali

Ricoverati Covid San Donato

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
14 hours ago

COVID19, RISALITA A 97 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA: 22 AD AREZZO E 13 IN VALDICHIANA. ANCORA FOCOLAI A SANSEPOLCRO. DUE DECESSI AL SAN DONATO.
www.sr71.it/2021/05/14/covid19-report-97-4/
... See MoreSee Less

15 hours ago

IL PROFESSOR ALESSANDRO BARBERO FA VISITA AL MUSEO DI LUCIGNANO

Il Professor Alessandro Barbero Storico, lo storico che ha incantato il web con le sue pillole del passato, ha fatto visita al museo di Comune di Lucignano.

Dopo aver ammirato #trionfodellamorte è stato guidato tra le altre bellezze artistiche fino l’Albero D’oro, dove ha scattato questa foto con il Sindaco Roberta Casini.
... See MoreSee Less

IL PROFESSOR ALESSANDRO BARBERO FA VISITA AL MUSEO DI LUCIGNANO

Il Professor Alessandro Barbero Storico, lo storico che ha incantato il web con le sue pillole del passato, ha fatto visita al museo di Comune di Lucignano.

Dopo aver ammirato #trionfodellamorte è stato guidato tra le altre bellezze artistiche fino l’Albero D’oro, dove ha scattato questa foto con il Sindaco Roberta Casini.Image attachment
15 hours ago

AREZZO, CHIUDE ALLEVAMENTO. APPELLO PER L’ADOZIONE DEGLI ANIMALI

www.sr71.it/2021/05/14/arezzo-allevamento-etico-appello-adozioni/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Ma sono in vendita e il prezzo

Salve mi può mandare il suo numero???

Lara a casa dei tuoi ci starebbero da Dio!!

17 hours ago

CASTIGLION FIORENTINO, APPROVATO IL RENDICONTO: MEZZO MILIONE DI AVANZO

📊 Comune di Castiglion Fiorentino www.sr71.it/2021/05/14/castiglion-fiorentino-approvato-rendiconto/
... See MoreSee Less

CASTIGLION FIORENTINO, APPROVATO IL RENDICONTO: MEZZO MILIONE DI AVANZO

📊 Comune di Castiglion Fiorentino https://www.sr71.it/2021/05/14/castiglion-fiorentino-approvato-rendiconto/
19 hours ago

AREZZO, BAMBINI E MALATTIE CRONICHE, IL PROGETTO DI LUCREZIA VINCE IL PREMIO DELLA FEDERAZIONE INFERMIERI

Lucrezia ha compiuto 14 anni l’8 maggio. “La mia ragazza è caparbia ma anche sorridente ed estremamente combattiva. Piange solo quando sta veramente male”. Mamma Tessa spiega che non tutti i bimbi disabili sono eguali perché ognuno ha il suo carattere. E quello di Lucrezia è forte. Sorride ma nella sua breve storia ci sono 16 broncopolmoniti: la prima a 4 mesi. Diversi ricoveri in terapia intensiva. Crisi epilettiche. Difficoltà con l’udito, la vista, l’alimentazione. Un solo mese apparentemente privo di problemi: il primo della vita.
“Dal secondo mese ha cominciato a manifestare i problemi che poi si sarebbero aggravati con il tempo – racconta mamma Tessa. Un primo mese di terapia intensiva, poi le crisi epilettiche. A sette mesi il sondino per l’alimentazione. Dalle terapie intensive alla neuropsichiatria infantile”.

www.sr71.it/2021/05/14/bambini-malattie-croniche-lucrezia-arezzo/
... See MoreSee Less

Load more