fbpx

Vivere è un’arte, arte è vivere. La conclusione della due giorni a Castiglion Fiorentino

Si è conclusa a Castiglion Fiorentino la due giorni “Vivere è un’arte, arte è vivere”. All’auditorium di Sant’Angelo il Comu e di Castiglion Fiorentino con la cooperativa Koinè ha illustrato i progetti di inclusione sociale che si sono tenuti al museo grazie al progetto Viva.
Daniela Morreale è la madre di uno dei ragazzi che hanno partecipato a questa iniziativa

Presenti gli studenti del liceo di Castiglion Fiorentino che hanno collaborato alla buona riuscita del convegno. Arianna Navini sta scrivendo la tesi di laurea su questa materia ed ha realizzato un video doc

Durante la mattinata si è tenuto un esperimento grazie agli artisti che da 20 anni realizzano attività inclusive al Metropolitan Museum di New York, Danny Licul è uno di loro

Fondamentale la collaborazione del sistema Museale Castiglionese diretto da Stella Menci e della cooperativa Koinè attraverso i propri educatori, per loro parole di apprezzamento da parte dell’assessore al Sociale del Comune, Stefania Franceschini