fbpx

In arrivo gli Stati Generali della Cultura 2018

La cultura dell’immaginario tra reale e irreale in un doppio appuntamento di confronto a Castiglion Fiorentino
A Castiglion Fiorentino tornano gli Stati Generali della Cultura a cura di Comune di Castiglion Fiorentino e Officine della Cultura, un’occasione d’immersione nelle politiche culturali del territorio e d’incontro con i tanti volti dell’arte con lo spirito del dialogo e della partecipazione. Doppio l’appuntamento del 2018 in un rinnovamento degli Stati Generali, fortemente voluto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Castiglion Fiorentino, che vedrà da un lato, sabato 10 marzo, il dialogo tra gli amministratori dei sette comuni della Val di Chiana Aretina in una tavola rotonda presso la Sala Consiliare; dall’altro l’incontro con i protagonisti della comunicazione, le associazioni e i cittadini, sabato 17 marzo presso il Teatro Comunale Mario Spina, nella doppia modalità della conferenza e del workshop. Due occasioni di crescita del territorio e di chi lo vive quotidianamente (il cittadino) e sporadicamente (il turista) attraverso gli strumenti dell’arte, la cultura dell’immaginario e lo scambio di buone pratiche.
Primo appuntamento sabato 10 marzo, dalle ore 9:30 alle ore 13:00 presso la Sala Consiliare del Comune di Castiglion Fiorentino. Gli Assessori alla Cultura e i Sindaci dei sette Comuni della Val di Chiana Aretina daranno vita ad una tavola rotonda nel tema della “Città allo specchio – dialogo a più voci sulla città che si racconta”, immaginando la città “creatura” viva e pulsante, desiderosa e allo stesso tempo obbligata a porsi in dialogo con l’altro da sé, città dall’una, nessuna e centomila maschere, da indossare nelle occasioni più propizie affinché la propria immagine risulti coerente con la propria storia e allo stesso tempo attrattiva, maliziosa e accattivante. Modera l’incontro, aperto a tutti, il giornalista Michele Lupetti.
Secondo appuntamento sabato 17 marzo, dalle ore 9:30 alle ore 18:30 presso il Teatro Comunale Mario Spina, per una giornata dedicata al tema “La cultura dell’immaginario – persona, maschera, icona”. Ingresso libero, compresa l’iscrizione ai workshop del pomeriggio, confermando tra gli obiettivi principali la partecipazione/discussione intorno alla percezione dell’offerta culturale del territorio da parte di cittadini, istituzioni, associazionismo, scuola e pubblici e, come indicato dall’Assessore Massimiliano Lachi: «proseguire quello spirito di confronto costruttivo nei termini di una progettazione partecipata attraverso la quale realtà organizzate e singoli cittadini svolgano un ruolo attivo nella definizione delle priorità e delle linee guida del “sistema culturale” castiglionese».
Da segnalare, nell’intensa mattina dedicata allo scambio d’esperienze e buone pratiche moderata dal giornalista Massimo Pucci, che vedrà anche il saluto del Sindaco Mario Agnelli, l’intervento di Emmanuele Curti, consulente Matera 2019 Capitale Europea della Cultura. L’archeologo umbro, docente alla scuola di Specializzazione in beni archeologici dell’Università della Basilicata, incontrerà il pubblico con una relazione dal titolo: “Mascherare gli spazi, mascherare la comunità: verso una nuova cittadinanza culturale”.
Nel pomeriggio, con inizio alle ore 14:30 dopo un pranzo comune offerto a tutti i partecipanti dagli Stati Generali della Cultura, spazio ai workshop a partecipazione gratuita, aperti a tutti, de “La cultura dell’immaginario” con artisti di prestigio nazionale del territorio e non. Protagonisti degli eventi poliedrici all’interno delle tante sfaccettature dell’arte lo scultore Andrea Roggi (laboratorio “Il cerchio della vita” presso il Parco della Creatività loc. Manciano), l’attore e regista Mario Gallo (laboratorio “La Maschera della Commedia dell’Arte: un corpo onirico nel presente”, presso il palcoscenico del Teatro Mario Spina), l’attore e autore Samuele Boncompagni (laboratorio “Alza e schiaccia – come si scrive/legge una battuta” presso il Sottotetto del Teatro Mario Spina), il cantautore Paolo Benvegnù (laboratorio “È solo un sogno” presso il bar del Teatro Mario Spina).
Chiusura di giornata alle ore 18:30 con la restituzione pubblica delle attività laboratoriali e le conclusioni dell’Assessore alla Cultura Massimiliano Lachi. Ulteriori informazioni sulle giornate e i workshop – gradita l’iscrizione anticipata – visitando il sito www.statigeneralicultura.it. Sempre nel sito è possibile leggere il “Manifesto degli Stati Generali della Cultura” e ripercorrere la giornata del febbraio 2017.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
TABLET, SMARTPHONE: OLTRE 30MILA EURO DI BOTTINO

