fbpx

Un nuovo anno di spettacoli per il Gruppo storico e sbandieratori di Castiglion Fiorentino

Per il Gruppo Storico e Sbandieratori di Castiglion Fiorentino il nuovo anno si è aperto con la partecipazione alla “Rome Parade”; tra gli studenti delle più prestigiose high school band statunitensi, tra le majorette da Italia e Croazia, tra i gruppi folk e rievocatori storici romani che hanno invaso le strade della Capitale c’era, quindi, anche un pezzo di Castiglion Fiorentino. Sì perché tra i 1000 artisti presenti c’erano anche gli alfieri bianco-rossi del Gruppo Storico e Sbandieratori di Castiglion Fiorentino. Un onore, quindi, per il gruppo, presente per la prima volta a questa manifestazione, e per la città castiglionese che ha raccontato, attraverso lo spettacolo delle bandiere, la sua storia millenaria.
Ma per il Gruppo Storico e Sbandieratori di Castiglion Fiorentino è già tempo di rimettersi in marcia.
Sabato mattina partiranno alla volta della Spagna dove, in tutte le cittadine e località spagnole, si tiene la “Cavalcata dei Re”, manifestazione durante la quale i Re d’Oriente, Melchiorre, Gaspare e Baldassare, regalano caramelle ai bambini.
Nella notte più magica del periodo natalizio spagnolo, il gruppo sarà presente in due località; nella capitale Madrid con una 20tina di figuranti, e ad Aviles, nord ovest della Spagna, sempre con una ventina tra sbandieratori e musici. Saranno, quindi, i protagonisti di un grande spettacolo in movimento con carri allegorici, sfilate e compagnie di arti sceniche provenienti da diverse parti del mondo tra cui, appunto, Castiglion Fiorentino.
Ad oggi, il calendario 2020 del Gruppo Storico e Sbandieratori di Castiglion Fiorentino prevede uscite ogni mese.