fbpx

Ecco integrArs, tre giorni di festival, domenica finale con Paolo Ruffini

Parte venerdì 25 maggio la tre giorni della prima edizione del festival IntregrArs della Città di Cortona che si concluderà il 27 maggio con la partecipazione straordinaria di PAOLO RUFFINI.
Il Festival integrArs nasce dall’esperienza dei laboratori di teatro integrato svolti con i ragazzi del Cam.
L’entusiasmo, la passione, la ricerca incessante di nuove forme di comunicazione, di nuovi linguaggi ha fatto nascere l’esigenza di portare al di fuori dei nostri laboratori l’esperienza che vivevamo per poterla condividere con il “mondo esterno”.
E’ da qui che prende forma integrArs.
Un percorso fatto di incontri, fatto di scambi, fatto di energia messa in circolo tra i ragazzi del Cam e tutti quelli che al progetto hanno preso parte direttamente o indirettamente, rendendolo attuabile, sostenendolo, motivandoci sempre e comunque.
La tre giorni è solo il momento conclusivo di un viaggio meraviglioso che ci ha visti protagonisti, una festa da condividere con i nostri compagni di viaggio e con le Compagnie che hanno sposato il nostro progetto rendendolo ancora più speciale.
Il nostro obiettivo è stato per tutto il tempo quello di contribuire con l’esperienza portata dai nostri ragazzi , ad abbattere quelle barriere ideologiche e mentali che troppo spesso alimentano il pre-giudizio.
Il teatro è per eccellenza il luogo del non giudizio, l’arte che si estrinseca nella catarsi dell’attore e dello spettatore favorendo l’annullamento di qualunque diversità.
Gli ingredienti del Festival sono teatro, musica, arte, laboratori, emozioni. Mescolando emozioni, sorrisi, nuove prospettive e splendidi orizzonti è nato IntegrArs
Venerdì 25 maggio dopo l’inaugurazione vedremo durante la mattinata le scuole del Comprensivo 2 esibirsi al Teatro Signorelli, insieme ai ragazzi della Polisportiva Cam di Cortona.
Andranno in scena la scuola dell’infanzia di Pergo nella performance “Incontro di colori”.
La performance nasce come sito del laboratorio integrato a cui hanno partecipato i bambini della scuola dell’infanzia di Pergo insieme ai ragazzi del Cam.
A seguire i ragazzi della scuola di Mercatale di esibiranno sempre insieme ai ragazzi del Cam nella performance “Il Carosello: ieri, oggi e poi….”
Si parte dalla proiezione di un cortometraggio realizzato dai ragazzi della scuola e poi sulla scena arrivano i ragazzi del Cam e i ragazzi della scuola di Mercatale.
A conclusione della mattinata lo spettacolo realizzato dalle classi V della scuola di Terontola che nasce dalla lettura del libro di Rocco Sestito. La performance è il risultato della lettura del testo, l’individuazione dei personaggi, l’intervento dei genitori per i costumi,il contatto con l’autore e mesi di costruttivo lavoro. Alle ore 15.30 si ritorna a teatro con “La grammatica delle emozioni”
Esibizione ragazzi dello spazio compiti “Coop. Sociale Athena”
Nel pomeriggio si entra nel vivo della competizione con la presentazione della giuria alle e la prima compagnia ad esibirsi sarà StrAbilia di Monte San Savino in“GreaseGriss”Rivisitazione in chiave ironica del famosissimo Grease, divenuto per l’occasione Griss. Si alterneranno parti recitate a canzoni e balletti all’insegna del colore, dell’allegria e dell’amicizia.
La seconda compagnia in gara si esibirà invece alle 21.00.
Si tratta di una compagnia di Teatro integrato di Bologna Magnifico Teatrino Erranteilche porterà in scena “Dance on the Tree”
Dance on the tree è uno spettacolo di narrazione che ripercorre i momenti più salienti della storia di Julia Butterfly Hill, ragazza che negli anni ’90 in California visse per due anni sopra una sequoia alta 60 metri, per salvare l’albero e l’intera foresta.
La seconda giornata del Festival comincerà alle Ore 10.30 con il Cla di Arezzo che si esibirà in “Arrabbiate Storie, arrabbiati disegni….e spaghetti all’arrabbiata”
Sabato 26 si concluderà con la performance “Il Mio Amico”. La performance è stata studiata dalle ragazze del Severini che si esibiranno insieme ai ragazzi del Cam. Si tratta di una lettura mimata in cui il percorso di interazione emotiva e performativa raggiunge momenti di forte emozione.

