fbpx

Un platano dai genitori dei bambini di quinta alla scuola di Montecchio Vesponi

“Senso di appartenenza, educazione civica, cura dell’ambiente da parte dei genitori e dei ragazzi che lo scorso anno scolastico hanno terminato la scuola elementare di Montecchio. Donata una pianta che è stata collocata nel giardino della scuola elementare Angelo Valdarnini”. Così il sindaco Mario Agnelli all’indomani della semplice cerimonia, presenti anche una rappresentanza dei musici e sbandieratori del rione di Porta Romana, che si è svolta nel giardino della scuola elementare di Montecchio
Come consuetudine al termine dei 5 anni di scuola elementare gli alunni e le loro famiglie omaggiano la scuola e i loro maestri di un dono, segno di riconoscenza e dell’amicizia instaurata durante il quinquennio.
La classe quinta che ha terminato il ciclo di studi a giugno di quest’anno ha donato una pianta, un Platano comune, che è stata messa a dimostra al posto di un vecchio albero di ciliegio ormai secco. Mentre l’ufficio tecnico del comune ha fatto il lavoro più pesante togliendo il vecchio albero, i ragazzi aiutati per l’occasione dal sindaco Agnelli hanno completato la messa a dimora del platano.