Lo sport è il cuore del fine settimana a Foiano: si corre per solidarietà e si tifa per le giovani promesse del calcio

Tra sabato 13  e domenica 14 maggio centinaia di sportivi si daranno appuntamento a Foiano della Chiana per due eventi sportivi di alto livello e di grande valore morale.

Allo stadio dei Pini già da sabato è in programma un torneo di calcio giovanile con la partecipazione di tante squadre professionistiche e dilettantistiche provenienti da tutta Italia.

Si tratta della seconda edizione della Valdichiana Cup, promossa da  Nuova A.C. Foiano  e Soccer Academy ASD riservata ai Pulcini 1° anno che ha come main sponsor Valdichiana Village.

Sabato  e domenica  sono in programma le fasi preliminari mentre le finali si svolgeranno domenica 21 maggio, sempre allo Stadio dei Pini.

Domenica 14 maggio invece giornata dedicata alla corsa, con ogni percorso e lunghezza. Ritorna, infatti, la consueta SEI ORE DEL DONATORE, giunta alla sua 9° edizione, alla quale parteciperanno atleti da tutta Italia.

All’interno della manifestazione, come detto, ci saranno varie distanze da percorrere: la regina è,   naturalmente, la sei ore, dove i podisti affronteranno il circuito cittadini per ben sei ore e vincerà chi percorrerà la distanza più lunga; poi c’è la maratona classica, con distanza di km 42,195; infine la staffetta con possibilità di correre a squadre formate da due o tre atleti. La manifestazione, promossa dal Comune di Foiano assieme all’Avis, Uisp ha raggiunto una grande notorietà nei circuiti del podismo coinvolgendo centinaia di persone. Ritrovo alle ore 10 da Piazza Matteotti.

Quest’anno la manifestazione è stata arricchita anche della gara dei bambini, grazie alla collaborazione con “BBP Athletic”, che avranno un loro percorso dedicato in piazza della Collegiata.

A tutti gli atleti che concluderanno le gare sarà consegnata una magnifica medaglia finisher, realizzata per l’occasione dalla ditta Martinelli sas in argento.

Le premiazioni avverranno presso la “Beveria” dove saranno consegnati tutti i premi ed in particolare i pregiati piatti realizzati da “Ceramiche Linda”.