La competizione continua nel pomeriggio con i ragazzi della Polisportiva Cam , “Allegra Brigata”, che si esibiranno in “Meravigliarsi”

Meravigliarsi come quello che ci capita durante ogni nostro incontro. Meravigliarsi come lo stupore che ci coglie scoprendo sempre nuove risorse e forme di espressioni. Meravigliarsi come ciò che accade dinanzi allo splendore della vita che, in qualunque forma si presenti, merita comunque di essere vissuta.
Alle ore 18.30 il Teatro Buffo di Roma si esibirà in “Tutorial”
La seconda giornata si conclude con lo spettacolo delle ore 21.30 della Compagnia AltrArte di Correggio“Il Campo dei Miracoli”

La storia di Pinocchio sarà (come in tutti i precedenti lavori della compagnia) un pretesto, una linea guida, una suggestione per raccontare le relazioni, le vite e i conflitti dei componenti della Compagnia.
La tre giorni si conclude domenica 27 maggio con una mattinata all’insegna dell’amicizia e della condivisione delle esperienze, insieme ai ragazzi delle compagnie partecipanti al Festival e a cui tutti sono invitati a partecipare.
E poi l’appuntamento conclusivo è alle ore 16.00 con la partecipazione di Paolo Ruffini.
Il film “Resilienza” è un documentario ispirato alla storia di Alessandro Cavallini che se ne è andato a soli 14 anni, vittima di un gravissimo tumore pediatrico, il Neuroblastoma IV stadio, e alla sua vita da “resiliente”
Dopo la proiezione del Film documentario PAOLO RUFFINI ci intratterrà con un talk show in cui ognuno dei presenti potrà essere protagonista.
La presenza di Paolo Ruffini vuole essere una testimonianza di come le barriere mentalisiano le sole vere barriere esistenti e che solo il superamento dei nostri limiti ideologici ci porta a guardare tutto ciò che ci circonda da una diversa prospettiva.
Ore 16.00 Teatro Signorelli
Paolo Ruffini : Docufilm “Resilienza” e talk show.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
SIMULA IL FURTO PER AVERE ALTRO METADONE

Va dai Carabinieri per denunciare il furto di 6 flaconi di metadone ma in verità ne voleva altro. 

I carabinieri della stazione di Castiglion Fiorentino hanno denunciato all’autorità giudiziaria un trentenne residente nella Valdichiana per simulazione di un reato. 

Il giovane, in cura terapeutica al Serd castiglionese, si era presentanto ai carabinieri per denunciare il furt del suo zaino contenente sei flaconi di metadone in un autogrill di Roma.

Tuttavia, dai successivi accertamenti risultava che le dichiarazioni risultavano false, ed anzi, le dichiarazioni mendaci erano state rese per ottenere altro metadone in sostituzione di quello che diceva rubato.

SIMULA IL FURTO PER AVERE ALTRO METADONE

Va dai Carabinieri per denunciare il furto di 6 flaconi di metadone ma in verità ne voleva altro.

I carabinieri della stazione di Castiglion Fiorentino hanno denunciato all’autorità giudiziaria un trentenne residente nella Valdichiana per simulazione di un reato.

Il giovane, in cura terapeutica al Serd castiglionese, si era presentanto ai carabinieri per denunciare il furt del suo zaino contenente sei flaconi di metadone in un autogrill di Roma.

