fbpx

Festa per la conclusione del corso di cucina con chef Shady

Sabato 16 febbraio nei locali della Polisportiva val di Loreto con una cena alla quale hanno partecipato circa 180 persone , si è conclusa la 2° fase del corso di cucina organizzato appunto dalla Polisportiva e condotto da Chef Shady.

Il corso di fatto è cominciato il 14 gennaio , e proseguito per tre lezioni nei giorni di 17 e 24 gennaio. In queste lezioni sotto la guida esperta de chef Shady coadiuvato dalla bravissima Elena Ricci i partecipanti hanno cucinato antipasti, primi, e dessert per poi portarli al giudizio dei commensali nella prima cena finale del 26 di gennaio.

Il giorno 6 febbraio è iniziata la 2° fase protrattasi anch’essa per tre lezioni e qui i partecipanti hanno cucinato secondi di carne , di pesce e vegetariani.

Hanno partecipato in tutto 20 aspiranti chef fra donne e uomini, che oltre ad imparare l’arte della cucina hanno socializzato fra di loro, visto che alcuni non si conoscevano nemmeno, ed hanno trascorso sopra i fornelli della attrezzatissima cucina dell’ impianto sportivo di Tavarnelle ore di allegria e cordialità.

Le cene finali sono state vista la grande partecipazione di gente il meritato risultato in termini di soddisfazione per gli aspiranti cuochi i quali si sono cimentati, suddivisi in squadre, gare facendo valutare ai partecipanti la bontà delle loro pietanze.

Non ha vinto il migliore, ma ha vinto senza dubbio l’iniziativa che la Polisportiva val di Loreto nella persona del suo instancabile presidente Loriano Biagiotti, coadiuvato egregiamente da Silvia Ottavi che ha avuto il piacere di conoscere Shady e di proporlo alla Polisportiva, della quale è socia e consigliere molto attiva, per questa stupenda iniziativa.

Per ultimo una considerazione positiva verso questa associazione sportiva che è presente nel territorio da diversi anni e promuove costantemente iniziative che vanno dallo sport, alla cultura, al sociale, e con questa ultima anche nell’ambito culinario.

Nuovi casi quotidiani

Nuovi casi settimanali

Ricoverati Covid San Donato

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
12 hours ago

COVID19, RISALITA A 97 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA: 22 AD AREZZO E 13 IN VALDICHIANA. ANCORA FOCOLAI A SANSEPOLCRO. DUE DECESSI AL SAN DONATO.
www.sr71.it/2021/05/14/covid19-report-97-4/
... See MoreSee Less

13 hours ago

IL PROFESSOR ALESSANDRO BARBERO FA VISITA AL MUSEO DI LUCIGNANO

Il Professor Alessandro Barbero Storico, lo storico che ha incantato il web con le sue pillole del passato, ha fatto visita al museo di Comune di Lucignano.

Dopo aver ammirato #trionfodellamorte è stato guidato tra le altre bellezze artistiche fino l’Albero D’oro, dove ha scattato questa foto con il Sindaco Roberta Casini.
... See MoreSee Less

IL PROFESSOR ALESSANDRO BARBERO FA VISITA AL MUSEO DI LUCIGNANO

Il Professor Alessandro Barbero Storico, lo storico che ha incantato il web con le sue pillole del passato, ha fatto visita al museo di Comune di Lucignano.

Dopo aver ammirato #trionfodellamorte è stato guidato tra le altre bellezze artistiche fino l’Albero D’oro, dove ha scattato questa foto con il Sindaco Roberta Casini.Image attachment
13 hours ago

AREZZO, CHIUDE ALLEVAMENTO. APPELLO PER L’ADOZIONE DEGLI ANIMALI

www.sr71.it/2021/05/14/arezzo-allevamento-etico-appello-adozioni/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Salve mi può mandare il suo numero???

Lara a casa dei tuoi ci starebbero da Dio!!

15 hours ago

CASTIGLION FIORENTINO, APPROVATO IL RENDICONTO: MEZZO MILIONE DI AVANZO

📊 Comune di Castiglion Fiorentino www.sr71.it/2021/05/14/castiglion-fiorentino-approvato-rendiconto/
... See MoreSee Less

CASTIGLION FIORENTINO, APPROVATO IL RENDICONTO: MEZZO MILIONE DI AVANZO

📊 Comune di Castiglion Fiorentino https://www.sr71.it/2021/05/14/castiglion-fiorentino-approvato-rendiconto/
17 hours ago

AREZZO, BAMBINI E MALATTIE CRONICHE, IL PROGETTO DI LUCREZIA VINCE IL PREMIO DELLA FEDERAZIONE INFERMIERI

Lucrezia ha compiuto 14 anni l’8 maggio. “La mia ragazza è caparbia ma anche sorridente ed estremamente combattiva. Piange solo quando sta veramente male”. Mamma Tessa spiega che non tutti i bimbi disabili sono eguali perché ognuno ha il suo carattere. E quello di Lucrezia è forte. Sorride ma nella sua breve storia ci sono 16 broncopolmoniti: la prima a 4 mesi. Diversi ricoveri in terapia intensiva. Crisi epilettiche. Difficoltà con l’udito, la vista, l’alimentazione. Un solo mese apparentemente privo di problemi: il primo della vita.
“Dal secondo mese ha cominciato a manifestare i problemi che poi si sarebbero aggravati con il tempo – racconta mamma Tessa. Un primo mese di terapia intensiva, poi le crisi epilettiche. A sette mesi il sondino per l’alimentazione. Dalle terapie intensive alla neuropsichiatria infantile”.

www.sr71.it/2021/05/14/bambini-malattie-croniche-lucrezia-arezzo/
... See MoreSee Less

Load more