fbpx

“Uno, nessuno e centomila”: inizia la raccolta di libri di ogni genere: romanzi, saggi e libri per ragazzi

Ritornano le piazze del sapere e riparte la raccolta libri per “Uno, Nessuno e Centomila”, l’iniziativa dell’assessorato alla Cultura che trasforma le piazze in biblioteche a cielo aperto. I residenti nel Comune di Castiglion Fiorentino potranno, infatti, donare libri in buono stato da destinare alle realizzazione del Progetto “Uno, nessuno e centomila” che prevede la vendita di ogni testo al prezzo simbolico di 1 euro. Il ricavato sarà destinato alla valorizzazione della Biblioteca Comunale. Non potranno essere donati: libri scolastici, enciclopedie (e/o altra documentazione in serie), riviste e giornali, testi danneggiati e logori. Sarà possibile depositare il materiale previo appuntamento. Il materiale accettato in dono dalla Biblioteca non potrà essere reclamato dal donante e non sussisterà alcun obbligo, da parte della Amministrazione Comunale, nei confronti del donatore.

“Abbiamo messo in moto la macchina organizzativa della terza edizione che si terrà sabato 24 settembre. Come in passato le piazza saranno le protagoniste ma quest’anno avranno un posto di rilievo anche gli scrittori. Il progetto si prefigge l’obiettivo di proseguire i percorsi culturali già intrapresi e di creare un legame con le proposte messe in atto negli anni passati come il Brainstorm, Un’Arma d’Istruzione di Massa, Minevaganti, Incontri d’Autore, Un Trittico per il Futuro” dichiara l’assessore alla Cultura, Massimiliano Lachi.

PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA BIBLIOTECA COMUNALE DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ IN ORARIO 8.30 – 13.30 TELEFONO: 0575656448