fbpx

Con il Social Mix si apre la settima edizione del Mix Festival [le DIRETTE – l’intervista al sindaco]

L’apertura con il Social Mix

lo Spettacolo dell’Allegra Brigata del Cam

Lo spettacolo della compagnia Strabilia della residenza L’Arca 

 

Domani, giovedì 19 luglio, la seconda giornata di questa edizione del Cortona Mix Festival propone al suo pubblico un calendario ricco e diversificato. La mattina comincia con un appuntamento riservato ai ragazzi del campo estivo (ore 9.30 e 11, Piscina Comunale Cortona Camucia): Il flauto magico, di Gianni Micheli (anche voce narrante, insieme a Eleonora Lucci al flauto e Lea Mencaroni al corno inglese; produzione Officine della Cultura), ispirato all’opera di Mozart e alla favola di Schikaneder.
Il pomeriggio degli Incontri di Cortona (tutti in programma al Centro Sant’Agostino) inizia alle 17.15 con il reading di Valerio Magrelli Potere alla poesia, per far volare alte le parole dei versi poetici, ineffabili eppure cariche di presa sulla realtà; si prosegue alle 18.15 per un viaggio a tinte forti Negli abissi e ritorno, seguendo Pietro Grossi che ricrea le atmosfere horror del suo ultimo romanzo, attraverso letture con musica dal vivo tratta dai “The Doors” (voce di Matteo Urro, alla chitarra Filippo Regoli, alla batteria Giacomo Bianchi, alla tastiera Gianluca Caprili). A seguire, contesto e atmosfera cambiano radicalmente con In un certo senso, atteso incontro con Andrew Sean Greer, Premio Pulitzer 2018 per la narrativa con il suo Less: l’autore ne discute insieme alla sua traduttrice Elena Dal Pra, moderati da Anna Cherubini, per un “giro del mondo” insieme al protagonista del libro, in bilico tra due culture e tante forme diverse di amore.
In serata spazio alla musica: in Piazza Signorelli alle 21.15 imperdibile il concerto Ouverture, Rhapsody in Blue & West Side Story dell’Orchestra della Toscana in collaborazione con l’Orchestra Giovanile Italiana, dirette da Timothy Brock con Federico Colli al pianoforte (cantanti Eleonora Facchini, Luca Giacomelli Ferrarini, Giuseppe Verzicco, Simona Di Stefano, The Pilgrims Gospel Choir, maestro del coro Gianni Mini). Direttamente da oltreoceano, il brano simbolo del jazz made in USA Rhapsody in Blue di Gershwin e alcuni passi dell’intramontabile musical West Side Story di Bernstein, intervallati da due famose ouverture rossiniane – Il Barbiere di Siviglia e L’Italiana in Algeri. E siccome al Cortona Mix Festival la notte è giovane, alle 23.30 al Teatro Signorelli ecco il primo appuntamento di Visions, il ciclo di proiezioni che ogni anno accompagna e chiude le giornate del Festival (da oggi a sabato, sempre alle 23.30 al Teatro Signorelli, con ingresso libero) e che quest’anno propone 3 documentari in inglese con sottotitoli in italiano, distribuzione italiana Feltrinelli Real Cinema: si comincia quindi con Boom For Real: The Late Teenage Years of Jean-Michel Basquiat (2017). Alla regia la filmaker statunitense Sara Driver, protagonista in prima persona dell’avanguardia artistica di New York, che inquadra gli anni giovanili del geniale pittore e “writer” Jean-Michel Basquiat, nella turbolenta e dinamica Grande Mela di fine Anni ‘70. Fra il ruggito del punk e la nascita dell’hip hop, le battaglie politiche e i primi graffiti, si va alla scoperta dei precoci segni del passaggio di una cometa destinata ad andarsene troppo presto: Basquiat morirà infatti nel 1988 a soli 27 anni. Due, infine, gli incontri del ciclo Yoga Mix, per concentrarsi sulla cura di sé attraverso lo yoga, che educa all’ascolto e alla quiete di mente e corpo: alle 8.30 nella “Chiesa” palestra San Sebastiano, sessione di Yoga dolce e, alle 10.30 ai Monti del Parterre H2O, Educare il respiro e meditazione. Seguite l’istruttore Gabriele Chi per imparare a guardare con nuovi occhi le bellezze che ci circondano e noi stessi.

