fbpx

Vendevano online abbigliamento taroccato. Scoperto magazzino nel Cortonese

I militari della compagnia di arezzo, al termine di una mirata indagine di polizia giudiziaria delegata, hanno dato esecuzione, nei giorni scorsi, ad alcune perquisizioni locali, concluse con sequestri, nei confronti di diversi soggetti, coinvolti nel mercato illecito del “falso”.
I finanzieri, dopo un’accurata attività investigativa, hanno individuato alcuni canali paralleli di vendita on line, attraverso i quali era possibile approvvigionarsi, a prezzi estremamente competitivi, di articoli di abbigliamento ed accessori, falsamente riconducibili a note case di moda nazionali ed internazionali.
Il commercio elettronico di merce contraffatta è particolarmente redditizio, relativamente meno rischioso rispetto alla vendita tradizionale, ma potenzialmente più dannoso per il mercato legale, in relazione ai volumi di fatturato facilmente raggiungibili.
L’attività d’indagine ha consentito di individuare il “punto di smercio”, situato nel cortonese, e di risalire al referente delle forniture di abbigliamento/accessori “griffati”, di stanza nel napoletano.
Gli “ordini” dei clienti avvenivano tramite note piattaforme di vendita on line ed i prodotti giungevano direttamente al domicilio del cliente, producendo così, una significativa distorsione dell’economia del comparto, con conseguente danno per gli operatori regolari.
L’attività in questione ha permesso di sottoporre a sequestro circa 900 articoli di abbigliamento ed accessori, recanti marchi non genuini, che avrebbero procurato un profitto illecito per circa 10.000 euro, e di denunciare alla locale autorità giudiziaria quattro soggetti, per introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi e per ricettazione.
Sarà, inoltre, contestata, ai diversi acquirenti di prodotti contraffatti individuati, la violazione amministrativa per l’ “incauto” acquisto, contemplata da una normativa del 2005, che prevede il pagamento di una sanzione da 100 a 7000 euro.
L’operazione in argomento, da un lato, evidenzia un approcccio operativo teso a “ricostruire” la “filiera” del falso, risalendo alla “fonte “prima” dell’approvvigionamento dei prodotti, dall’altro, testimonia la costante attenzione del corpo verso quei fenomeni di criminalità economica – che si traducono in atti di concorrenza sleale – a salvaguardia di quelle aziende che, nonostante il persistente contesto di crisi economica, continuano ad operare nel pieno rispetto delle regole.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
GUARDIAMO AL FUTURO

COMUNITÀ ENERGETICHE, GUARDIAMO AL FUTURO

⚡️ A Castiglion Fiorentino, una conferenza sulle Comunità energetiche. Un incontro rivolto ai cittadini e ai professionisti per rendere note le opportunità che questo progetto offre in termini di risparmio e autonomia.

Un convegno che guarda al futuro per arginare il fenomeno sempre più crescente del caro - bolletta 👇
... See MoreSee Less

“GESÙ E L’AMORE DEL PROSSIMO”

"GESÙ E L'AMORE DEL PROSSIMO"

“Gesù e l’amore del prossimo nel cristianesimo e nell’islam”.

È questo il tema della conferenza che il giornalista Magdi Cristiano Allam ha tenuto a Cortona nella sala «Crystal» di piazza Signorelli.

🎤 le interviste di Francesca Scartoni a Magdi Cristiano Allam e Luciano Meoni, sindaco del Comune di Cortona
... See MoreSee Less

🔴MALORE, 56ENNE IN CODICE ROSSO 

Alle ore 14:41 i mezzi dellemergenza urgenza Asl tse sono stati attivati per intervento in un locale pubblico per  persona a terra dopo malore. Eseguito sul posto massaggio cardiaco in attesa dei soccorsi. 
Sul posto: Automedica di Arezzo e ambulanza della Croce Bianca di Arezzo.
 Il paziente, un uomo di 56 anni, dopo lintervento dei soccorsi, è stato trasportato in codice rosso allospedale San Donato di Arezzo.

🔴MALORE, 56ENNE IN CODICE ROSSO

Alle ore 14:41 i mezzi dell'emergenza urgenza Asl tse sono stati attivati per intervento in un locale pubblico per persona a terra dopo malore. Eseguito sul posto massaggio cardiaco in attesa dei soccorsi.
Sul posto: Automedica di Arezzo e ambulanza della Croce Bianca di Arezzo.
Il paziente, un uomo di 56 anni, dopo l'intervento dei soccorsi, è stato trasportato in codice rosso all'ospedale San Donato di Arezzo.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

ancora nessun commento?

RECORD PER LA CENA DI BENEFICENZA

La Cena dal Gusto di Beneficenza di scena ieri sera alla Polisportiva Montecchio Vesponi.

Superati i presenti del 2019.

https://www.sr71.it/2022/12/03/castiglion-fiorentino-record-per-la-cena-di-beneficenza/

RECORD PER LA CENA DI BENEFICENZA

La Cena dal Gusto di Beneficenza di scena ieri sera alla Polisportiva Montecchio Vesponi.

Superati i presenti del 2019.

www.sr71.it/2022/12/03/castiglion-fiorentino-record-per-la-cena-di-beneficenza/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Con il profumo del sugo che si sentiva dalla SR71 era scontato

Che classe Mario.

Castiglion fiorentino insegna, basta volere e tutto si può fare

Io c'ero .. bellissima serata

View more comments

PREMIATI PER BUONA GOVERNANCE

PREMIATI PER BUONA GOVERNANCE

🏙️ Il marchio Europeo di Eccellenza nella Governance, ELoGE, assegnato a Castiglion Fiorentino 👇

www.sr71.it/2022/12/02/il-marchio-europeo-di-eccellenza-nella-governance-eloge-assegnato-a-castig...

Comune di Castiglion Fiorentino
Devis Milighetti
Mario Agnelli Sindaco
... See MoreSee Less

RISCALDAMENTI KO, STUFE E COPERTE FINO LE 18

🏥🧑‍⚕️Guasto alle tubature di riscaldamento dell’ospedale della Fratta: per l’intervento di riparazione sarà necessario sospendere il servizio in tutta la struttura fino le 18. Ecco il comunicato della direzione 👇

https://www.sr71.it/2022/12/03/ospedale-della-fratta-riscaldamenti-ko-per-un-guasto-coperte-e-stufe-ecco-il-piano-b/

RISCALDAMENTI KO, STUFE E COPERTE FINO LE 18

🏥🧑‍⚕️Guasto alle tubature di riscaldamento dell’ospedale della Fratta: per l’intervento di riparazione sarà necessario sospendere il servizio in tutta la struttura fino le 18. Ecco il comunicato della direzione 👇

www.sr71.it/2022/12/03/ospedale-della-fratta-riscaldamenti-ko-per-un-guasto-coperte-e-stufe-ecco-...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Grande sanità pubblica italiana.. esempio nel mondo

Load more