Protagonista un corriere di Amazon che stava trafugando parte del carico destinato alle consegne cedendoli a due complici

https://www.sr71.it/2022/11/30/la-polizia-di-stato-in-autostrada-arresta-3-ladri-e-ne-denuncia-altrettanti/

TABLET, SMARTPHONE: OLTRE 30MILA EURO DI BOTTINO

Protagonista un corriere di Amazon che stava trafugando parte del carico destinato alle consegne cedendoli a due complici

www.sr71.it/2022/11/30/la-polizia-di-stato-in-autostrada-arresta-3-ladri-e-ne-denuncia-altrettanti/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Comunque c'è da sottolineare che da qualche tempo a una parte, la politica del corriere che lascia il pacco al cancello senza avvertire.. è già di per se una leggerezza che non va bene.

INCIDENTE, TRE PERSONE AL PRONTO SOCCORSO

Alle ore 21.45, di martedì 29 novembre,  a Foiano della Chiana lungo via D’Arezzo (all’altezza del civico 134) si è verificato un incidente stradale che ha coinvolto tre auto. 
Ferite tre persone: un uomo di 21 anni (residente nella provincia di Siena) trasportato in codice giallo all’ospedale di Arezzo, un uomo di 68 anni ed un uomo di 71 anni (entrambi residenti in provincia di Arezzo), trasportati in codice giallo e verde all’ospedale della Fratta.
Sul posto intervenute le ambulanze della Misericordia di Castiglion Fiorentino, della Pubblica Assistenza di Foiano della Chiana e della Misericordia di Cortona, presente anche l’automedica dell’ospedale della Fratta.
Presenti anche i Carabinieri e Vigili del Fuoco.

INCIDENTE, TRE PERSONE AL PRONTO SOCCORSO

Alle ore 21.45, di martedì 29 novembre, a Foiano della Chiana lungo via D’Arezzo (all’altezza del civico 134) si è verificato un incidente stradale che ha coinvolto tre auto.
Ferite tre persone: un uomo di 21 anni (residente nella provincia di Siena) trasportato in codice giallo all’ospedale di Arezzo, un uomo di 68 anni ed un uomo di 71 anni (entrambi residenti in provincia di Arezzo), trasportati in codice giallo e verde all’ospedale della Fratta.
Sul posto intervenute le ambulanze della Misericordia di Castiglion Fiorentino, della Pubblica Assistenza di Foiano della Chiana e della Misericordia di Cortona, presente anche l’automedica dell’ospedale della Fratta.
Presenti anche i Carabinieri e Vigili del Fuoco.
... See MoreSee Less

UNA NUOVA FILIALE

UNA NUOVA FILIALE

💸🏦 Banca Popolare di Cortona inaugura la sua nuova filiale a Città di Castello 👇

www.sr71.it/2022/11/26/banca-popolare-di-cortona-inaugura-la-sua-nuova-filiale-a-citta-di-castello/
... See MoreSee Less

UNALTRA SCOSSA

La terra trema di nuovo a Talla (Ar), il messaggio della sindaca Eleonora Ducci 👇

Circa i recenti eventi sismici a Talla segnalo nuovamente che non ci sono stati danni a cose o persone.
Lo sciame sismico dopo la scossa di 3.5 tra giovedì e venerdì era stato di bassa intensità, risalendo questa notte a 2.7, sempre valori relativamente bassi, seppur chiaramente  percepiti.
Purtroppo gli eventi sismici sono imprevedibili, in modi, tempi e intensità ma assicuro che le strutture sono attente e monitorano la situazione: comune, Unione dei Comuni, provincia e regione. 
Nella giornata di giovedì fremo un incontro della Protezione Civile Intercomunale a Talla per fare il punto della situazione con tutti i comuni del territorio, gli enti preposti e l’INGV.

UN'ALTRA SCOSSA

La terra trema di nuovo a Talla (Ar), il messaggio della sindaca Eleonora Ducci 👇

"Circa i recenti eventi sismici a Talla segnalo nuovamente che non ci sono stati danni a cose o persone.
Lo sciame sismico dopo la scossa di 3.5 tra giovedì e venerdì era stato di bassa intensità, risalendo questa notte a 2.7, sempre valori relativamente bassi, seppur chiaramente percepiti.
Purtroppo gli eventi sismici sono imprevedibili, in modi, tempi e intensità ma assicuro che le strutture sono attente e monitorano la situazione: comune, Unione dei Comuni, provincia e regione.
Nella giornata di giovedì fremo un incontro della Protezione Civile Intercomunale a Talla per fare il punto della situazione con tutti i comuni del territorio, gli enti preposti e l’INGV."
... See MoreSee Less

PEDONE INVESTITO NELLA NOTTE, IN CODICE ROSSO

Ieri sera i mezzi dellemergenza urgenza Asl Tse sono intervenuti per un pedone investito in Località San Leo ad Arezzo. Sul posto Croce Bianca Arezzo, Infermierizzata Arezzo, Polizia Municipale Arezzo, Pegaso 3. Il paziente, un uomo di 80 anni è stato  trasportato da Pegaso  in codice rosso presso lospedale di Careggi.

