fbpx

L’ulcera del signor Wilson ha prodotto il suo primo film

È stato possibile grazie ad un bando della Provincia di Arezzo e al supporto del Comune di Foiano, i giovani autori presenteranno il mediometraggio venerdì 11 maggio alle 21 alla Sala Del Furia

Le diretta con le interviste ai componenti del gruppo: Jacopo Bucciantini, Riccardo De Marco e Alice Caperdoni, con loro l’assessore del Comune di Foiano Roberto Bellini

La sindrome di Charlin

L'ulcera del signor Wilson in collaborazione con il Comune di Foiano della Chiana presenta il medio metraggio 🎥 La sindrome di Charlin – Prima Ufficiale, girato a Foiano della Chiana, in visione venerdì 11 Maggio ore 21,00 Sala Del FuriaLeggi l’articolo 👉 https://www.sr71.it/2018/05/09/lulcera-del-signor-wilson-ha-prodotto-il-suo-primo-film/

Pubblicato da SR 71 su Mercoledì 9 maggio 2018

La scheda del film, dal sito dell’associazione
Tra l’8 e il 10 ottobre si sono svolte, presso la Chiesa della Carbonaia di Foiano della Chiana, le riprese de La sindrome di Charlin, primo mediometraggio prodotto dall’associazione culturale L’Ulcera del signor Wilson, scritto da Jacopo Bucciantini traendo ispirazione da un suo stesso testo teatrale del 2011.

I giorni di riprese sono giunti solo dopo mesi di duro lavoro che hanno visto impegnati attivamente tutta la troupe e che hanno reso possibile, poi, ottimizzare i tempi di ripresa una volta all’interno della chiesa che, grazie al suo aspetto suggestivo, si è dimostrata calzante con l’ambientazione del film. In proposito, il progetto è stato reso possibile grazie anche alla collaborazione della Provincia di Arezzo e del comune di Foiano della Chiana.

La sindrome di Charlin mette in scena una storia dalle tinte fosche, a tratti gotiche, nella quale si intrecciano e si alternano le vite di quattro persone all’interno di un obitorio universitario: c’è il dottor Kramer (Jacopo Bucciantini), medico legale, figura ambigua dalla forte caratterizzazione; Charlin (Francesco Presentini), studente di medicina timido e impacciato, innamorato dell’unico personaggio femminile, Bauci (Alice Caperdoni), fidanzata dell’altro studente, Meridian (Lorenzo Fiumicini), figlio di una famiglia agiata che, fin dall’inizio, si dimostra essere l’antagonista di Charlin.

L’intera trama si svolge all’interno della stessa stanza di obitorio, arredata solo dal cadavere (Daniele Bianchi) su un tavolo e dai pochi strumenti chirurgici. È una storia cupa, che scava nei meandri più celati dei personaggi, mostrando poi le sfumature buie e malate di ciascuno di loro. Il fulcro è Kramer che, col suo comportamento eccentrico, per usare le parole di Meridian, trascina con sé i due studenti, mettendoli l’uno contro l’altro in una sorta di gioco di marionette nel quale, i due, dovranno poi comprendere le implicazioni di tali movimenti, mettendo così da parte l’odio reciproco per poter fuggire al gioco intavolato dal medico legale.

È un incubo nel quale le figure di vittima e carnefice arrivano a confondersi, dove forza e debolezza si mescolano facendo vibrare costantemente i personaggi di nuovi suoni e sfaccettature. La storia è complessa, articolata su più livelli di narrazione nei quali vengono presi in esame diversi temi; in questo senso, né la natura di mediometraggio, né l’unico ambiente di riprese, costituiscono un impedimento per lo svolgimento della trama
Il teaser del film

L'ulcera del signor Wilson in collaborazione con Provincia di Arezzo e Comune di Foiano della Chiana ha prodotto questo…

Pubblicato da SR 71 su Mercoledì 9 maggio 2018

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dallaltra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?. E invece, ne è venuta fuori unaltra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

https://www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-agnrlli/

"SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!"

