fbpx

Questo fine settimana Castiglion Fiorentino diventa la capitale dell’Enduro. Tutto pronto per il Trofeo Ktm Husqvarna Gas Gas

500 piloti, 70 chilometri di percorso e 3 prove speciali. Sono questi, in sintesi, i numeri del

Trofeo Ktm Husqvarna Gas Gas, organizzato dal Moto Club Castiglion Fiorentino Fabrizio Meoni, in programma questo fine settimana a Castiglion Fiorentino. “E’ una gara a livello italiano nazionale dove verranno le tre maggiori case costruttrici KTM, HUSQVARNA e GAS GAS” spiegano all’unisono il presidente e il Vice Presidente del Moto Club, rispettivamente Massimo Segantini e Nicola Serboli. Il programma prevede per il sabato le operazioni preliminari (iscrizioni, controllo moto…) e poi il parco chiuso che verrà allestito in piazza Garibaldi lato Valle di Chio. Alle ore 18 è previsto briefing per i piloti, seguirà lo spettacolo del Gruppo Storico Sbandieratori città di Castiglion Fiorentino. La gara partirà la Domenica, 10 aprile, alle ore 8,30. “Si svolgerà tutta nelle colline castiglionesi per un percorso di circa 70 chilometri, durante il quale i piloti troveranno prima un enduro test con partenza e arrivo nei pressi del Cippo Fabrizio Meoni, poi dopo circa 35 chilometri troveranno il C.O. esterno di riordino (zona Pieve di Chio) e poi a seguire n. 2 Cross test (fettucciati) di cui n. 1 in zona Noceta – Todiolo e l’altro in zona Pergognano. Sono previsti in totale n. 2 giri, con termine circa alle ore 16/17 del pomeriggio. Seguirà poi la premiazione” continuano dal Moto Club. “Castiglion Fiorentino è il luogo perfetto per ospitare questo tipo di evento per diversi motivi a partire dal territorio, che si contraddistingue per essere adatto per queste gare, per aver ospitato eventi anche di caratura internazionale come nel 2012 con il Mondiale e infine per il sentimento che suscita il nome di Fabrizio nel mondo sportivo e non solo” aggiunge il consigliere comunale, Gioele Meonni.

“L’indotto che genera un’edizione di queste proporzioni fa bene anche al turismo, si parla già di un probabile sold out nelle strutture ricettive, un buon segnale di ripartenza” conclude il sindaco Mario Agnelli che ha la delega al Turismo.