fbpx

Grandi chef e grande musica in piazza. Il jazz e i sapori

Giovedì 9 agosto 2018 a Lucignano la grande musica jazz incontra l’alta cucina italiana e i grandi vini toscani per una serata dedicata al Buon Vivere in uno dei borghi più belli e suggestivi della Toscana.
Una cena di gala in piazza, sotto le stelle di agosto, illuminati dalla luce di tante candele, un palco, un pianoforte a coda e le note del grande pianista jazz Mauro Grossi nella magica atmosfera della Piazza del Tribunale con magnifica vista sul palazzo del Comune e sulla chiesa di San Francesco.
Il Comune di Lucignano rinnova la fiducia a Terretrusche Events, incaricata dell’ideazione degli eventi “Di Giovedì sere d’estate a Lucignano” e che organizzerà la cena concerto sotto il cielo stellato di Lucignano.
Eccellenze locali della ristorazione e grandi nomi dell’alta cucina italiana vi stupiranno con i loro piatti gourmet, intrattenuti dalle note di piano solo del maestro Mauro Grossi che interpreterà un repertorio dei classici del jazz.
Mauro Grossi, artista a 360°
Noto didatta, presiede la cattedra jazz all’Istituto Superiore di Studi Musicali (conservatorio) Mascagni di Livorno, prima cattedra Jazz in Italia. Tra i suoi allievi uno su tutti Stefano Bollani.
Arrangiatore, ha curato, fra gli altri, gli arrangiamenti di Nature Boy, celeberrimo brano interpretato da Nat King Cole.
Si è esibito al fianco di numerosi artisti di fama internazionale, per citarne alcuni: Chet Baker, Lee Koniz, Kenny Willer e noti musicisti Italiani, Paolo Fresu, Enrico Rava, Danilo Rea e molti altri.
È collaboratore Rai dall’età di 18 anni, ed è stato 1° in graduatoria al concorso per il posto di pianista nell’orchestra del gruppo radiofonico Rai.
Gli sono stati commissionati lavori per occasioni importanti come il 25° dell’Unione Europea enti nazionali Radiofonici (EBU UER Eurovisione) e i due debutti dell’Orchestra Nazionale di Jazz di cui è stato compositore, vicedirettore e condirettore.
A Lucignano si esibirà in occasione degli eventi “Di Giovedì” che hanno caratterizzato l’estate della Valdichiana.
Comodamente seduti in piazza, in tavoli elegantemente imbanditi, saranno serviti i piatti preparati da una grandissima brigata di chef convocata da Terretrusche per esaltare in una magica sera d’estate le eccellenze del territorio.
Arriva a Lucignano la chef tedesca Maria Probst con il marito Cristian Santandrea entrambi chef del Ristorante la Cerbaia in Val di Pesa, che proporranno un secondo piatto a base di carne chianina.
Da Blevio sul Lago di Como, la brigata degli chef del Casta Diva Resort Spa, un resort 5 stelle lusso guidata dall’executive chef Massimiliano Mandozzi e dalla pastry chef Elnava De Rosa, interpreterà un piatto gourmet che vi lascerà sbalorditi.
Lo chef Emiliano Rossi dell’Osteria del Teatro di Cortona, tra tradizione e innovazione proporrà un ricercato antipasto dedicato all’incontro tra musica e prodotti del territorio: “La Sonata di Verdure”.
Dalla vicina Sinalunga lo chef Walter Redaelli del Ristorante Redaelli, allievo del grande chef Gualtiero Marchesi, proporrà un gran primo piatto: gli gnocchi di soli porcini con vellutata delle colline senesi e tartufo.
Ad accogliere gli chef i cuochi di tre importanti ristornati di Lucignano.
Susanna Del Cipolla – Ristorante Il Goccino che proporrà un dolce: bavarese al passion fruit con cuore al lampone crumble salato alle nocciole.
Marcello Varignani – Ristorante La Rocca che proporrà un piatto della tradizione toscana.
Elisabetta Salvini – Ristorante La Tavernetta che proporrà un piatto della tradizione culinaria di
Lucignano.
I piatti saranno accompagnati da grandi vini toscani serviti dai sommelier di AIS delegazione di Arezzo che proporranno una degustazione di oltre 10 etichette.
Di Giovedì: la Musica, i sapori, il vino, scendono in piazza sotto le stelle di Lucignano in una magica notte di agosto.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
INNEGGIAVA AL DUCE CON DELLE SCRITTE SUL FURGONE: DENUNCIATO

Si tratta di un uomo di 40 anni, residente in Casentino. Sul suo furgone aveva delle scritte inneggianti il Duce, cosi come nei pressi della sua abitazione erano presenti delle pietre con scolpita sia la parola Dux sia la Ss. Per luomo è scattata la denuncia per apologia al fascismo.

