fbpx

Un consiglio-fiume su sanità e crisi Agorà

È stata una giornata importante, quella di ieri, per il comune di Castiglion Fiorentino. Nel pomeriggio si è riunito il consiglio comunale che nella prima sessione ha approvato a maggioranza il rendiconto dell’esercizio finanziario 2017 e poi, dalle ore 17, si è tenuto il consiglio comunale aperto durante il quale sono state affrontate le questioni dell’emergenza-urgenza in Valdichiana e della Cooperativa Agorà d’Italia. L’esposizione del Dottor Mandò, dirigente Dipartimento di Emergenza Urgenza Asl8, sulla situazione del 118 in Valdichiana e della sua organizzazione è stata senz’alcun dubbio chiara, ma nonostante tutto le preoccupazioni sollevate dai banchi del consiglio comunale, come la contemporaneità dei codici rossi o lo “rendez-vous”, in pratica lo scambio di mezzi per fornire al meglio e in maniera più competente l’assistenza del paziente, non sono scemate. Al termine dell’incontro il sindaco Agnelli ha sollecitato un ulteriore impegno da parte della Asl8 affinché il servizio dell’emergenza-urgenza in Valdichiana venga ulteriormente potenziato. “Per invertire la tendenza negativa – ha detto – bisogna passare ai fatti con il costante monitoraggio e mantenimento dei servizi”. Nell’ultima parte della seduta, l’assise ha affrontato la difficile quanto complicata e travagliata situazione che sta attraversando la cooperativa Agorà d’Italia, le ex dipendenti e le tante famiglie che si sono affidate ai servizi della cooperativa per l’assistenza dei proprio cari. Secche le parole del sindaco che durante il suo intervento ha evidenziato come, in tempi non sospetti, aveva già affrontato la questione Agorà d’Italia in riferimento ad altre vicende castiglionesi come i mancati stipendi e l’affidamento dei migranti nella struttura di Castroncello. Il pubblico presente, tra queste anche le 10 ex dipendenti, ha accolto di buon grado le parole della dottoressa Anna Beltrano, Dirigente della Zona Distretto Valdichiana, che ha auspicato “una soluzione in tempi brevi per la struttura di Podere Modello”. “Quest’oggi a Castiglion Fiorentino abbiamo dato un esempio di alta democrazia dando la parola a chi voleva esprimere la propria opinione su due argomenti di grande interesse popolare e non solo. Il mancato il controllo sulla gestione di Agorà d’Italia ha logorato i rapporti a tal punto che alcune dipendenti si sono licenziate. Mi preme porre l’attenzione sugli ospiti delle strutture che sono le vere vittime di questa vicenda. Auspico che la trattativa portava avanti in questi giorni dia le soluzioni sperate per tutti” ha conclude il sindaco Mario Agnelli.

Nuovi casi rilevati

Ricoverati malattie infettive

Ricoverati Terapia intensiva

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

19 minutes ago

SR 71

SBANCANO UNA COLLINA PER FARE UN DEPOSITO IDRICO, MA IN REALTÀ È UNA CAVA
🚁 blitz dei carabinieri forestali a Capolona, area sequestrata e quattro indagati, in aggiornamento...
... See MoreSee Less

35 minutes ago

SR 71

WEEKEND ALLA SCOPERTA DELL’ORO VERDE. DEGUSTAZIONI A TAVOLA E CAMMINATA DEGLI ULIVI
Il 24 e 25 ottobre io Comune di Castiglion Fiorentino celebra I giorni dell’olio nuovo www.sr71.it/2020/10/19/weekend-olio-castiglion-fiorentino/
... See MoreSee Less

7 hours ago

SR 71

EMERGENZA STRADE, I LAVORI DI MANUTENZIONE A PIERLE
🚧 il Comune di Cortona ha deciso di destinare una parte delle risorse economiche riservate alle #asfaltature alla frazione di #pierle www.sr71.it/2020/10/19/pierle-cortona-manutenzione-asfalto/
... See MoreSee Less

16 hours ago

SR 71

GIANI PRESENTA (QUASI TUTTA) LA GIUNTA, NON CI SONO ARETINI. DALLA VALDICHIANA I DUE VICE PRESIDENTI DEL CONSIGLIO REGIONALE: CASUCCI E SCARAMELLI
Mercoledì Eugenio Giani nominerà l’ottavo assessore e successivamente assegnerà le deleghe, oggi ha così preso forma il Consiglio regionale della Toscana, fra poche ore toccherà alla giunta della Regione Toscana www.sr71.it/2020/10/19/giani-giunta-regione-toscana/
... See MoreSee Less

20 hours ago

SR 71

COVID-19, ALTRA IMPENNATA DI CASI: 86 POSITIVI E 34 DEBOLI POSITIVI, SEPPUR CON MENO TAMPONI. IL VIRUS IN UNA RSA DI AREZZO
🧪 www.sr71.it/2020/10/19/covid-19-report-20/
... See MoreSee Less

COVID-19, ALTRA IMPENNATA DI CASI: 86 POSITIVI E 34 DEBOLI POSITIVI, SEPPUR CON MENO TAMPONI. IL VIRUS IN UNA RSA DI AREZZO
🧪 https://www.sr71.it/2020/10/19/covid-19-report-20/
Load more