fbpx

Aiuti alimentari e non solo, a Marciano il Comune scrive una lettera per informare anche chi non è connesso

A Marciano della Chiana il sindaco e la sua Amministrazione fa recapitare a tutti una lettera: «Questa emergenza va affrontata con serietà»
„L’Amministrazione comunale ha fatto consegnare nelle abitazioni delle circa 3500 famiglie del Comune, grazie alla preziosa collaborazione dei volontari della pubblica assistenza sezione di Marciano della Chiana ”, una lettera attraverso la quale il sindaco Maria de Palma esorta tutti i concittadini a rimanere a casa, uscendo solo per urgenti motivi di lavoro o di salute e per casi di stretta necessità, come prescritto dal vigente decreto governativo per il contrasto e il contenimento del contagio da Coronavirus. La consegna delle lettere casa per casa inizierà oggi.

LA LETTERA DEL SINDACO

«Oltre alla pubblicazione sul sito e sui canali social del Comune, abbiamo deciso di ricorrere anche alla tradizionale lettera cartacea per essere sicuri di raggiungere con questo importante messaggio i cittadini del nostro comune di ogni età”. Come tutti Voi, siamo consapevoli dell’emergenza sanitaria che stiamo attraversando. Abbiamo letto i decreti governativi e le tante raccomandazioni che ci sono state fatte in questi giorni.
Alla luce di quanto detto l’Amministrazione Comunale nella lettera intende ricordarvi i contatti in caso di necessità per avere a casa la spesa, le medicine necessarie e per qualsiasi altra necessita’ come ad esempio i buoni spesa alimentari.
Siamo tenuti ad essere consapevoli che questa emergenza va affrontata con serietà e responsabilità da parte di tutti, per il bene di tutti. Solo così potremo uscirne più velocemente».