Il saluto del sindaco di Cortona, Francesca Basanieri

TUTTO IL PROGRAMMA DI DOMANI:
GIOVEDÌ 19 LUGLIO
Ore 8.30
“Chiesa” palestra San Sebastiano
a pagamento, iscrizioni loco
YOGA MIX
Yoga dolce
Ore 9.30 e 11
Piscina Comunale Cortona Camucia
Riservato ai ragazzi del campo estivo
MINI MIX
Il flauto magico
Di Gianni Micheli
Ispirato a Il flauto magico di W. A. Mozart
Con Gianni Micheli (voce narrante); Eleonora Lucci (flauto); Lea Mencaroni (corno inglese). Produzione Officine della Cultura
Una rilettura contemporanea della favola di Schikaneder, che da oltre 200 anni non smette di incantare, dedicata ai bambini di oggi e ai Mozart di domani.

Ore 10.30
Monti del Parterre H2O
a pagamento, iscrizioni loco
YOGA MIX
Educare il respiro e meditazione

Ore 17.15
Centro Sant’Agostino
GLI INCONTRI DI CORTONA
Potere alla poesia
Reading di Valerio Magrelli
Parlando di poesia, Valerio Magrelli cita spesso la definizione che ne dà Iosif Brodskij: “autentica meta antropologica, in quanto espressione di massima solidarietà linguistica”. Ineffabili e mutevoli, le parole che compongono i versi poetici sembrano tanto eteree quanto solidamente ancorate al reale. Tutta la forza che racchiudono in un appassionante reading.
Ore 18.15
Centro Sant’Agostino
GLI INCONTRI DI CORTONA
Negli abissi e ritorno
Con Pietro Grossi
Letture con musica dal vivo tratta dai “The Doors”
Matteo Urro (voce); Filippo Regoli (chitarra); Giacomo Bianchi (batteria); Gianluca Caprili (tastiera)
Penna precisa come un bisturi, Pietro Grossi ricrea le atmosfere horror del suo ultimo romanzo per guidare il pubblico tra le contraddizioni dell’essere umano, mostrando quanto può essere sottile e impalpabile il confine che separa ragione e desiderio, coraggio e incoscienza, attrazione e pericolo.

Ore 19.15
Centro Sant’Agostino
GLI INCONTRI DI CORTONA
In un certo senso
Con Andrew Sean Greer, Elena Dal Pra e Anna Cherubini
“Un libro generoso, musicale nella prosa ed espansivo nella struttura e nella portata, sull’invecchiare e sulla natura essenziale dell’amore”. Con queste parole su Less la giuria del Premio Pulitzer ha indicato nel 2018 Andrew Sean Greer come vincitore del prestigioso premio. Lo scrittore ed Elena Dal Pra, traduttrice della versione italiana, moderati da Anna Cherubini, ripercorrono il folle e fantasioso “giro del mondo” del protagonista, in bilico tra due culture che si incontrano e si confrontano sul terreno della parola.

