Tre blitz antidroga, cinque arresti e oltre 30 chili di stupefacente sequestrato

Tre distinte operazioni, cinque arresti e oltre trenta chili di droga posta sotto sequestro. È il bilancio delle attività della polizia stradale delle ultime ore lungo il tratto dell’A1 in Valdichiana. Gli agenti della hanno arrestato un uomo originario del Marocco, fermato nei pressi dell’area di servizio di Montepulciano insieme a un connazionale. Occultati negli slip aveva oltre 50 grammi di hashish.
Inoltre la polizia stradale in collaborazione con il nucleo di polizia economico-finanziaria di Firenze csabato scorso hanno Intercettato due auto sospette. Nella prima, bloccata nell’area di servizio di Lucignano, viaggiavano 3 giovani, tra i 25 e i 35 anni, tutti con precedenti per droga e residenti a Roma che stavano rientrando dalla Svizzera dove avevano comprato in un negozio più di 2 chili di marijuana. I tre sono finiti in manette. L’altra vettura è stata fermata al casello autostradale di Monte San Savino, con un giovane di 25 anni alla guida, anche lui pregiudicato e residente ad Anzio. Nel bagagliaio, al posto della ruota di scorta, aveva nascosto 29 panetti contenenti quasi 30 chili di hashish. Inoltre, svitando il bracciolo centrale dell’abitacolo, è spuntata una pistola con matricola abrasa, un silenziatore e 7 proiettili. Anche per lui sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e porto illegale di arma da fuoco.