Lucignano, dove i campi estivi sono inclusivi

Attività modulate in base alla fascia d’età, rette camierate, personale qualificato e percorsi personalizzati per bambini con bisogni speciali

Con la fine dell’anno scolastico, tornano a Lucignano le attività estive, declinate in base alla fascia d’età e alle reali esigenze dei più piccoli, grazie all’importante impegno messo in campo da parte dell’Amministrazione comunale, come spiega il sindaco Roberta Casini: “Abbiamo destinato oltre 30 mila euro con il l’obiettivo di rispondere appieno alle esigenze delle famiglie, attraverso canoni calmierati e la possibilità di scegliere tra tutto il periodo dei centri estivi o solo due settimane, e i reali bisogni educativi dei ragazzi”. Possiamo infatti definire quelli di Lucignano come “campi estivi inclusivi”, tenuto conto che ciascun bambino o bambina con bisogni speciali “potrà usufruire – spiega ancora Casini – di percorsi personalizzati in base alle proprie esigenze. Un impegno importante, un servizio di grande qualità di cui andiamo fieri, grazie all’impiego di personale qualificato per vacanze sicure, all’insegna del divertimento e dell’apprendimento davvero per tutti, nessuno escluso”.

Estate al Girotondo”, per bambine e bambini della Scuola dell’infanzia dai 3 ai 6 anni, è un’attività ludico ricreativa che si svolge nel mese di luglio presso la Scuola dell’Infanzia “Il Girotondo”, promossa dal 3 al 28 luglio da Comune di Lucignano e dalla Cooperativa Sociale Progetto 5. Il servizio garantisce ai bambini un luogo sicuro e personale qualificato, saranno proposte attività laboratoriali, costruzione di oggetti, animazione e giochi di squadra. Particolare attenzione sarà dedicata al momento dell’accoglienza dei bambini, al fine di favorire una buona relazione con i nuovi educatori.

Per bambine e bambini tra i 6 e gli 11 anni della scuola primaria, il centro estivo propone, dal 19 giugno al 28 luglio, all’interno di un progetto educativo specifico, attività ludiche, ricreative e di socializzazione con i pari età. Queste consentono di coniugare i bisogni di svago e divertimento dei bambini e delle bambine, con l’esigenza dei genitori di lasciare i propri figli in un luogo sicuro con personale qualificato. E’ un’attività ludico ricreativa che si svolge nei mesi di giugno – luglio presso la Scuola Primaria di Lucignano, promossa dal Comune di Lucignano e da Progetto Persona Cooperativa Sociale a r.l. Onlus. Saranno proposte attività laboratoriali, costruzione di oggetti, animazione e giochi di squadra.

Le richieste di partecipazione possono essere inoltrate all’Ufficio educativo del Comune di Lucignano entro il 16 giugno.