fbpx

Banda di ladri intercettata a Capolona, inseguimento nella notte: un arresto e due fuggiaschi

Negli ultimi due giorni i controlli dei carabinieri del Comando Provinciale sono stati rafforzati per contrastare i c.d. reati di strada, nello specifico furti e rapine e lo spaccio di sostanze stupefacenti.
Sono stati impiegati per lo specifico servizio 11 pattuglie dell’Arma territoriale con i colori di istituto e 3 equipaggi del Nucleo Investigativo con militari in abiti civili ed autovetture civetta.
Oltre ai classici controlli stradali nelle aree più sensibili per l’ordine e la sicurezza pubblica del capoluogo e dei maggiori centri della provincia, sono stati ispezionati alcuni locali ed identificate quasi 280 soggetti a piedi ed a bordo di 186 tra autovetture e motocicli, comminando diverse sanzioni al codice della strada.
La prima operazione di rilievo durante la notte del 17 novembre, quando poco dopo la mezzanotte in una via di Capolona i militari della Sezione Radiomobile traevano in arresto nella flagranza del reato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, un cittadino trentenne dell’est Europa già noto, il quale a bordo di un’utilitaria non si fermava all’alt intimato dagli operanti ed unitamente ad alcuni ignoti complici, si allontanavano a folle
velocità. L’immediato allarme dato alla Centrale Operativa della pattuglia che prontamente si poneva all’inseguimento, consentiva di far convergere in zona altri equipaggi delle Compagnie Carabinieri di Bibbiena e Sansepolcro. Dopo alcuni minuti, il cui conducente effettuando pericolose manovre, bloccava la marcia e tutti gli occupanti del mezzo abbandonavano di corsa sulla SR 71 l’autovettura. I fuggiaschi, inseguiti a piedi nel buio
della campagna riuscivano a scappare, tranne un soggetto che con calci e pugni, si divincolava; venendo tuttavia raggiunto e tratto in arresto. All’interno del veicolo a seguiti di perquisizione si rinvenivano numerosi attrezzi atti allo scasso, tra cui un flessibile, una mazza da demolizione ed un piede di porco. L’arrestato era trattenuto presso la camera di sicurezza della Stazione Carabinieri di Arezzo in attesa del rito direttissimo del giorno
seguente. Il giudice sentite le parti condannava l’uomo.
La seconda attività si è svolta a metà mattinata di ieri, sempre ad Arezzo questa volta nel centro città, quando il personale in borghese del Nucleo Investigativo traeva in arresto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un italiano anche esso trentenne e noto alle forze dell’ordine, che era stato in passato bloccato e condannato per medesimi fatti. L’atteggiamento sospetto tenuto, consigliava i carabinieri di controllarlo.
Il ragazzo era fermato a piedi, appena sceso dalla propria autovettura nei pressi di un esercizio commerciale; l’immediata perquisizione, estesa anche alla sua abitazione ubicata in un paese della nostra provincia, consentiva di rinvenire e porre sotto sequestro, gr. 34 lordi di hashish e gr. 600 lordi di marijuana, 800 euro in contanti, presumibile frutto dello spaccio, nonché materiale per il confezionamento delle dosi. Il predetto nei prossimi giorni
subirà un processo per il presunto illecito compiuto.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
I NUMERO DEL MUSEO TORNANO QUELLI PRE COVID

16.520 gli ingressi del 2022: i numeri tornano ad allinearsi con quelli registrati nel pre-Covid

https://www.sr71.it/2023/01/28/in-costante-crescita-il-trend-dei-musei-castiglionesi-i-numeri-tornano-al-livello-pre-covid/

I NUMERO DEL MUSEO TORNANO QUELLI PRE COVID

16.520 gli ingressi del 2022: i numeri tornano ad allinearsi con quelli registrati nel pre-Covid

www.sr71.it/2023/01/28/in-costante-crescita-il-trend-dei-musei-castiglionesi-i-numeri-tornano-al-...
... See MoreSee Less

“È STATO UN INCIDENTE”

“E’ stato un incidente”, parla la difesa dalla guardia giurata che ha sparato al cognato. Oggi l’udienza di convalida dell’arresto

Sul sito la notizia completa 👇

“E’ stato un incidente”, parla la difesa dalla guardia giurata che ha sparato al cognato. Oggi l’udienza di convalida dell’arresto