Ore 21.15
Piazza Signorelli
a pagamento
THE MIX SHOW
Ouverture, Rhapsody in Blue & West Side Story
Orchestra della Toscana in collaborazione con Orchestra Giovanile Italiana dirette da Timothy Brock
Con Federico Colli (pianoforte); cantanti Eleonora Facchini, Luca Giacomelli Ferrarini, Giuseppe Verzicco, Simona Di Stefano, The Pilgrims Gospel Choir, maestro del coro Gianni Mini
Fortemente rappresentativa della realtà newyorkese, George Gershwin si riferiva alla “Raspsodia in blu” come al “caleidoscopio musicale d’America”. I professori d’orchestra dell’ORT assieme ai giovani musicisti dell’Orchestra Giovanile Italiana, diretti da Timothy Brock – uno dei massimi esperti al mondo nel campo della musica per film – accompagnano l’interpretazione di Federico Colli sul palco di Piazza Signorelli. Completano l’assaggio della cultura musicale d’oltreoceano alcuni pezzi tratti dal musical West Side Story di Leonard Bernstein. Le due celebri melodie che hanno ispirato il “grande cinema” sono intervallate da due famose ouverture rossiniane – Il Barbiere di Siviglia e L’Italiana in Algeri. Un omaggio al compositore per l’anniversario dei 150 anni dalla sua morte.
Ore 23.30
Teatro Signorelli
In lingua inglese con sottotitoli in italiano
VISIONS
Proiezione del documentario Boom for Real
Di Sara Driver
Distribuzione italiana: Feltrinelli Real Cinema
La fusione delle arti, la sperimentazione, il fermento culturale: l’epoca è il 1978 e il teatro è New York, epicentro di una comunità di giovani artisti in cui muove i primi passi Jean-Michel Basquiat. Boom for Real ripercorre i momenti chiave di questo periodo e apre una finestra sulla vita del pittore e writer statunitense, tra i maggiori esponenti del graffitismo americano, emblema di una generazione in cerca di una nuova forma d’espressione.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
STAGIONE AL MARIO SPINA

FUORI I NOMI DELLA PROSSIMA STAGIONE TEATRALE, SI INIZIA CON BENNATO

🎭 Dal 26 Ottobre al 28 Aprile, otto titoli in Cartellone. Si comincia con Edoardo Bennato 👇

www.sr71.it/2022/10/03/al-via-la-stagione-al-teatro-mario-spina-di-castiglion-fiorentino-ecco-tut...

Comune di Castiglion Fiorentino
Mario Agnelli Sindaco
Massimiliano Lachi
Kilowatt Festival
Teatro Comunale Mario Spina
... See MoreSee Less

185 PERSONE E 74 VEICOLI CONTROLLATI: DROGA, ALCOL E ARMI

 🔴Nel corso dello scorso fine settimana, la Compagnia Carabinieri di Arezzo ha svolto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto alla microcriminalità in genere e alla prevenzione dei reati connessi alla guida in stato di ebrezza oltre che all’uso di sostanze stupefacenti.
Nel corso del servizio sono state denunciate 8 persone per vari reati ed elevate tre sanzioni amministrative per guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche essendo il valore alcolemico riscontrato inferiore ai 0,80 g/litro.
Quattro sono state le persone controllate e deferite per guida in stato di ebbrezza alcolica, oltre ad una quinta persona deferita per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (da metadone). Si tratta di persone eterogene, tutte di nazionalità italiana, tra i 18 e i 50 anni di età.
Nel corso del servizio due donne, entrambe conosciute alle forze dell’ordine perché annoverano precedenti di polizia, sono state deferite all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato in concorso, in quanto sarebbero responsabili della sottrazione di alcuni utensili da un supermercato dopo averne rimosso i dispositivi antitaccheggio. La refurtiva è stata recuperata e restituita al direttore dell’esercizio commerciale.
Nel corso dei controlli un 58enne è stato deferito per porto di armi od oggetti atti ad offendere, in quanto trovato in possesso, in questo Parco Pionta di un coltello a serramanico di genere proibito che naturalmente è stato sottoposto a sequestro.
Qualche soggetto, trovato in possesso di piccole dosi di sostanza stupefacente, è stato segnalato alla Prefettura.
Durante il servizio sono stati eseguiti accertamenti complessivi su 74 veicoli e 185 persone, molte delle quali controllate a piedi.

