fbpx

Un Natale culturale al Maec. Successo per i campus al Parco del Sodo

Promuovere il patrimonio culturale tra divertimento, escursioni, esperienzialità e partecipazione attiva. Questa la formula vincente e ormai pluri-sperimentata che AION Cultura e il MAEC hanno proposto per le vacanze natalizie 2018.
Dal 26 dicembre al 6 gennaio si sono infatti alternate iniziative varie all’insegna del divertimento, della fantasia e della scoperta del territorio di Cortona e del suo patrimonio culturale.

Per i bambini e le bambine della scuola primaria, in collaborazione con la Regione Toscana e come proposta di punta della rassegna “Al MAECparco 100 ore di eventi”, dal 2 al 5 gennaio 2019 sono stati realizzati i Campus Natalizi con quattro mattinate al parco archeologico del Sodo dedicate ad aspetti specifici e fondamentali del mondo degli Etruschi. Dalla produzione della ceramica, alla pittura, passando per i rituali funerari legati ai Tumuli del Sodo (monumentali testimonianze del VI sec. a.C), la scrittura, lo scavo archeologico. I bambini e i ragazzi sono stati protagonisti attivi ed assolutamente fantastici. Hanno partecipato a visite guidate, laboratori sperimentali ed attività ludiche.
Oltre 30 i ragazzi che hanno fruito gratuitamente delle attività.
Per i più piccoli, invece, per permettere ai loro genitori una visita museale più agevole e tranquilla, è stato attivato il Laboratorio degli Elfi nelle sale didattiche del MAEC, uno spazio di babysitting aperto ai bambini dai 5 anni in poi, con attività varie, compresa la visione di filmati e spazio gioco libero.

“È proprio per avvicinare sempre più i bambini al proprio territorio, sia in termini di conoscenza storica che di cittadinanza sociale – spiega Eleonora Sandrelli responsabile di Aion Cultura – che la nostra cooperativa propone da oltre un ventennio attività di pedagogia del patrimonio legate alla scoperta del nostro territorio, straordinariamente ricco di beni archeologici, artistici, storici ed ambientali in grado di coprire un excursus temporale di oltre 25 secoli, ma ancora poco conosciuto, nella convinzione che possa diventare uno strumento validissimo per aiutare i bambini ad acquisire coscienza di sé e delle proprie radici culturali”.

“La cultura può essere un gioco e può essere un divertimento”, ha commentato il Presidente del MAEC Albano Ricci. “il futuro del Parco Archeologico di Cortona deve partire proprio dalle giovani generazioni, oltre che una speranza è un impegno che ci dobbiamo assumere tutti insieme . Abbiamo un gran bisogno di storie e di chi ce le racconta. Di chi sa raccontarcele. Il nostro impegno è quello di riuscire a interessare. Essere accessibili è anche questo. Crescere tra storie e opere d’arte ti rende più libero”

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
IL FINALISTA PREMIO STREGA AL SANTUCCE FESTIVAL

IL PREMIO STREGA AL SANTUCCE STORM FESTIVAL

📚Si è conclusa, ieri, 8 dicembre, l’ottava edizione del Santucce Storm Festival, che ha visto trionfare nella categoria racconti brevi Luca Trippi con il racconto “Era veramente delizioso l’amaro della Valnerina” mentre per la sezione narrativa Maria Letizia Grossi con il romanzo “Le streghe bruciano al rogo”.

🏆Ospite della serata Fabio Bacà, finalista “Premio Strega” 2022

www.sr71.it/2022/12/09/castiglion-fiorentino-conclusa-lottava-edizione-del-santucce-storm-festiva...

Comune di Castiglion Fiorentino
... See MoreSee Less

🟠ALLARME MALTEMPO: CODICE ARANCIONE

L’intensa perturbazione delle ultime ore interesserà ancora la Toscana nelle giornate di oggi, venerdì, e domani, sabato, portando forti rovesci o locali temporali anche forti. La Sala operativa unificata permanente della protezione civile ha emesso un codice arancione per rischio idrogeologico del reticolo minore che interesserà tutta la Toscana meridionale e parte di quella centrale con validità dalla mezzanotte fino alle ore 15 di domani, sabato. Inoltre sono stati emessi un codice giallo per rischio idraulico del reticolo principale, uno per rischio idraulico del reticolo minore e uno per temporali forti. Di seguito il dettaglio.

Rischio idraulico del reticolo principale. Quello in corso per Lunigiana e bacino del Serchio è stato esteso fino alle 14 di domani, sabato. Per le zone del Bisenzio e Ombrone pistoiese la validità è dalle 18 di oggi, venerdì, fino alla mezzanotte di domani, sabato. Per il bacino dell’Arno (dal Valdarno superiore fino alla foce), dalle 9 fino alla mezzanotte di domani, sabato. 

Rischio idraulico del reticolo minore. Quello in corso e riguardante tutta la regione, è stato esteso fino alla mezzanotte di oggi, venerdì. Per le zone centro-settentrionali (isole comprese), la validità è per tutta la giornata di domani, sabato, mentre per quelle centro-meridionali, dalle 15 fino alla mezzanotte di domani, sabato. 

Temporali forti. Dalle 13.15 di oggi fino alla mezzanotte di domani riguarda tutta la Toscana.

Ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare, a seconda del rischio, si trovano all’interno della sezione Allerta meteo del sito della Regione Toscana, accessibile dall’indirizzo www.regione.toscana.it/allertameteo

🟠ALLARME MALTEMPO: CODICE ARANCIONE

L’intensa perturbazione delle ultime ore interesserà ancora la Toscana nelle giornate di oggi, venerdì, e domani, sabato, portando forti rovesci o locali temporali anche forti. La Sala operativa unificata permanente della protezione civile ha emesso un codice arancione per rischio idrogeologico del reticolo minore che interesserà tutta la Toscana meridionale e parte di quella centrale con validità dalla mezzanotte fino alle ore 15 di domani, sabato. Inoltre sono stati emessi un codice giallo per rischio idraulico del reticolo principale, uno per rischio idraulico del reticolo minore e uno per temporali forti. Di seguito il dettaglio.