PEDONE INVESTITO NELLA NOTTE, IN CODICE ROSSO

Ieri sera i mezzi dell'emergenza urgenza Asl Tse sono intervenuti per un pedone investito in Località San Leo ad Arezzo. Sul posto Croce Bianca Arezzo, Infermierizzata Arezzo, Polizia Municipale Arezzo, Pegaso 3. Il paziente, un uomo di 80 anni è stato trasportato da Pegaso in codice rosso presso l'ospedale di Careggi.
... See MoreSee Less

TRASFERTA ROMANA DA SGARBI

Cortona, incontro con il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi 

Si è tenuto questo pomeriggio a Roma l’incontro fra il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi, il sindaco Luciano Meoni e l’assessore alla Cultura Francesco Attesti. L’incontro è stato richiesto dall’Amministrazione comunale nei giorni immediatamente successivi alla formazione del nuovo esecutivo nazionale. Al centro della discussione con Sgarbi c’è stato il programma di iniziative per le celebrazioni dedicate a Luca Signorelli che caratterizzeranno il 2023 cortonese. L’obiettivo è quello di ottenere il supporto da parte del Ministero della Cultura e di rafforzare il programma che vede Cortona in una posizione cruciale nel Cinquecentenario dalla morte del grande artista, insieme ai Comuni firmatari del protocollo d’intesa di Città della Pieve.
«Ringraziamo il professor Sgarbi - hanno dichiarato il sindaco Meoni e l’assessore Attesti - per aver dato seguito velocemente alla nostra richiesta di incontro. Stiamo seguendo la formazione del comitato nazionale delle celebrazioni di Signorelli e l’obiettivo è quello di dare seguito a quanto è stato fatto con il percorso portato avanti fino alla conclusione della passata legislatura. Pensiamo che le iniziative che contraddistingueranno Cortona nel 2023 meritino la massima attenzione da parte del Ministero della Cultura e siamo certi che il professor Sgarbi vorrà dare il giusto sostegno ad un programma così importante».
Il calendario delle celebrazioni di Luca Signorelli a Cortona prenderà il via nelle prossime settimane con i primi appuntamenti per culminare con l’apertura della mostra il prossimo 23 giugno.

TRASFERTA ROMANA DA SGARBI

Cortona, incontro con il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi

Si è tenuto questo pomeriggio a Roma l’incontro fra il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi, il sindaco Luciano Meoni e l’assessore alla Cultura Francesco Attesti. L’incontro è stato richiesto dall’Amministrazione comunale nei giorni immediatamente successivi alla formazione del nuovo esecutivo nazionale. Al centro della discussione con Sgarbi c’è stato il programma di iniziative per le celebrazioni dedicate a Luca Signorelli che caratterizzeranno il 2023 cortonese. L’obiettivo è quello di ottenere il supporto da parte del Ministero della Cultura e di rafforzare il programma che vede Cortona in una posizione cruciale nel Cinquecentenario dalla morte del grande artista, insieme ai Comuni firmatari del protocollo d’intesa di Città della Pieve.
«Ringraziamo il professor Sgarbi - hanno dichiarato il sindaco Meoni e l’assessore Attesti - per aver dato seguito velocemente alla nostra richiesta di incontro. Stiamo seguendo la formazione del comitato nazionale delle celebrazioni di Signorelli e l’obiettivo è quello di dare seguito a quanto è stato fatto con il percorso portato avanti fino alla conclusione della passata legislatura. Pensiamo che le iniziative che contraddistingueranno Cortona nel 2023 meritino la massima attenzione da parte del Ministero della Cultura e siamo certi che il professor Sgarbi vorrà dare il giusto sostegno ad un programma così importante».
Il calendario delle celebrazioni di Luca Signorelli a Cortona prenderà il via nelle prossime settimane con i primi appuntamenti per culminare con l’apertura della mostra il prossimo 23 giugno.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Chi è quel signore con la riga in mezzo

Poi si fanno anche la foto😄

😳😳😳

I bancomat della Valdichiana gli garbano...😂😂😂

Load more