185 PERSONE E 74 VEICOLI CONTROLLATI: DROGA, ALCOL E ARMI

🔴Nel corso dello scorso fine settimana, la Compagnia Carabinieri di Arezzo ha svolto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto alla microcriminalità in genere e alla prevenzione dei reati connessi alla guida in stato di ebrezza oltre che all’uso di sostanze stupefacenti.
Nel corso del servizio sono state denunciate 8 persone per vari reati ed elevate tre sanzioni amministrative per guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche essendo il valore alcolemico riscontrato inferiore ai 0,80 g/litro.
Quattro sono state le persone controllate e deferite per guida in stato di ebbrezza alcolica, oltre ad una quinta persona deferita per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (da metadone). Si tratta di persone eterogene, tutte di nazionalità italiana, tra i 18 e i 50 anni di età.
Nel corso del servizio due donne, entrambe conosciute alle forze dell’ordine perché annoverano precedenti di polizia, sono state deferite all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato in concorso, in quanto sarebbero responsabili della sottrazione di alcuni utensili da un supermercato dopo averne rimosso i dispositivi antitaccheggio. La refurtiva è stata recuperata e restituita al direttore dell’esercizio commerciale.
Nel corso dei controlli un 58enne è stato deferito per porto di armi od oggetti atti ad offendere, in quanto trovato in possesso, in questo Parco Pionta di un coltello a serramanico di genere proibito che naturalmente è stato sottoposto a sequestro.
Qualche soggetto, trovato in possesso di piccole dosi di sostanza stupefacente, è stato segnalato alla Prefettura.
Durante il servizio sono stati eseguiti accertamenti complessivi su 74 veicoli e 185 persone, molte delle quali controllate a piedi.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Bravi ma tutti i giorni e le notti ci dovrebbero essere controlli a tappeto ,solo così si contrasta la delinquenza .

IL COMUNE DONA 8 DEFIBRILLATORI PORTATILI AI CACCIATORI

🐗Cortona, cacciatori cardioprotetti: il Comune dona otto defibrillatori. Venerdì 7 ottobre la consegna 👇

https://www.sr71.it/2022/10/03/cortona-cacciatori-cardioprotetti-il-comune-dona-otto-defibrillatori-venerdi-7-ottobre-la-consegna/

IL COMUNE DONA 8 DEFIBRILLATORI PORTATILI AI CACCIATORI

🐗Cortona, cacciatori cardioprotetti: il Comune dona otto defibrillatori. Venerdì 7 ottobre la consegna 👇

www.sr71.it/2022/10/03/cortona-cacciatori-cardioprotetti-il-comune-dona-otto-defibrillatori-vener...
... See MoreSee Less

ASSEMBRAMENTI PERICOLOSI ALLA FERMATA DEL BUS, ECCO LA SITUAZIONE

ASSEMBRAMENTI PERICOLOSI ALLA FERMATA DEL BUS, ECCO LA SITUAZIONE

🚍 fermate del Bus pericolose lungo la Sr71, all'incrocio con via adua. Chiesta la soppressione

🎤 le interviste a Marcellino Lunghini, comandante della polizia municipale di Castiglion Fiorentino, e a Chiara Cappelletti, assessore alla mobilità del Comune di Castiglion Fiorentino che dichiara “L’incolumità dei ragazzi prima di tutto, ciò significa anche che, come è stato chiesto e come si pretende da una buona gestione del servizio, sugli autobus debbano essere garantiti i posti per gli abbonati, non è accettabile che gli utenti debbano “inseguire” il mezzo”.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Una soluzione molto più semplice dì sopprimere la fermata è dare più corse.....dato che autolinee Toscane sono a conoscenza degli abbonamenti fatti.....E se là matematica non è un opinione,il risultato è presto fatto Totale ragazzi diviso i posti utili dì un bus = bus necessari. I ragazzi si accalcano a quella fermata per evitare di non tornare a casa i un orario decente..... costringendo noi genitori ad andare a prenderli a scuola.

Mette più autobus!!! I ragazzi si precipitano in quel punto per avere un posto!!! Sono stracolmi!!! Mancano i mezzi!!! Le scuole sono riaperte dal 15 settembre!!! Non ve ne siete ricordati!!! Mezzi insufficienti!!