“È STATO UN INCIDENTE”

“E’ stato un incidente”, parla la difesa dalla guardia giurata che ha sparato al cognato. Oggi l’udienza di convalida dell’arresto

Sul sito la notizia completa 👇

“E’ stato un incidente”, parla la difesa dalla guardia giurata che ha sparato al cognato. Oggi l’udienza di convalida dell’arresto
... See MoreSee Less

UNA LETTURA PER RICORDARE

UNA LETTURA PER RICORDARE

Cortona celebra il Giorno della Memoria con le letture di Gianluca Brundo e il ricordo di Alice Ricciardi von Platen

www.sr71.it/2023/01/22/cortona-celebra-il-giorno-della-memoria-con-le-letture-di-gianluca-brundo-...
... See MoreSee Less

UN LIBRO PER NON DIMENTICARE

L’iniziativa del comune di @marcianodellachiana_official per la #GiornatadellaMemoria 👇
 
Il giorno della memoria ci ricorda limportanza di combattere ogni forma di discriminazione e tramandare queste lezioni alle future generazioni è fondamentale. 

Per questo proprio in questo giorno così ricco di significato, il Sindaco e il Vice a nome delll’Amministrazione, hanno donato agli alunni delle terze medie del Comune di Marciano Il Nido del Tempo di Anna Sarfatti, ex insegnante e una delle voci più importanti della narrativa contemporanea per ragazzi per temi quali costituzione, diritti e shoah.

Insegnare ai giovani la storia e i valori di tolleranza, rispetto e uguaglianza è essenziale per non limitarsi a commemorare ma per costruire ogni giorno un futuro in cui simili atrocità non si ripetano, incoraggiando le future generazioni a lavorare per la costruzione di una società inclusiva e pacifica.

UN LIBRO PER NON DIMENTICARE

L’iniziativa del comune di @marcianodellachiana_official per la #GiornatadellaMemoria 👇

Il giorno della memoria ci ricorda l'importanza di combattere ogni forma di discriminazione e tramandare queste lezioni alle future generazioni è fondamentale.

Per questo proprio in questo giorno così ricco di significato, il Sindaco e il Vice a nome delll’Amministrazione, hanno donato agli alunni delle terze medie del Comune di Marciano "Il Nido del Tempo" di Anna Sarfatti, ex insegnante e una delle voci più importanti della narrativa contemporanea per ragazzi per temi quali costituzione, diritti e shoah.

Insegnare ai giovani la storia e i valori di tolleranza, rispetto e uguaglianza è essenziale per non limitarsi a commemorare ma per costruire ogni giorno un futuro in cui simili atrocità non si ripetano, incoraggiando le future generazioni a lavorare per la costruzione di una società inclusiva e pacifica.
... See MoreSee Less

UNO SPETTACOLO PER IL GIORNO DELLA MEMORIA

Giornata della Memoria, uno spettacolo teatrale per le riflettere con le giovani generazioni a Castiglion Fiorentino 👇

https://www.sr71.it/2023/01/26/giornata-della-memoria-uno-spettacolo-teatrale-per-le-riflettere-con-le-giovani-generazioni/

UNO SPETTACOLO PER IL GIORNO DELLA MEMORIA

Giornata della Memoria, uno spettacolo teatrale per le riflettere con le giovani generazioni a Castiglion Fiorentino 👇

www.sr71.it/2023/01/26/giornata-della-memoria-uno-spettacolo-teatrale-per-le-riflettere-con-le-gi...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Ora si!!! 👍🏻

Magari mettete il teatro di Castiglion Fiorentino, questo è il Signorelli di Cortona 😜

I CONSIGLI PER ACQUISTARE UNA PRIMA CASA

I CONSIGLI PER ACQUISTARE UNA PRIMA CASA

🏠 Vuoi acquistare una prima casa? Carlo Barbagli agente immobiliare, fondatore @barbaglimmobiliare e presidente FIMAA Confoccomercio Toscana e Arezzo Firenze, ci da alcuni consigli sull’acquisto della prima casa.

Altre curiosità? Gurdaa l’intervista completa di Luca Amodio sul nostro canale Facebook

Confcommercio Valdichiana
Confcommercio
... See MoreSee Less

Load more