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dall'altra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, "ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?". E invece, ne è venuta fuori un'altra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-a...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Solo a te Mario riescono tutte.

chi viene viene e chi non viene non c'e ...

INIZIA IL NATALE A CORTONA

INIZIA IL NATALE A CORTONA

🎄🧑‍🎄Cortona, Babbo Natale sulla Zipline accende «Natale di Stelle». Oggi l’inaugurazione 👇

www.sr71.it/2022/11/27/inaugurato-natale-di-stelle-zipline-videomapping-e-spettacoli-accendono-le...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Che meraviglia!! Bella Cortona addobbata x le feste Natalizie!

Stupenda la mia cortona

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

🏃🏻‍♀️🏃🏻‍♀️Seconda edizione della “City Trail”: oltre 200 atleti in gara nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 👇

www.sr71.it/2022/11/26/sconfiggere-la-violenza-di-genere-di-corsa/
... See MoreSee Less

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

🫒 è cominciato il fine settimana dell'olio a Castiglion Fiorentino, l'iniziativa che coinvolge ristoranti ed aziende 👇
... See MoreSee Less

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo: 
 
​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo:

​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mi preoccupa la bolletta.... o vedrai che botta 😉 A parte gli scherzi....forse abbiamo trovato il vero compromesso tra un 'ingaggio" a mani nudo e/o con la pistola.

Se tutte le volte facevo quello che diceva il mio Dio, avevo riempito un cimitero.

Ci sono oltre 3000 divinità riconosciute sulla Terra ......e Pastafran è il più grande di tutti ! Buon Sugus

si va bene vai!!!!

Mo vo voglio vede che gli fanno

ora si vedi

Non voglio sbilanciare più di tanto. poi FB mi blocca il profilo quando dico o scrivo come la penso io, in maniera diversa andate a fa in culo a casa vostra stronzi. E non sono razzista

Quello che ti dice il tuo dio fallo a casa tua.... Coglioneeee

Ataccatelo al tiro

Fra Deglie Beefy

e quale sarebbe il suo dio??... che ritorni nel suo amato paese dove se dici questa falsità ti tagliano la testa..

Lo rimandassero a casa sua dal suo dio!

View more comments

24 PAIA DI CALZINI, TRE DI SCARPE POI MAGLIETTE E STIVALI: FURTO PER OLTRE MILLE EURO

https://www.sr71.it/2022/11/26/furto-alloutlet-per-oltre-mille-euro-beccata/

24 PAIA DI CALZINI, TRE DI SCARPE POI MAGLIETTE E STIVALI: FURTO PER OLTRE MILLE EURO

www.sr71.it/2022/11/26/furto-alloutlet-per-oltre-mille-euro-beccata/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

" La donna, dopo le formalità di rito, è stata messa in libertà, non si è ritenuto di dover richiedere misure coercitive." Potevate lasciagli anche la refurtiva, tanto fra 1 giorno rifarà la stessa cosa.

Bene, allora oggi giratina all'outlet

Gli articoli sempre meno precisi nei riferimenti, per quanto ancora si usa chiamarlo Outlet Valdichiana Village, quella struttura anni fa ha mutato il nome in “Valdichiana Village”, la proprieta virrebbe darsi un tono piu elevato, ma sarà dura crollarsi quel marchio di dosso. A proposito del furto, ma quelke tenaglie non avranno suonato all’ ingresso e all’ uscita dai negozi ?

Praticamente ha "legalizzato" il furto.

Liberata. E stata riconsegnata la refurtiva????

Ma poi sarei curiosa di sapere come ha fatto a nascondere tre paia di scarpe e gli stivali... 🤦‍♀️

quindi è in libertà, ma senza il cambio di calzini.

3 o 4 mesi di galera ? A quando il prossimo furto ?

View more comments

Load more