fbpx

Ecco la seconda edizione di IntegrArs. Festival del teatro inclusivo

2° Festival della città di Cortona IntegrArs
La Polisportiva Cam
12-14 aprile 2019 teatro Signorelli
Con il patrocinio
REGIONE TOSCANA – COMUNE di CORTONA, PROVINCIA di AREZZO, USL TOSCANA SUD-EST
Fondazione Nicodemo Settembrini – Banca Popolare di Cortona – Associazione Autismo Arezzo – Estra spa – Safimet – MB Eelettronica – Studio Veltroni – Banelli Impianti
Madrina del festival Amanda Sandrelli
Le interviste al sindaco Francesca Basanieri, all’ideatrice del festival Maria Rosaria Stigliano e a Gianfranco Caprai, titolare Cam

Presentazione IntegrArs Cortona, le interviste al sindaco Francesca Basanieri, all’ideatrice del festival Maria Rosaria Stigliano e a Gianfranco Caprai, titolare Cam#integrars @comunedicortona #festival #teatro #cam #teatrosignorelli📺 di cosa si tratta 🎤 le interviste 🎞 il trailer📋 il programma ➡️ https://www.sr71.it/2019/04/08/ecco-la-seconda-edizione-di-integrars-festival-del-teatro-inclusivo/

Pubblicato da SR 71 su Lunedì 8 aprile 2019

Ritorna IntegrArs il festival di teatro inclusivo promosso dalla Polisportiva Cam . L’obiettivo del festival è quello di dare voce alle molteplici forme della disabilità attraverso il linguaggio del teatro che probabilmente proprio perché “comunica”attraverso l’utilizzo di linguaggi non convenzionali, e spesso trasmette le emozioni e le vibrazioni dell’anima attraverso la corporeità , la fisicità, riesce a dare una dimensione completa delle emozioni e dei messaggi anche delle persone disabili, delle persone “speciali” creando un nuovo luogo di condivisione in cui ogni barriera cade e la magia del teatro rende possibile la sospensione del giudizio.
Il Festival è l’esito di un percorso che ha visto i ragazzi del Cam interagire con le scuole del territorio di Corton. Le compagnie in gara saranno 5 cinque.
Il programma partirà venerdì 12 aprile alle ore 10 e nella mattina si esibiranno gli stendi delle scuole assieme ai ragazzi del CAM.
Nel pomeriggio via alla competizione con lo spettacolo “Risate in libertà” del CLA Arezzo. Alle 21, 15 in scena la Comunità di psicoterapia a lavoro Lahuen con lo spettacolo “Risveglio”.
Sabato 13 nella mattina ancora esibizioni degli studenti mentre il pomeriggio è dedicato alla competizione. In scena la compagnia Strabilia di Monte San Savino con “Cambiamo Programma”, l’Allegra Brigata del Cam con “Figli di un dio minore” e alle 21,15 il teatro sociale “Un caldo del demonio” con lo spettacolo “Di anonimo amore – fatti e misfatti del maleficio della culla.
Domenica 14 aprile alle 10 laboratorio con le compagnie partecipanti al festiva, visita guidata al museo MAEC ed alla mostra su Ercolano e Venuti. Alle 15 Tavlota Rotonda sui etmi della disabilità alle 16 Dario D’Ambrosi e il teatro Patologico con lo spettacolo “Tutti non ci sono”.
Alle 17 cerimonia di premiazione condotta da Barbara Perissi e Tommaso Banchelli.
Amanda Sandrelli sarà presente per due giorni al festival e guiderà la cerimonia finale.
Cuore del festival il teatro Signorelli, l’ingresso è gratuito.
Il festival vuole essere un’opportunità di creare delle sinergie, di mettere in atto una rete di collaborazioni, nella convinzione che il messaggio a più voci giunga con maggiore effetto e risonanza e apra il cuore e le menti di tutti.
Il trailer

#integrars @comunedicortona #festival #teatro #cam #teatrosignorelli📺 di cosa si tratta 🎤 le interviste 🎞 il…

Pubblicato da SR 71 su Lunedì 8 aprile 2019

Il programma
Venerdì 12 aprile
Ore 10 apertura del festival Integrars
Ore 10.30
“Semi di Vita”
Scuola dell’infanzia di Pergo “M.Moneti’, e Ragazzi del Cam
ore 11.30
“PICCOLO PRINCIPE ”
Classe I lstituto Socao Sanitario Severini e Ragazzi del Cam
ore 17.00
presentazione della Giuria
ore 17.30
“RtSATE tN LTBERTÀ” Cla di Arezzo
orc 21.’15
“RISVEGLIO ”
Comunità di psicoterapia e lavoro “Lahuern”

Sabato 13 aprile
ore 10.00
“Personaggi in cerca di emozioni”
Classe ll lstituto Socio Sanitario Sevèrini e Ragazzi del Cam
ore 10.30
” LA MEMORIA DELLA FELICITA”
RSA Sernini – Coop. Sociale Athena e Ragazzi del Cam
ore 11.00
“MARCO CAVALLO ESCE”
Classe lll lstituto Socio Sanitario Severini e Ragazzi dèl Cam
ore 17.00
“CAMBIAMO PROGRAMMA”
Strabilia di Monte San Savino
ore 18.00
“FIGLI DI UN DIO MINORE”
L’Allegra Brigata del Cam
ore 21.’15
“DI ANONIMO AMORE
fatti e misfatti del maleficio della culla”
Teatro Sociale “Un Caldo Del Demonio”

