fbpx

Minaccia con la pistola, ma va a sbattere contro i carabinieri

È accaduto ieri sera a Castelnuovo dei Sabbioni, nel comune di Cavriglia, dove i militari della stazione insieme a una pattuglia del Nucleo Radio Mobile della Compagnia di San Giovanni Valdarno, hanno arrestato in flagranza di reato per “porto abusivo d’arma comune da sparo, resistenza a p.u. e minaccia aggravata” , G. M. 27enne calabrese residente a Cavriglia (AR), con piccoli precedenti di polizia.
L’uomo puntato la pistola contro un 20enne del posto per motivi in corso di accertamento da parte dei carabinieri, ma è stato intercettato dal personale dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia. Il 27enne calabrese ha tentato di scappare con il suo scooter, ma durante una manovra repentina è andato a sbattere contro l’Alfa 159 dei militari.

Subito è stato immobilizzato dai carabinieri che lo hanno trovato in possesso di una pistola marca “browning, modello baby, calibro 6.35”, nel cui serbatoio erano contenuti sei proiettili, illegalmente detenuta.

L’uomo è stato arrestato. Le indagini proseguono per individuare la provenienza dell’arma.