fbpx

Cortonantiquaria fa meglio dell’anno scorso: 5500 visitatori. Espositori rilanciano per il 2020

La 57esima edizione di Cortonantiquaria 2019 chiude con un +10% di presenze rispetto allo scorso anno. Numerosi i visitatori provenienti dall’Italia e dall’estero.
“I numeri ci rincuorano – commenta Furio Velona direttore di Cortonantiquaria – con un aumento rispetto allo scorso anno. Il bilancio numerico è di 5500 biglietti staccati. Tanti i visitatori italiani provenienti soprattutto da Lazio, Umbria, Lombardia e Veneto e ovviamente Toscana. Non sono mancati gli stranieri, in particolare europei con una netta maggioranza di inglesi, francesi e tedeschi.
Si tratta in particolare di “fedelissimi” che in questi anni hanno acquistato case nella zona e che sono amanti dei bei oggetti antichi con cui non mancano di arredare le loro abitazioni. Questo ultimo weekend è stato particolarmente movimentato. Al di là dei numeri, sempre importantissimi, sono le attestazioni di stima e i giudizi positivi a renderci sempre molto orgogliosi. Segno evidente che la mostra piace e convince il pubblico”.
Impossibile quantificare il giro d’affari ma le facce soddisfatte tra gli addetti ai lavori non mancano.
“Fare un bilancio economico è impossibile – ma i rumors sono positivi”, sottolinea ancora Velona. “Molti antiquari hanno già riconfermato la loro presenza per l’edizione 2020, segnale evidente che la piazza di Cortona è sempre molto interessante sotto il profilo delle vendite”.
È dall’ormai lontano 1963 che ininterrottamente Cortona vive immersa nell’antiquariato. Cortonantiquaria rappresenta da sempre un appuntamento obbligato e atteso per gli appassionati dell’antico, ma anche un richiamo per i visitatori, quasi una moda, sempre più in voga nel calendario di eventi della famosa e apprezzata città toscana.
29 gli antiquari, provenienti da tutta Italia e anche dall’estero, che hanno deciso, anche quest’anno, di scommettere sulla manifestazione. Tra loro storici e fedeli professionisti del settore, ma anche volti nuovi che hanno proposto al pubblico i loro migliori oggetti di antiquariato tra cui dipinti, argenti, mobili impero, sculture e antichi gioielli oggetti in ferro battuto e molto altro.
“E’ andata molto bene e siamo felici del risultato”, spiega il Sindaco di Cortona Luciano Meoni. Questa mostra rimane un pilastro degli eventi cortonesi e in questi anni continueremo a mettere tutto il nostro impegno per proseguirla e alzarne il livello, portare operatori sempre più qualificati e proporre collaterali di spessore e di respiro internazionale”.
Particolarmente apprezzata e visitata la mostra collaterale 2019 in cui sono state raccontate al pubblico “Le Ceramiche di Catrosse” fiore all’occhiello della produttività cortonese del settecento. L’esposizione è stata frutto di una collaborazione scientifica con Anna Moore Valeri e coordinata dall’antiquario cortonese Claudio Bucaletti. Oltre 50 i pezzi esposti con relativi calchi della produzione Catrosse, ancora oggi conservati a Villa Venuti. In mostra anche altre maioliche e terrecotte gelosamente custodite da storiche famiglie cortonesi.
La mostra è stata promossa dal Comune di Cortona con il sostegno di Banca Popolare di Cortona, Camera di Commercio, con l’organizzazione della Cortona Sviluppo srl e la collaborazione di Furio Velona Antichità che ne ha seguito la direzione scientifica.
“La Banca Popolare di Cortona da 138 anni gioca un ruolo molto importante sul proprio territorio, nella profonda convinzione che alcune manifestazioni di lunga tradizione, come la Cortonantiquaria, costituiscano un momento di identità e condivisione sociale, oltre ad una grande opportunità per lo sviluppo e il progresso della gente che abita e vive un territorio”, sottolinea il presidente della BPC Giulio Burbi.” Questa manifestazione rappresenta la conoscenza di come si fanno le cose, di artisti e abili artigiani che hanno fatto grande il nostro Paese nei secoli e che ancora il mondo intero ci riconosce e ci invidia”.
Cortonantiquaria anche quest’anno ha sposato sinergicamente la qualità e la tradizione della ristorazione toscana di Cortona. Ben 35 i ristoranti del Comune di Cortona che hanno aderito convintamente all’iniziativa distribuendo ai clienti coupon ad ingresso ridotto per visitare la mostra.
L’iniziativa era inserita nell’ambito del progetto della Regione Toscana di promozione della rete territoriale dei ristoranti aderenti a “Vetrina Toscana” elaborato e finanziato dalla Camera di Commercio di Arezzo e coordinato da Confesercenti e Confcommercio con il contributo dell’Unioncamere Toscana e Regione Toscana.
“La Camera di Commercio di Arezzo ringrazia il comitato organizzatore e soprattutto gli espositori che, con la loro presenza ed il loro entusiasmo, sono i veri artefici della crescita e dell’affermazione di questo importante appuntamento espositivo che, assieme alla Fiera Antiquaria di Arezzo, rende la nostra provincia il più importante distretto dell’antiquariato italiano”, ha commentato Massimo Guasconi Presidente della Camera di Commercio Arezzo/Siena

