fbpx

Agnelli si dimette dalla Provincia: così non ha senso restare

“Il mio impegno come consigliere provinciale è finito quest’oggi. Stamani, infatti, ho rassegnato le dimissioni”.
Guarda l’intervista

Così Mario Agnelli sindaco pro-tempore di Castiglion Fiorentino durante l’incontro che si è tenuto questa mattina nella Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo. “La decione l’ho maturata dopo la tremenda tragedia di Genova che ha scosso tutti noi. Due anni fa ho accettato con entusiasmo questo nuovo incarico speranzoso di poter portare il mio modesto contributo su questioni di carattere provinciale. Ma ho constatato che è stato un’esperienza inutile. La Provincia così com’è strutturata non porta benefici a nessuno. E’ una scatola piena di responsabilità ma vuota di risorse economiche che va avanti solo l’impegno dei dipendenti” continua Agnelli che a questo proposito aggiunge “voglio ricordare l’esposto cautelativo del Presidente della Provincia Roberto Vasai dello scorso 22 marzo alla Procura della Repubblica di Arezzo nel quale, in buona sostanza, diceva che non c’erano i soldi per mettere in sicurezza strade e scuole. A questo aggiungo anche l’approvazione del bilancio 2017 con il parere negativo dei Revisori dei Conti. La riforma della Provincia, quindi, ha procurato solo disguidi ed impedimenti che sono sotto gli occhi di tutti. Un ente pubblico senza capacità di azione è un ente inutile per i cittadini ma si trasforma, con le elezioni di secondo grado in un ambiente di addetti ai lavori della politica lontano dalla gente. Sono state supinamente accettate delle regole che hanno sviluppato effetti peggiori della legge elettorale delle scorse politiche dove al cittadino si chiedeva solo una croce sul simbolo e al resto pensavano solo i partiti” sottolinea Mario Agnelli. “Apprezzamento per i miei colleghi di banco per l’impegno che hanno profuso in questi mesi, rispetto per il Presidente Vasai e per gli altri colleghi consiglieri che hanno dedicato il loro tempo alle istituzioni”. Parole che risuonano e che mettono l’accento “sull’inesorabile fine della Provincia scandito solo da un silenzio assordante. Non sono sufficienti le azioni promosse dai Presidenti in seno all’UPI. Spero che l’azione di questa mattina possa scuotere lo scenario politico e non solo perché ancora non si è fatto comprendere al cittadino che, ad esempio, le strade, si parla di circa 1.300 chilometri e di 700 ponti, e le scuole di competenza provinciale non potranno avere una manutenzione adeguata e quindi un futuro in sicurezza. Non è più tempo di costruire grandi opere ma di mantenere e portare in sicurezza quelle esistenti. Purtroppo di ‘ponti Morandi’ ce ne potrebbero essere anche in questa provincia. La riforma frutto di un vacuo pensiero del precedente Governo ha solo impoverito il nostro territorio” afferma Mario Agnelli. Al termine dell’incontro la mente va al futuro visto che nei prossimi mesi la Provincia di Arezzo è chiamata ad eleggere il nuovo consiglio. “Almeno per quanto riguarda la maggioranza, il comune di Castiglion Fiorentino valuterà quali posizioni assumere rispetto al rinnovo del consiglio provinciale e del suo presidente” conclude Mario Agnelli, sindaco pro tempore del comune di Castiglion Fiorentino

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dallaltra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?. E invece, ne è venuta fuori unaltra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

https://www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-agnrlli/

"SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!"

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dall'altra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, "ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?". E invece, ne è venuta fuori un'altra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-a...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Solo a te Mario riescono tutte.

chi viene viene e chi non viene non c'e ...

INIZIA IL NATALE A CORTONA

INIZIA IL NATALE A CORTONA

🎄🧑‍🎄Cortona, Babbo Natale sulla Zipline accende «Natale di Stelle». Oggi l’inaugurazione 👇

www.sr71.it/2022/11/27/inaugurato-natale-di-stelle-zipline-videomapping-e-spettacoli-accendono-le...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Che meraviglia!! Bella Cortona addobbata x le feste Natalizie!

Stupenda la mia cortona

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

🏃🏻‍♀️🏃🏻‍♀️Seconda edizione della “City Trail”: oltre 200 atleti in gara nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 👇

www.sr71.it/2022/11/26/sconfiggere-la-violenza-di-genere-di-corsa/
... See MoreSee Less

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

🫒 è cominciato il fine settimana dell'olio a Castiglion Fiorentino, l'iniziativa che coinvolge ristoranti ed aziende 👇
... See MoreSee Less

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo: 
 
​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo:

​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mi preoccupa la bolletta.... o vedrai che botta 😉 A parte gli scherzi....forse abbiamo trovato il vero compromesso tra un 'ingaggio" a mani nudo e/o con la pistola.

Se tutte le volte facevo quello che diceva il mio Dio, avevo riempito un cimitero.

Ci sono oltre 3000 divinità riconosciute sulla Terra ......e Pastafran è il più grande di tutti ! Buon Sugus

si va bene vai!!!!

Mo vo voglio vede che gli fanno

ora si vedi

Non voglio sbilanciare più di tanto. poi FB mi blocca il profilo quando dico o scrivo come la penso io, in maniera diversa andate a fa in culo a casa vostra stronzi. E non sono razzista

Quello che ti dice il tuo dio fallo a casa tua.... Coglioneeee

Ataccatelo al tiro

Fra Deglie Beefy

e quale sarebbe il suo dio??... che ritorni nel suo amato paese dove se dici questa falsità ti tagliano la testa..

Lo rimandassero a casa sua dal suo dio!

View more comments

24 PAIA DI CALZINI, TRE DI SCARPE POI MAGLIETTE E STIVALI: FURTO PER OLTRE MILLE EURO

https://www.sr71.it/2022/11/26/furto-alloutlet-per-oltre-mille-euro-beccata/

24 PAIA DI CALZINI, TRE DI SCARPE POI MAGLIETTE E STIVALI: FURTO PER OLTRE MILLE EURO

www.sr71.it/2022/11/26/furto-alloutlet-per-oltre-mille-euro-beccata/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

" La donna, dopo le formalità di rito, è stata messa in libertà, non si è ritenuto di dover richiedere misure coercitive." Potevate lasciagli anche la refurtiva, tanto fra 1 giorno rifarà la stessa cosa.

Bene, allora oggi giratina all'outlet

Gli articoli sempre meno precisi nei riferimenti, per quanto ancora si usa chiamarlo Outlet Valdichiana Village, quella struttura anni fa ha mutato il nome in “Valdichiana Village”, la proprieta virrebbe darsi un tono piu elevato, ma sarà dura crollarsi quel marchio di dosso. A proposito del furto, ma quelke tenaglie non avranno suonato all’ ingresso e all’ uscita dai negozi ?

Praticamente ha "legalizzato" il furto.

Liberata. E stata riconsegnata la refurtiva????

Ma poi sarei curiosa di sapere come ha fatto a nascondere tre paia di scarpe e gli stivali... 🤦‍♀️

quindi è in libertà, ma senza il cambio di calzini.

3 o 4 mesi di galera ? A quando il prossimo furto ?

View more comments

Load more