fbpx

Scuola, Comune di Foiano e Anpi ricordano i partigiani caduti

Per il riconfermato Sindaco Francesco Sonnati quella di sabato 8 giugno sarà una prima uscita pubblica densa di significati. Infatti la sezione ANPI-Foiano, in collaborazione con il Comune e l’Istituto Omnicomprensivo Marcelli di Foiano, ha organizzato una mattinata ricca di eventi per ricordare il 75° anniversario della fucilazione dei tre partigiani foianesi Grazi, Sarri e Antonini per mano nazi-fascista.
La giornata si aprirà alle ore 10,15 presso Sala Gervasi dove i ragazzi delle scuole medie ascolteranno lo storico e scrittore Francesco Bellacci, iscritto della sezione Anpi di Foiano, che racconterà i fatti che hanno portato alla tragedia foianese dell’8 giugno 1944.
La cerimonia poi si sposterà presso Via Martiri della libertà davanti al muro, ancora integro, dove vennero fucilati i tre partigiani foianesi per poi spostarsi presso i Gardini della Resistenza dove si trova il monumento commemorativo con incisi i nomi dei tre ragazzi. Durante la cerimonia ai Giardini della Resistenza verranno lette alcune lettere dei partigiani e vi sarà un accompagnamento musicale di Elisa e Sturm.
La cittadinanza è invitata a partecipare.