fbpx

Bambino dimenticato, il tribunale dei minorenni lo affida d’urgenza ai medici

Resta in ospedale il bimbo di 4 mesi lasciato dai genitori in un oggetto nell’androne di un palazzo. Lo ha deciso con un provvedimento d’urgenza il Tribunale dei Minorenni di Firenze. Nonostante che le sue condizioni di salute siano buone, il piccolo resta in ospedale perché è ai medici che il magistrato lo ha affidato provvisoriamente. L’episodio è accaduto la scorsa notte in via Po ad Arezzo, il bimbo è stato notato da alcuni giovani che rincasavano, sono stati loro a chiamare il 113. Mentre il piccolo veniva portato in ospedale, gli agenti hanno iniziato a cercare i familiari, solo alcune ore dopo un uomo ha chiamato in Questura dicendo di essere il padre e di essersi dimenticato il piccolo. L’uomo è un 40enne argentino, la madre è una 24enne italiana entrambi sono residenti ad Arezzo. Le indagini proseguono per stabilire le cause dell’abbandono del minore, reato del quale sono accusati i genitori.