Rischio idraulico del reticolo principale. Quello in corso per Lunigiana e bacino del Serchio è stato esteso fino alle 14 di domani, sabato. Per le zone del Bisenzio e Ombrone pistoiese la validità è dalle 18 di oggi, venerdì, fino alla mezzanotte di domani, sabato. Per il bacino dell’Arno (dal Valdarno superiore fino alla foce), dalle 9 fino alla mezzanotte di domani, sabato.

Rischio idraulico del reticolo minore. Quello in corso e riguardante tutta la regione, è stato esteso fino alla mezzanotte di oggi, venerdì. Per le zone centro-settentrionali (isole comprese), la validità è per tutta la giornata di domani, sabato, mentre per quelle centro-meridionali, dalle 15 fino alla mezzanotte di domani, sabato.

Temporali forti. Dalle 13.15 di oggi fino alla mezzanotte di domani riguarda tutta la Toscana.

Ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare, a seconda del rischio, si trovano all’interno della sezione Allerta meteo del sito della Regione Toscana, accessibile dall’indirizzo www.regione.toscana.it/allertameteo
... See MoreSee Less

🔴 DONNA IN CODICE ROSSO

Alle ore 11:07 i mezzi dellemergenza urgenza della Asl Tse sono stati attivati per scontro tra due auto a Ponticino in via Nazionale. Un uomo di 57 anni è stato trasportato a Siena presso le Scotte in Codice rosso dalla Misericordia  della Valdambra. Intervenuti sul posto Carabinieri di Arezzo e Vigili del Fuoco

🔴 DONNA IN CODICE ROSSO

Alle ore 11:07 i mezzi dell'emergenza urgenza della Asl Tse sono stati attivati per scontro tra due auto a Ponticino in via Nazionale. Un uomo di 57 anni è stato trasportato a Siena presso le Scotte in Codice rosso dalla Misericordia della Valdambra. Intervenuti sul posto Carabinieri di Arezzo e Vigili del Fuoco
... See MoreSee Less

CAOS SUI BINARI: RITARDI E TRENI SOPPRESSI 

🚄Trasporto Ferroviario, mattinata d’inferno per i pendolari: caos sulla linea Arezzo Firenze dopo un guasto agli impianti. Questa mattina il treno delle 6:00 da Arezzo a Firenze è partito con un ritardo di un’ora dalla stazione di Sieci, accumulando un ritardo complessivo di oltre 100 minuti. 

Quello delle 7:17 da Arezzo a Firenze è stato invece soppresso alla fermata di Sieci. 

In aggiornamento

CAOS SUI BINARI: RITARDI E TRENI SOPPRESSI

🚄Trasporto Ferroviario, mattinata d’inferno per i pendolari: caos sulla linea Arezzo Firenze dopo un guasto agli impianti. Questa mattina il treno delle 6:00 da Arezzo a Firenze è partito con un ritardo di un’ora dalla stazione di Sieci, accumulando un ritardo complessivo di oltre 100 minuti.

Quello delle 7:17 da Arezzo a Firenze è stato invece soppresso alla fermata di Sieci.

In aggiornamento
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

🤣🤣🤣 w vogliono fare la stazione alta velocita in valdichiana, quando i treni non sono mai in orario !!! Ps . Almeno mettere le foto della.piazza della.stazuone aggiornata!

Solo questa mattina si😂

avanti così

2KG DI HASCISC PER 50MILA EURO

Fermati lungo la A, la sostanza si trovava in un sottofondo sotto al tappetino 👇

https://www.sr71.it/2022/12/09/arezzo-fermati-lungo-la-a1-con-2kg-di-hascisc-per-50mila-euro/

2KG DI HASCISC PER 50MILA EURO

Fermati lungo la A, la sostanza si trovava in un sottofondo sotto al tappetino 👇

www.sr71.it/2022/12/09/arezzo-fermati-lungo-la-a1-con-2kg-di-hascisc-per-50mila-euro/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Ma 25 euro al grammo???? Ma siete matti? Non c'è più religione. 🤣🤣🤣

Ma a 25 chi gliene compra?? Parini 🤣🤣🤣

Bene benissimo.

Complimenti bravi👍

Complimenti, braissimi e grazie per quello che fate

Se la legalizzate li mette in cassa lo stato 50000€…. Ma è meglio aumentare le tasse di 300€ al mese e dare dei bonus di 30€…. Pora ITALIAAAAAAA

View more comments

SICUREZZA STRADALE COMPLETATI I LAVORI

🛣️🅿️ Completati i lavori in via Resistenza a Foiano: nuovo asfalto, nuova segnaletica, marciapiedi e parcheggi 👇

https://www.sr71.it/2022/12/09/completati-i-lavori-in-via-resistenza-a-foiano-nuovo-asfalto-nuova-segnaletica-marciapiedi-e-parcheggi/

Comune di Foiano della Chiana

SICUREZZA STRADALE COMPLETATI I LAVORI

🛣️🅿️ Completati i lavori in via Resistenza a Foiano: nuovo asfalto, nuova segnaletica, marciapiedi e parcheggi 👇

www.sr71.it/2022/12/09/completati-i-lavori-in-via-resistenza-a-foiano-nuovo-asfalto-nuova-segnale...

Comune di Foiano della Chiana
... See MoreSee Less

Load more