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
GUARDIAMO AL FUTURO

COMUNITÀ ENERGETICHE, GUARDIAMO AL FUTURO

⚡️ A Castiglion Fiorentino, una conferenza sulle Comunità energetiche. Un incontro rivolto ai cittadini e ai professionisti per rendere note le opportunità che questo progetto offre in termini di risparmio e autonomia.

Un convegno che guarda al futuro per arginare il fenomeno sempre più crescente del caro - bolletta 👇
... See MoreSee Less

“GESÙ E L’AMORE DEL PROSSIMO”

"GESÙ E L'AMORE DEL PROSSIMO"

“Gesù e l’amore del prossimo nel cristianesimo e nell’islam”.

È questo il tema della conferenza che il giornalista Magdi Cristiano Allam ha tenuto a Cortona nella sala «Crystal» di piazza Signorelli.

🎤 le interviste di Francesca Scartoni a Magdi Cristiano Allam e Luciano Meoni, sindaco del Comune di Cortona
... See MoreSee Less

🔴MALORE, 56ENNE IN CODICE ROSSO 

Alle ore 14:41 i mezzi dellemergenza urgenza Asl tse sono stati attivati per intervento in un locale pubblico per  persona a terra dopo malore. Eseguito sul posto massaggio cardiaco in attesa dei soccorsi. 
Sul posto: Automedica di Arezzo e ambulanza della Croce Bianca di Arezzo.
 Il paziente, un uomo di 56 anni, dopo lintervento dei soccorsi, è stato trasportato in codice rosso allospedale San Donato di Arezzo.

🔴MALORE, 56ENNE IN CODICE ROSSO

Alle ore 14:41 i mezzi dell'emergenza urgenza Asl tse sono stati attivati per intervento in un locale pubblico per persona a terra dopo malore. Eseguito sul posto massaggio cardiaco in attesa dei soccorsi.
Sul posto: Automedica di Arezzo e ambulanza della Croce Bianca di Arezzo.
Il paziente, un uomo di 56 anni, dopo l'intervento dei soccorsi, è stato trasportato in codice rosso all'ospedale San Donato di Arezzo.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

ancora nessun commento?

RECORD PER LA CENA DI BENEFICENZA

La Cena dal Gusto di Beneficenza di scena ieri sera alla Polisportiva Montecchio Vesponi.

Superati i presenti del 2019.

https://www.sr71.it/2022/12/03/castiglion-fiorentino-record-per-la-cena-di-beneficenza/

RECORD PER LA CENA DI BENEFICENZA

La Cena dal Gusto di Beneficenza di scena ieri sera alla Polisportiva Montecchio Vesponi.

Superati i presenti del 2019.

www.sr71.it/2022/12/03/castiglion-fiorentino-record-per-la-cena-di-beneficenza/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Con il profumo del sugo che si sentiva dalla SR71 era scontato

Che classe Mario.

Castiglion fiorentino insegna, basta volere e tutto si può fare

Io c'ero .. bellissima serata

View more comments

PREMIATI PER BUONA GOVERNANCE

PREMIATI PER BUONA GOVERNANCE

🏙️ Il marchio Europeo di Eccellenza nella Governance, ELoGE, assegnato a Castiglion Fiorentino 👇

www.sr71.it/2022/12/02/il-marchio-europeo-di-eccellenza-nella-governance-eloge-assegnato-a-castig...

Comune di Castiglion Fiorentino
Devis Milighetti
Mario Agnelli Sindaco
... See MoreSee Less

RISCALDAMENTI KO, STUFE E COPERTE FINO LE 18

🏥🧑‍⚕️Guasto alle tubature di riscaldamento dell’ospedale della Fratta: per l’intervento di riparazione sarà necessario sospendere il servizio in tutta la struttura fino le 18. Ecco il comunicato della direzione 👇

https://www.sr71.it/2022/12/03/ospedale-della-fratta-riscaldamenti-ko-per-un-guasto-coperte-e-stufe-ecco-il-piano-b/

RISCALDAMENTI KO, STUFE E COPERTE FINO LE 18

🏥🧑‍⚕️Guasto alle tubature di riscaldamento dell’ospedale della Fratta: per l’intervento di riparazione sarà necessario sospendere il servizio in tutta la struttura fino le 18. Ecco il comunicato della direzione 👇

www.sr71.it/2022/12/03/ospedale-della-fratta-riscaldamenti-ko-per-un-guasto-coperte-e-stufe-ecco-...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Grande sanità pubblica italiana.. esempio nel mondo

Load more