fbpx

In manette con un chilo di droga e una pistola rubata

Un pregiudicato albanese di 31 anni è stato arrestato dalla squadra mobile di Arezzo, gli agenti lo hanno trovato in possesso di un chilo di hashish e di una pistola risultata rubata. Si tratta di una nuova operazione per contrastare la diffusione di stupefacenti nel territorio aretino.

La nota della Squadra Mobile diretta da Francesco Morselli
Continua l’operazione “Street Drugs” volta alla repressione del piccolo e medio spaccio sulle strade della città di Arezzo ed intrapresa dalla Squadra Mobile già dall’inizio di questo anno.
Questa volta nella rete degli investigatori è caduto un cittadino albanese di 31 anni, G.A., sprovvisto di permesso di soggiorno, ritornato in Italia dopo diverse espulsioni, senza un lavoro regolare, di professione ladro di appartamento e spacciatore di droga. Diversi infatti sono i precedenti dell’uomo per furto in abitazione, spaccio e guida in stato di ebbrezza.
Dopo un’intesa attività investigativa i poliziotti della Squadra Mobile nel pomeriggio di sabato hanno individuato il covo dell’uomo e dopo averlo fermato hanno perquisito l’abitazione in via romana.
Dentro un mobile della cucina, insieme con una bilancia di precisione, l’uomo teneva 8 panetti di hashish ancora confezionati nel cellophane del peso totale di circa 1 kg. Ma la perquisizione doveva ancora evidentemente portare al rinvenimento di qualcosa di particolare. Nascosta nelle pieghe dei cuscini di un grosso divano in pelle del soggiorno gli investigatori hanno trovato una pistola semiautomatica con caricatore pieno.
L’arma, una “Berardinelli” modello 60 semiautomatica calibro 22, era stata due sere prima rubata da un’appartamento in località “Chiani il Casalone”, insieme con altri quattro fucili da caccia.
L’uomo è stato immediatamente ammanettato e condotto presso la Questura ove si è proceduto al suo arresto per spaccio di droga, detenzione di arma illegale, ricettazione e soggiorno illegale nello Stato.
Sono in corso degli accertamenti per ricostruire l’eventuale partecipazione dell’albanese al furto di Chiani il Casalone.
L’arrestato al termine degli atti è stato condotto presso il carcere di Arezzo.

Nuovi casi rilevati

Ricoverati malattie infettive

Ricoverati Terapia intensiva

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

5 hours ago

SR 71

EMERGENZA STRADE, I LAVORI DI MANUTENZIONE A PIERLE
🚧 il Comune di Cortona ha deciso di destinare una parte delle risorse economiche riservate alle #asfaltature alla frazione di #pierle www.sr71.it/2020/10/19/pierle-cortona-manutenzione-asfalto/
... See MoreSee Less

15 hours ago

SR 71

GIANI PRESENTA (QUASI TUTTA) LA GIUNTA, NON CI SONO ARETINI. DALLA VALDICHIANA I DUE VICE PRESIDENTI DEL CONSIGLIO REGIONALE: CASUCCI E SCARAMELLI
Mercoledì Eugenio Giani nominerà l’ottavo assessore e successivamente assegnerà le deleghe, oggi ha così preso forma il Consiglio regionale della Toscana, fra poche ore toccherà alla giunta della Regione Toscana www.sr71.it/2020/10/19/giani-giunta-regione-toscana/
... See MoreSee Less

19 hours ago

SR 71

COVID-19, ALTRA IMPENNATA DI CASI: 86 POSITIVI E 34 DEBOLI POSITIVI, SEPPUR CON MENO TAMPONI. IL VIRUS IN UNA RSA DI AREZZO
🧪 www.sr71.it/2020/10/19/covid-19-report-20/
... See MoreSee Less

COVID-19, ALTRA IMPENNATA DI CASI: 86 POSITIVI E 34 DEBOLI POSITIVI, SEPPUR CON MENO TAMPONI. IL VIRUS IN UNA RSA DI AREZZO
🧪 https://www.sr71.it/2020/10/19/covid-19-report-20/

23 hours ago

SR 71

NUOVO DPCM, MEONI: BAR E RISTORANTI PENALIZZATI, BASTAVA IL RISPETTO DEI PROTOCOLLI ESISTENTI
🇮🇹 il Comune di Cortona riepiloga i principali contenuti del provvedimento di Palazzo Chigi - Presidenza del Consiglio dei Ministri, il commento del sindaco Luciano Meoni www.sr71.it/2020/10/19/covid-19-dpcm-meoni/
... See MoreSee Less

NUOVO DPCM, MEONI: BAR E RISTORANTI PENALIZZATI, BASTAVA IL RISPETTO DEI PROTOCOLLI ESISTENTI
🇮🇹 il Comune di Cortona riepiloga i principali contenuti del provvedimento di Palazzo Chigi - Presidenza del Consiglio dei Ministri, il commento del sindaco Luciano Meoni https://www.sr71.it/2020/10/19/covid-19-dpcm-meoni/

Comment on Facebook

Ma chiudere un ristorante alle 24 è una restrizione?? Forse a Roma, non certo a Cortona. Spesso se provi ad entrare in un ristorante o pizzeria del territorio di Cortona, dopo le 22, già ti mandano via , perchè è tardi..... c'è proprio la voglia di polemizzare a tutti i costi!!!

Ma si tratta dello stesso meoni che 4 mesi fa sbraitando dalla sua macchina voleva “raghiare” un medico che non sapeva di essere positivo al virus? È lo stesso soggetto? Gli fate rivedere la sua intervista per piacere? Grazie.

Sono stati rispettati? All'ora perché i contagi stanno risalendo?

È evidente che sono stati posti dei limiti oggettivi per potenziali assembramenti. Penso che il sindaco sia a conoscenza di certe situazioni che si verificano nella sua città dopo le 21.00. Meglio prevenire e chiudere prima che chiudere sempre

1 day ago

SR 71

CASO DI COVID-19, CHIUDE FINO AL 24 OTTOBRE LA SCUOLA MATERNA DI BROLIO
🏫 l’annuncio del Comune di Castiglion Fiorentino www.sr71.it/2020/10/19/covid-19-scuola-materna-brolio/
... See MoreSee Less

CASO DI COVID-19, CHIUDE FINO AL 24 OTTOBRE LA SCUOLA MATERNA DI BROLIO
🏫 l’annuncio del Comune di Castiglion Fiorentino https://www.sr71.it/2020/10/19/covid-19-scuola-materna-brolio/
Load more