Mancano i mezzi per riportarli a casa, si assembrano lì, per assicurarsi il posto, invece di prendere il pullman in piazza Garibaldi, dove, spesso, sono costretti a posti in piedi o addirittura a non poter salire, rimanendo a terra. Ma questo non viene riportato. Non si fa richiesta di qualche pullman in più, che potrebbe dar sicurezza, ai giovani, di trovare posto per il quale si paga un abbonamento...no... si toglie la fermata...si sposta.... Gli adulti risolvono così.

Ma perché non aumentare i bus? Sarebbe stato semplice. Adesso i ragazzi come fanno ad andare a scuola?

Il Progetto c era da tempo..... E voi che aspettate a risolvere questo grave problema????? Natale????? È una vita che è così la situazione 😡 buongiorno..... I trasporti sono sempre stati uno schifo. Risolvere il problema per il bene di tutti. Chiuso. Non è con la chiusura della fermata che si risolve. PIÙ CORSE. Geniale......

Indecente, I nostri amministratori devono Intervenire subito!

Pura pazzia!!!Strada pericolosissima, incroci,curva,cunetta senza visibilità,tutti i giorni c è da aspettarsi il morto!!!Poi c è il Covid.Per dei gruppi di ragazzi che non pensano ad altro che scappare da scuola , perché evidentemente la odiano come il veleno,si può scatenare una reazione a catena di contagi pericolosi per la popolazione.E'necessari che qualcuno faccia un ordine ferreo!!!

Aumentate i bussss.... Quella strada è pure molto pericolosa....

Bravi

Non potete far entrare i bus nella piazzetta davanti al negozio di elettrodomestici, così da togliere i ragazzi da lungo la statale ed aspettare la corriera nella piazzetta ?

È si giusto , invece di aumentare le corriere , si tolgono le fermate .....che geni che siete ! Bravi complimenti!!

Ma autolinee toscane è in grado di gestire questo servizio? Mi sa che si stava meglio prima

View more comments

🔴AGGREDITO CON UNA BOTTIGLIA, FINISCE AL PRONTO SOCCORSO  

Ecco cosa è successo:

https://www.sr71.it/2022/10/02/castiglion-fiorentino-aggredito-piena-notte-bottiglia-giovane-24enne-finisce-pronto-soccorso/

🔴AGGREDITO CON UNA BOTTIGLIA, FINISCE AL PRONTO SOCCORSO

Ecco cosa è successo:

www.sr71.it/2022/10/02/castiglion-fiorentino-aggredito-piena-notte-bottiglia-giovane-24enne-finis...
... See MoreSee Less

AREZZO: MINORE IN COMA ETILICO SOCCORSO NELLA NOTTE
È successo nei pressi di piazza San Domenico 👇🏻

https://www.sr71.it/2022/10/02/arezzo-minore-in-coma-etilico-soccorso-nella-notte-lallarme-dagli-amici/

AREZZO: MINORE IN COMA ETILICO SOCCORSO NELLA NOTTE
È successo nei pressi di piazza San Domenico 👇🏻

www.sr71.it/2022/10/02/arezzo-minore-in-coma-etilico-soccorso-nella-notte-lallarme-dagli-amici/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Ma i genitori dove sono finiti? Possibile che questi ragazzi siano lasciati così liberi ? ......non si può lasciare specialmente un minorenne libero così senza controllo . Un genitore deve controllare quello che fa suo figlio o figlia è un suo dovere , non si può dare tutta questa libertà ,ci vogliono regole da rispettare da ambedue due le parti .

Io spero che si riprenda velocemente e non ci ricaschi. Roberto Pastonchi lei ha figli o nipoti? Se li ha le auguro che non gli succeda. Buonagiornata

Che schifo di mondo

Chi glielo ha venduto? locale da chiudere

😓🥺

View more comments

Load more