fbpx

L’automedica h24 alleata del pronto soccorso. Un medico e un infermiere in più alla Fratta

Da lunedì scorso l’attività dell’automedica in Valdichiana ha iniziato a coprire le 24 ore. Come nel progetto della Asl Toscana sud est, dopo alcuni mesi di attività h12, il servizio si completa garantendo una copertura per l’intera giornata.

Le interviste al dirigente 118 Massimo Mandò, alla presidente della conferenza dei sindaci Valdichiana @Francesca Basanieri e al dg Azienda USL Toscana Sud Est, Enrico Desideri

Questa mattina all’ospedale della Fratta sono stati presentati l’estensione dell’attività e la nuova automedica. La vallata si uniforma dunque alle altre della provincia di Arezzo, con un servizio fondamentale che nasce dall’integrazione tra ambulanze e automedica per garantire la copertura medica di tutto il territorio nelle 24 ore.

In Valdichiana, dal 3 aprile 2018, giorno in cui è stata attivata l’automedica h12, la stessa ha effettuato 396 interventi, così suddivisi per codice: 182 rossi, 191 gialli e 23 verdi. I dati relativi alla tipologia sono invece i seguenti: 106 traumatica, 69 cardiocircolatoria, 71 respiratoria, 97 neurologica, 17 psichiatrica, 6 neoplastica, 8 intossicazione, 3 metabolica, 7 gastroenterologica, 4 urologica, 2 ginecologica, 6 infettiva.

Questa mattina all’ospedale della Fratta sono stati presentati l’estensione dell’attività e la nuova automedica. La vallata si uniforma dunque alle altre della provincia di Arezzo, con un servizio fondamentale che nasce dall’integrazione tra ambulanze e automedica per garantire la copertura medica di tutto il territorio nelle 24 ore.

In Valdichiana, dal 3 aprile 2018, giorno in cui è stata attivata l’automedica h12, la stessa ha effettuato 396 interventi, così suddivisi per codice: 182 rossi, 191 gialli e 23 verdi. I dati relativi alla tipologia sono invece i seguenti: 106 traumatica, 69 cardiocircolatoria, 71 respiratoria, 97 neurologica, 17 psichiatrica, 6 neoplastica, 8 intossicazione, 3 metabolica, 7 gastroenterologica, 4 urologica, 2 ginecologica, 6 infettiva.

“Con l’automedica il soccorso diventa più veloce – spiega Massimo Mandò, direttore Dipartimento Emergenza-Urgenza della Asl Toscana sud est – Infatti, non trasportando il paziente, questo mezzo è in grado di arrivare velocemente sul posto, trattare il paziente inviarlo con l’ambulanza o con il Pegaso nella struttura più idonea, e poi andare subito in un altro intervento. Se si registrano due codici rossi in contemporanea, il personale dell’automedica si può dividere: l’infermiere rimane nel primo incidente e il medico si sposta nel secondo. Il personale infermieristico infatti è adeguatamente formato per rispondere a queste situazioni. Quando si muove l’automedica è come se il pronto soccorso andasse a casa dei cittadini, visto che ci sono medico e infermiere. Credo che sia una bella garanzia per tutti”.

L’Emergenza territoriale della Valdichiana è costituita da una rete di soccorso che comprende ambulanze BLSD (ovvero con defibrillatore a bordo e soccorritori avanzati), ambulanza infermierizzata (con a bordo l’infermiere), automedica (composta da infermiere e medico) e l’elisoccorso, che ha un suo equipaggio sanitario. Questi mezzi si integrano tra di loro: in caso di bisogno, la BLSD è supportata dall’ambulanza infermierizzata, l’infermierizzata dall’automedica, l’automedica dal Pegaso.

“Stamani è con grande soddisfazione che presentiamo il servizio H24 dell’automedica – ha commentato Enrico Desideri, direttore generale Asl Toscana sud est – L’obiettivo è garantire una copertura del territorio efficace, avendo a cuore la salute dei cittadini e creando una rete dell’Emergenza che vada incontro alle esigenze della popolazione. Questa riorganizzazione ricalca quelle già presenti nelle altre Zone: Aretina, Valdarno, Valtiberina e Casentino dove, negli anni, si è evidenziato un miglioramento della risposta complessiva ai bisogni del paziente in emergenza”.