Tuttavia, dai successivi accertamenti risultava che le dichiarazioni risultavano false, ed anzi, le dichiarazioni mendaci erano state rese per ottenere altro metadone in sostituzione di quello che diceva rubato.
... See MoreSee Less

NATI PER LEGGERE 

📚Sei nuovi incontri in biblioteca con Nati per leggere: il calendario parte il 12 ottobre a Camucia
 
Un autunno dedicato ai libri e alle famiglie grazie ai nuovi incontri con «Nati per leggere insieme», l’iniziativa per promuovere la lettura torna alla biblioteca di Camucia. Il nuovo ciclo di incontri riparte dal 12 ottobre, continua il 26, prosegue il 9 e il 23 novembre e si conclude il 7 e il 21 dicembre, sempre di mercoledì, sempre fra le 16,30 e le 17,30 alla biblioteca di via Sandrelli a Camucia, con la consueta formula: genitori, figli e libri.
«Nati per leggere» è un’iniziativa fondata sulla «Carta del diritto alle storie». Avviare alla lettura i bambini sin dai primi mesi di vita è essenziale per la crescita e lo sviluppo delle capacità cognitive, inoltre leggere ai bambini fin dalla più tenera età è una attività molto coinvolgente che rafforza la relazione adulto-bambino. Leggere crea labitudine allascolto, aumenta la capacità di attenzione e accresce il desiderio di imparare a leggere quando il bambino sarà più grande. Leggere ad alta voce permette al bambino di acquisire un vocabolario più ricco, stimolare l’immaginazione, la capacità di esprimersi e la curiosità nello scoprire il mondo.
«Invitiamo tutte le famiglie ad aderire a questa iniziativa - dichiara l’assessore all’Istruzione Silvia Spensierati - crediamo che il progetto Nati per leggere sia un modo fondamentale per crescere ed educare i figli».
Il motto dell’iniziativa è «apprendere l’amore della lettura attraverso un dono: un adulto che legge una storia» ed è organizzata dalla Biblioteca del Comune e dell’Accademia Etrusca, con la collaborazione della cooperativa Athena e Polis. Il progetto è pensato per bambini da 0 a tre anni, ma è possibile iscriversi con figli fino a 6 anni d’età. Il programma di incontri ricomprende anche la «Settimana nazionale Nati per leggere» che si terrà dal 19 al 27 di novembre 2022. La prenotazione è obbligatoria per informazioni è possibile telefonare allo 0575/678382 o scrivere una email a segreteria@coopathena.org

NATI PER LEGGERE

📚Sei nuovi incontri in biblioteca con Nati per leggere: il calendario parte il 12 ottobre a Camucia

Un autunno dedicato ai libri e alle famiglie grazie ai nuovi incontri con «Nati per leggere insieme», l’iniziativa per promuovere la lettura torna alla biblioteca di Camucia. Il nuovo ciclo di incontri riparte dal 12 ottobre, continua il 26, prosegue il 9 e il 23 novembre e si conclude il 7 e il 21 dicembre, sempre di mercoledì, sempre fra le 16,30 e le 17,30 alla biblioteca di via Sandrelli a Camucia, con la consueta formula: genitori, figli e libri.
«Nati per leggere» è un’iniziativa fondata sulla «Carta del diritto alle storie». Avviare alla lettura i bambini sin dai primi mesi di vita è essenziale per la crescita e lo sviluppo delle capacità cognitive, inoltre leggere ai bambini fin dalla più tenera età è una attività molto coinvolgente che rafforza la relazione adulto-bambino. Leggere crea l'abitudine all'ascolto, aumenta la capacità di attenzione e accresce il desiderio di imparare a leggere quando il bambino sarà più grande. Leggere ad alta voce permette al bambino di acquisire un vocabolario più ricco, stimolare l’immaginazione, la capacità di esprimersi e la curiosità nello scoprire il mondo.
«Invitiamo tutte le famiglie ad aderire a questa iniziativa - dichiara l’assessore all’Istruzione Silvia Spensierati - crediamo che il progetto Nati per leggere sia un modo fondamentale per crescere ed educare i figli».
Il motto dell’iniziativa è «apprendere l’amore della lettura attraverso un dono: un adulto che legge una storia» ed è organizzata dalla Biblioteca del Comune e dell’Accademia Etrusca, con la collaborazione della cooperativa Athena e Polis. Il progetto è pensato per bambini da 0 a tre anni, ma è possibile iscriversi con figli fino a 6 anni d’età. Il programma di incontri ricomprende anche la «Settimana nazionale Nati per leggere» che si terrà dal 19 al 27 di novembre 2022. La prenotazione è obbligatoria per informazioni è possibile telefonare allo 0575/678382 o scrivere una email a segreteria@coopathena.org
... See MoreSee Less

