fbpx

Ecco la nuova scuola dell’infanzia. Presentati i lavori alla «Brogi» di Castiglion Fiorentino

“Ci troviamo a riaprire i battenti della scuola materna ‘Brogi’ dopo 100 giorni dalle elezioni amministrative dello scorso 26 maggio. Ai fiumi di parole e d’inchiostro versato da chi aprioristicamente ha criticato e denigrato politicamente l’attività intrapresa verso questa scuola rispondo così: con i fatti. Una riapertura fortemente voluta, un ritardo dovuto ad incontestabili motivi tecnici e una ritardata chiusura quella di due anni fa per la quale ancora oggi mi scuso. Con questo spirito, così come avvenuto con il primo mandato, voglio proseguire e chiudere il mio secondo ed ultimo mandato riconsegnando una Città in uno stato migliore di quello in cui l’ho trovata, a partire dalle sue scuole!”.
Il sindaco Mario Agnelli durante il suo intervento alla cerimonia d’inaugurazione della scuola “Brogi”
Guarda l’intervista

Stamani erano presenti, i componenti dell’amministrazione comunale e le insegnanti, oltre a tante famiglie castiglionesi con i bambini.
L’intervista alla preside Maria Silvia Corbelli

La scuola “Brogi” è stata chiusa due anni fa, nel settembre 2017, e dopo 24 mesi di lavoro e oltre 800 mila euro d’investimento è stata riconsegnata alle famiglie castiglionesi.
L’intervista all’assessore ai Lavori Pubblici, Devis Milighetti

“L’adeguamento della struttura è avvenuto con risorse economiche dirette del Comune ovvero senza i tanti sventolati contributi Europei, Statali e Regionali” ha concluso il sindaco Mario Agnelli.
L’intervista a Renato Poli dell’ufficio tecnico comunale

Scheda tecnica degli interventi eseguiti.

Struttura.
Asportazione della copertura esistente formata da pannelli in calcestruzzo con il successivo rifacimento della stessa con una tecnica innovativa in platform, orditura principale e secondaria realizzata in legno lamellare, e pacchetto comprendente l’impermeabilizzazione, la coibentazione termica e lamiera grecata per modeste pendenze per il deflusso delle acque meteoriche.
Realizzate le sottofondazioni del perimetro della struttura, realizzati inghisaggi tramite perforazioni con barre filettate millimetri 20 con resine epossidiche e ancoraggi dei setti verticali alle fondazioni. Adeguamento dei lucernari alle normative vigenti in materia di sicurezza.
Realizzazione delle pareti in cartongesso classe 1, di controsoffitti in fibre classe zero. Sostituzione di tutti gli infissi (finestre), realizzazione di porte antincendio REI 120, imbiancatura interna ed esterna di tutto l’immobile, realizzazione di pavimentazione in PVC di tutta la struttura interna compreso battiscopa e angolari paraspigoli di tutti i gradini, sistemazione bagni per adulti e bambini , realizzazione di fognatura esterna per la raccolta di acque meteoriche provenienti dai pluviali della copertura, realizzazione di marciapiedi su quasi tutto il perimetro della struttura.

Impiantistica.
Realizzazione totale dell’impianto elettrico, adeguamento impianto idrico, di climatizzazione e di riscaldamento compreso l’adeguamento della centrale termica alle normative vigenti.
Realizzazione dell’impianto antincendio compreso postazioni idrante per i Vigili del Fuoco. Realizzazione di impianto di messa a terra dell’impianto elettrico con treccia di rame nudo millimetri 50, realizzazione di impianto di irrigazione del terreno adibito ad area verde.

Esterno.
Posa in opera di nuovi giochi in PVC e legno nel rispetto delle normative sulla sicurezza.
Potatura degli alberi di alto fusto nel parco adiacente alla scuola. Fresatura, livellatura di tutto il terreno adibito alle attività ludiche dei bambini con la relativa semina del manto erboso.
Oltre a molteplici altri lavori di piccola entità per rendere l’opera perfettamente adeguata alle normative vigenti in materia di sicurezza statico e antisismica.