“Come Conferenza dei Sindaci della Valdichiana siamo molto soddisfatti – dichiara Francesca Basanieri, presidente della Conferenza dei sindaci della Valdichiana Aretina – L’attivazione di questo servizio era una delle nostre richieste e credo che, anche in considerazione delle caratteristiche del nostro territorio, sia un servizio fondamentale e di grande utilità. La soddisfazione è anche per la metodologia con la quale abbiamo ottenuto ciò. I sindaci, in maniera coordinata, hanno lavorato per migliorare in maniera sostanziale i servizi dell’Ospedale e della Sanità nella Valdichiana e quando si lavora così i risultati arrivano”.

Propaganda elettorale

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

30 minutes ago

SR 71

LE OPERE DI MARTA PERUGINI

Al Maec Cortona è aperta Trascendenza la mostra delle icone di Marta Perugini
Leggi il comunicato del Comune di Cortona www.sr71.it/2020/09/21/maec-trascendenza-marta-perugini/
... See MoreSee Less

7 hours ago

SR 71

AFFLUENZA ELETTORALE DOMENICA ORE 23
Oggi si può votare fino alle 15
Cinque anni fa per il Comune di Arezzo si votava in un solo giorno e l’affluenza fu del 57,4%
Al referendum i comuni dove si è votato di più finora sono Cavriglia, Montemignaio, Castiglion Fibocchi, Ortignano Raggiolo e Pratovecchio Stia, tutti di poco sopra al 50%
... See MoreSee Less

AFFLUENZA ELETTORALE DOMENICA ORE 23
Oggi si può votare fino alle 15
Cinque anni fa per il Comune di Arezzo si votava in un solo giorno e l’affluenza fu del 57,4%
Al referendum i comuni dove si è votato di più finora sono Cavriglia, Montemignaio, Castiglion Fibocchi, Ortignano Raggiolo e Pratovecchio Stia, tutti di poco sopra al 50%Image attachment

17 hours ago

SR 71

AFFLUENZA ORE 19
🏫 alle comunali di Arezzo si è recato al seggio il 36,7% degli aventi diritto (5 anni fa era stata di oltre il 42% nb. allora si votava in un giorno solo)
🗳 al referendum in provincia i comuni dove si è votato di più sono Chitignano 39,8%, Bucine 38,8%, Civitella 38,6%
... See MoreSee Less

AFFLUENZA ORE 19
🏫 alle comunali di Arezzo si è recato al seggio il 36,7% degli aventi diritto (5 anni fa era stata di oltre il 42% nb. allora si votava in un giorno solo) 
🗳 al referendum in provincia i comuni dove si è votato di più sono Chitignano 39,8%, Bucine 38,8%, Civitella 38,6%

20 hours ago

SR 71

AREZZO: IL CENTRO STORICO OSTAGGIO DEL DEGRADO
I residenti di piazza della Badia e zone limitrofe sono esasperati: video e denunce si susseguono, ma la situazione non cambia. Il problema degli incivili che orinano in strada non si placa. Scattano le prime multe per gli assembramenti senza mascherina #decoro #centrostorico #arezzo #weekend #movida
... See MoreSee Less

1 day ago

SR 71

AFFLUENZA ORE 12
🏫 alle comunali di Arezzo vicini al 15% (5 anni fa era stata di oltre il 17% nb. allora si votava in un giorno solo)
🗳 al referendum in provincia i comuni dove si è votato di più, quindi oltre il 15% di affluenza sono Bucine, Chitignano, Montemignaio
... See MoreSee Less

AFFLUENZA ORE 12
🏫 alle comunali di Arezzo vicini al 15% (5 anni fa era stata di oltre il 17% nb. allora si votava in un giorno solo) 
🗳 al referendum in provincia i comuni dove si è votato di più, quindi oltre il 15% di affluenza sono Bucine, Chitignano, Montemignaio
Load more