Domenica 14
ore 10.00
LABORATORIO con le compagnie partecipanti al FESTIVAL
ore 15.00
TAVOLA ROTONDA
ore 16.00
“TUTTI NON CI SONO”
Dario D’Ambrosi – Teatro Patologico
ore 17.00
PREMIAZIONI

Info e prenotazioni 3936144413

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
INNEGGIAVA AL DUCE CON DELLE SCRITTE SUL FURGONE: DENUNCIATO

Si tratta di un uomo di 40 anni, residente in Casentino. Sul suo furgone aveva delle scritte inneggianti il Duce, cosi come nei pressi della sua abitazione erano presenti delle pietre con scolpita sia la parola Dux sia la Ss. Per luomo è scattata la denuncia per apologia al fascismo.

INNEGGIAVA AL DUCE CON DELLE SCRITTE SUL FURGONE: DENUNCIATO

Si tratta di un uomo di 40 anni, residente in Casentino. Sul suo furgone aveva delle scritte inneggianti il Duce, cosi come nei pressi della sua abitazione erano presenti delle pietre con scolpita sia la parola "Dux" sia la "Ss". Per l'uomo è scattata la denuncia per apologia al fascismo.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Dura lex sed lex. Non mi pronuncio sulla norma del codice penale, peraltro da voi erroneamente riportata, in quanto essendo legge dello stato non spetta a me criticarla. Tuttavia mi sorgono alcune perplessità; in primis, ma davvero non ci sono altre notizie da riportare? In secondo luogo, ma davvero le nostre forze dell'ordine non hanno problemi più urgenti da affrontare che non andare in prossimità dell'abitazione di un denunciato per cercare delle pietre con delle incisioni equivoche?

Ma mi domando ognuno di noi non è libero di dire e pensare.

È reato.

Che. Notiziona mamma mia.... E soprattutto che bella democrazia che è l'Italia

WLF non piace più a nessuno che tristezza

Io voglio anche ľapologia al comunismo!

Dividi et impera.

Che notiziona 😅

Ci sono "consiglieri comunali" con tatuaggi che riguardano Benito Mussolini, ci si scandalizza per cosa? De che se parla? Quello no ma quell'altro si..siamo il bel paese..

Jovanotti canta viva la libertà peccato che sia dolo una splendida canzone

Ok facciano pure la denuncia ma poi vadano a prendere a casa anche Giuseppe Conte che sono giorno che invoca la piazza ed il disordine per il RDC. Ipocrita schifoso.

Marco Dragoni

Mentre chi inneggia oggi al comunismo e soprattutto alle cooperative rosse sponsorizzate da pantalone quello sì va più che bene ehhh

Il disagio sociale è forte

ma i manifestanti che inneggiavano la morte della Meloni,sono tutti liberi, come mai?

View more comments

SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dallaltra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?. E invece, ne è venuta fuori unaltra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

🖋 di Luca Amodio

https://www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-agnrlli/

"SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!"

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dall'altra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, "ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?". E invece, ne è venuta fuori un'altra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

🖋 di Luca Amodio

www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-a...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mica pizza e fichi!!!!

Solo a te Mario riescono tutte.

chi viene viene e chi non viene non c'e ...

INIZIA IL NATALE A CORTONA

INIZIA IL NATALE A CORTONA

🎄🧑‍🎄Cortona, Babbo Natale sulla Zipline accende «Natale di Stelle». Oggi l’inaugurazione 👇

www.sr71.it/2022/11/27/inaugurato-natale-di-stelle-zipline-videomapping-e-spettacoli-accendono-le...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Che meraviglia!! Bella Cortona addobbata x le feste Natalizie!

Stupenda la mia cortona

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

🏃🏻‍♀️🏃🏻‍♀️Seconda edizione della “City Trail”: oltre 200 atleti in gara nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 👇

www.sr71.it/2022/11/26/sconfiggere-la-violenza-di-genere-di-corsa/
... See MoreSee Less

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

🫒 è cominciato il fine settimana dell'olio a Castiglion Fiorentino, l'iniziativa che coinvolge ristoranti ed aziende 👇
... See MoreSee Less

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo: 
 
​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo:

​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mi preoccupa la bolletta.... o vedrai che botta 😉 A parte gli scherzi....forse abbiamo trovato il vero compromesso tra un 'ingaggio" a mani nudo e/o con la pistola.

Se tutte le volte facevo quello che diceva il mio Dio, avevo riempito un cimitero.

Ci sono oltre 3000 divinità riconosciute sulla Terra ......e Pastafran è il più grande di tutti ! Buon Sugus

si va bene vai!!!!

Mo vo voglio vede che gli fanno

ora si vedi

Non voglio sbilanciare più di tanto. poi FB mi blocca il profilo quando dico o scrivo come la penso io, in maniera diversa andate a fa in culo a casa vostra stronzi. E non sono razzista

Quello che ti dice il tuo dio fallo a casa tua.... Coglioneeee

Ataccatelo al tiro

Fra Deglie Beefy

e quale sarebbe il suo dio??... che ritorni nel suo amato paese dove se dici questa falsità ti tagliano la testa..

Lo rimandassero a casa sua dal suo dio!

View more comments

Load more