INNEGGIAVA AL DUCE CON DELLE SCRITTE SUL FURGONE: DENUNCIATO

Si tratta di un uomo di 40 anni, residente in Casentino. Sul suo furgone aveva delle scritte inneggianti il Duce, cosi come nei pressi della sua abitazione erano presenti delle pietre con scolpita sia la parola "Dux" sia la "Ss". Per l'uomo è scattata la denuncia per apologia al fascismo.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Dura lex sed lex. Non mi pronuncio sulla norma del codice penale, peraltro da voi erroneamente riportata, in quanto essendo legge dello stato non spetta a me criticarla. Tuttavia mi sorgono alcune perplessità; in primis, ma davvero non ci sono altre notizie da riportare? In secondo luogo, ma davvero le nostre forze dell'ordine non hanno problemi più urgenti da affrontare che non andare in prossimità dell'abitazione di un denunciato per cercare delle pietre con delle incisioni equivoche?

Ma mi domando ognuno di noi non è libero di dire e pensare.

È reato.

Che. Notiziona mamma mia.... E soprattutto che bella democrazia che è l'Italia

WLF non piace più a nessuno che tristezza

Io voglio anche ľapologia al comunismo!

Dividi et impera.

Che notiziona 😅

Ci sono "consiglieri comunali" con tatuaggi che riguardano Benito Mussolini, ci si scandalizza per cosa? De che se parla? Quello no ma quell'altro si..siamo il bel paese..

Jovanotti canta viva la libertà peccato che sia dolo una splendida canzone

Ok facciano pure la denuncia ma poi vadano a prendere a casa anche Giuseppe Conte che sono giorno che invoca la piazza ed il disordine per il RDC. Ipocrita schifoso.

Marco Dragoni

Mentre chi inneggia oggi al comunismo e soprattutto alle cooperative rosse sponsorizzate da pantalone quello sì va più che bene ehhh

Il disagio sociale è forte

ma i manifestanti che inneggiavano la morte della Meloni,sono tutti liberi, come mai?

View more comments

SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dallaltra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?. E invece, ne è venuta fuori unaltra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

🖋 di Luca Amodio

https://www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-agnrlli/

"SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!"

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dall'altra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, "ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?". E invece, ne è venuta fuori un'altra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

🖋 di Luca Amodio

www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-a...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mica pizza e fichi!!!!

Solo a te Mario riescono tutte.

chi viene viene e chi non viene non c'e ...

INIZIA IL NATALE A CORTONA

INIZIA IL NATALE A CORTONA

🎄🧑‍🎄Cortona, Babbo Natale sulla Zipline accende «Natale di Stelle». Oggi l’inaugurazione 👇

www.sr71.it/2022/11/27/inaugurato-natale-di-stelle-zipline-videomapping-e-spettacoli-accendono-le...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Che meraviglia!! Bella Cortona addobbata x le feste Natalizie!

Stupenda la mia cortona

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

🏃🏻‍♀️🏃🏻‍♀️Seconda edizione della “City Trail”: oltre 200 atleti in gara nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 👇

www.sr71.it/2022/11/26/sconfiggere-la-violenza-di-genere-di-corsa/
... See MoreSee Less

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

🫒 è cominciato il fine settimana dell'olio a Castiglion Fiorentino, l'iniziativa che coinvolge ristoranti ed aziende 👇
... See MoreSee Less

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo: 
 
​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo:

​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mi preoccupa la bolletta.... o vedrai che botta 😉 A parte gli scherzi....forse abbiamo trovato il vero compromesso tra un 'ingaggio" a mani nudo e/o con la pistola.

Se tutte le volte facevo quello che diceva il mio Dio, avevo riempito un cimitero.

Ci sono oltre 3000 divinità riconosciute sulla Terra ......e Pastafran è il più grande di tutti ! Buon Sugus

si va bene vai!!!!

Mo vo voglio vede che gli fanno

ora si vedi

Non voglio sbilanciare più di tanto. poi FB mi blocca il profilo quando dico o scrivo come la penso io, in maniera diversa andate a fa in culo a casa vostra stronzi. E non sono razzista

Quello che ti dice il tuo dio fallo a casa tua.... Coglioneeee

Ataccatelo al tiro

Fra Deglie Beefy

e quale sarebbe il suo dio??... che ritorni nel suo amato paese dove se dici questa falsità ti tagliano la testa..

Lo rimandassero a casa sua dal suo dio!

View more comments

Load more