LA PIAZZA CAMBIA VOLTO

LA PIAZZA CAMBIA VOLTO

🅿️ “Il futuro di piazza Sergardi si chiama pedonalizzazione – dichiara il sindaco di Cortona Luciano Meoni – come abbiamo spiegato durante l’incontro pubblico di presentazione del progetto, questa piazza diventerà luogo centrale di socializzazione e di incontro”

🎤 l'intervista a Luciano Meoni, sindaco di Comune di Cortona, di Francesca Scartoni

www.sr71.it/2022/09/26/cortona-gara-a-aperta-per-i-lavori-pnrr-a-camucia-si-parte-da-piazza-serga...
... See MoreSee Less

🔴 INCIDENTE MORTALE, LA VITTIMA È L’EX COMMISSARIO DI MONTEVARCHI

È Mancini Proietti, ex commissionario di Montevarchi, la vittima dell’incidente di oggi pomeriggio in località Levanella. Proietti era a bordo della sua moto quando, dopo essere caduto sull’asfalto per cause ancora da accertare, è stato investito da un furgone che stava percorrendo il tratto opposto della strada.  

https://www.sr71.it/2022/09/27/incidente-mortale-a-montevarchi-perde-la-vita-lex-commissario-mancini-proietti/

🔴 INCIDENTE MORTALE, LA VITTIMA È L’EX COMMISSARIO DI MONTEVARCHI

È Mancini Proietti, ex commissionario di Montevarchi, la vittima dell’incidente di oggi pomeriggio in località Levanella. Proietti era a bordo della sua moto quando, dopo essere caduto sull’asfalto per cause ancora da accertare, è stato investito da un furgone che stava percorrendo il tratto opposto della strada.

www.sr71.it/2022/09/27/incidente-mortale-a-montevarchi-perde-la-vita-lex-commissario-mancini-proi...
... See MoreSee Less

MINACCIANO UN GIOVANE CON UNA BOTTIGLIA ROTTA E GLI RUBANO 300 EURO

🔴Saione, rapina nella notte. Minacciano un giovane con una bottiglia rotta e gli rubano 300 euro in contanti. 👇

https://www.sr71.it/2022/09/27/saione-rapina-nella-notte-minacciano-un-giovane-con-una-bottiglia-rotta-e-gli-rubano-300-euro-in-contanti/

MINACCIANO UN GIOVANE CON UNA BOTTIGLIA ROTTA E GLI RUBANO 300 EURO

🔴Saione, rapina nella notte. Minacciano un giovane con una bottiglia rotta e gli rubano 300 euro in contanti. 👇

www.sr71.it/2022/09/27/saione-rapina-nella-notte-minacciano-un-giovane-con-una-bottiglia-rotta-e-...
... See MoreSee Less

IL CONCERTO DI BENNATO A CASTIGLIONI

🎶 Edoardo Bennato torna a Castiglion Fiorentino stavolta con una sorpresa per tutti i suoi fan: si esibirà in un concerto il prossimo 26 ottobre al teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino.

🖼 ma non finisce qui perchè il cantautore esporrà al museo di Castiglioni alcuni dei suoi disegni raccolti in una mostra ad hoc.

VARIAZIONE: il concerto è stato anticipato al 26 settembre, anziché al 27 come precedentemente comunicato, a seguito dell’ indisponibilità di un componente.
... See MoreSee Less

Load more