fbpx

Cortona, cresce la raccolta differenziata, ma crescono anche le sanzioni per abbandono dei rifiuti

Chi abbandona i rifiuti in modo irregolare fa crescere i costi di raccolta per tutti i cittadini, con le sanzioni si riesce a sopperire all’inciviltà di pochi, nel rispetto della collettività. Il Comune di Cortona prosegue nella tutela dell’ambiente aumentando i controlli per contrastare il fenomeno dell’abbandono della spazzatura. Anche nel 2021 sono state ridotte le postazioni di prossimità, quei luoghi con cassonetti che sono soggetti al fenomeno dello scarico irregolare di rifiuti.
I dati delle sanzioni fanno registrare un aumento rispetto al 2020, quando erano state 56, nell’anno che si è appena chiuso sono salite ad 83. Pochissime le contestazioni, la stragrande maggioranza di chi viene colto sul fatto paga il verbale e il Comune, con le risorse introitate, compensa i costi dovuti alla pulitura delle aree oggetto di abbandono dei rifiuti.
Va ricordato che ogni qual volta avviene uno scarico irregolare, i costi di ripristino ricadono su tutti i contribuenti. Sul fronte dei rifiuti va registrato anche il progressivo aumento della raccolta domiciliare e la crescita della percentuale di differenziata che a novembre 2021, come era stato previsto, ha superato il 60% (63,78%).

«Purtroppo quando le azioni di educazione e sensibilizzazione non sono più sufficienti è necessario muoversi anche in altre direzioni – dichiara l’assessore all’Ambiente, Paolo Rossi – Sconfiggere il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti sul territorio è per l’Amministrazione una vera priorità e siamo soddisfatti dei risultati ottenuti grazie all’utilizzo delle fototrappole che vengono posizionate nei luoghi più sensibili. I dati relativi alle multe per abbandono dimostrano che la nostra azione risulta efficace. Non ci sono scuse per coloro che non rispettano le regole del corretto smaltimento dei rifiuti; non è solo una questione di decoro, ma soprattutto di rispetto nei confronti dei cittadini educati. Il Comune è sempre a disposizione per segnalazioni e per rendere migliore il servizio del gestore Sei Toscana».

Il Comune ricorda come l’ufficio Ambiente e la Polizia municipale siano a disposizione per chiarimenti. Con la App «We Are Cortona» è possibile inviare rapidamente le segnalazioni su disservizi e abbandoni.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
MACCHINA A FUOCO

Macchina a fuoco nella zona industriale di San Zeno. Nessuna persona coinvolta secondo quanto si apprende. La dinamica è ancora da ricostruire. Sul posto i vigili del fuoco. È successo verso le 18:45. 

in aggiornamento

MACCHINA A FUOCO

Macchina a fuoco nella zona industriale di San Zeno. Nessuna persona coinvolta secondo quanto si apprende. La dinamica è ancora da ricostruire. Sul posto i vigili del fuoco. È successo verso le 18:45.

in aggiornamento
... See MoreSee Less

🔴AUTO SI RIBALTA, UNA PERSONA SBALZATA FUORI

Incidente lungo la A1. Auto si ribalta e una persona viene sbalzata fuori. In tre al pronto soccorso in codice rosso 

Alle  ore 16.23 nellautostrada A1 direzione nord al km 282, tra uscite Valdichiana e Monte San Savino si è verificato un incidente con unauto che si è ribaltata. Coinvolte tre persone di cui una sbalzato fuori dallauto. 
Sul posto ambulanza della Croce Verde di  Chianciano Terme, ambulanza della Pubblica Assistenza di Foiano della Chiana  e della Misericordia di Lucignano. 
Tutti e 3 i pazienti (un uomo di 63 anni e due donne, una di 84 e una di 63)  sono stati trasportati presso ospedale Le Scotte di Siena in codice rosso

Immagine di repertorio

🔴AUTO SI RIBALTA, UNA PERSONA SBALZATA FUORI

Incidente lungo la A1. Auto si ribalta e una persona viene sbalzata fuori. In tre al pronto soccorso in codice rosso

Alle ore 16.23 nell'autostrada A1 direzione nord al km 282, tra uscite Valdichiana e Monte San Savino si è verificato un incidente con un'auto che si è ribaltata. Coinvolte tre persone di cui una sbalzato fuori dall'auto.
Sul posto ambulanza della Croce Verde di Chianciano Terme, ambulanza della Pubblica Assistenza di Foiano della Chiana e della Misericordia di Lucignano.
Tutti e 3 i pazienti (un uomo di 63 anni e due donne, una di 84 e una di 63) sono stati trasportati presso ospedale Le Scotte di Siena in codice rosso

Immagine di repertorio
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Sono 2 in una settimana fra chiusi ed Arezzo

Dio aiuta

Velocità distanza di sicurezza e cellulare. La gente deve lavorare su se stessa.

Sempre quel tratto

La Polizia un c'è mai .....

View more comments

CASA A FUOCO, AL PRONTO SOCCORSO 81ENNE

Alle  ore 17 in una abitazione a Sansepolcro in via Agio Torto si è verificato un incendio, per cause in via di accertamento, che ha coinvolto una persona, una donna di 81 anni.
La paziente è stata trasportata in codice giallo allospedale della Valtiberina. 
Sul posto Auto infermierizzata di Sansepolcro, ambulanza della misericordia di  Sansepolcro, Vigili del Fuoco e carabinieri.

Immagine di repertorio

CASA A FUOCO, AL PRONTO SOCCORSO 81ENNE

Alle ore 17 in una abitazione a Sansepolcro in via Agio Torto si è verificato un incendio, per cause in via di accertamento, che ha coinvolto una persona, una donna di 81 anni.
La paziente è stata trasportata in codice giallo all'ospedale della Valtiberina.
Sul posto Auto infermierizzata di Sansepolcro, ambulanza della misericordia di Sansepolcro, Vigili del Fuoco e carabinieri.

Immagine di repertorio
... See MoreSee Less

TRAGEDIA SUL GRAN SASSO, PERDE LA VITA UN ARETINO 

Fine settimana terminato in tragedia sul Gran Sasso, due alpinisti perdono la vita. Uno di loro, Marco Paccosi, 42 anni, di Sansepolcro. 

https://www.sr71.it/2022/09/25/tragedia-sul-gran-sasso-perde-la-vita-un-aretino/

TRAGEDIA SUL GRAN SASSO, PERDE LA VITA UN ARETINO

Fine settimana terminato in tragedia sul Gran Sasso, due alpinisti perdono la vita. Uno di loro, Marco Paccosi, 42 anni, di Sansepolcro.

www.sr71.it/2022/09/25/tragedia-sul-gran-sasso-perde-la-vita-un-aretino/
... See MoreSee Less

IL GIORNO DOPO L’ACQUAZZONE

IL GIORNO DOPO L’ACQUAZZONE

💦La situazione al ponte di Cesa, a Marciano, dove si è alzato decisamente il livello dell'acqua a seguito delle forti precipitazioni.

Video realizzato da Graziano Ciofi con il suo drone
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Con quanto spendiamo per pulire i fiumi siamo a questo punto? Con 4 gocce d acqua ,rimanderei a scuola questi ingegneri

Il fiume ESSE a camucia è piena di canne ed erbacce se capita qualcosa voglio sentire cosa dicono .

Finalmente un po' di acqua era mesi che era a secco

Niente di che

Tutta quell'acqua proviene dall'esse , alle chianacce la chiana è come sempre , mentre l'esse è bello pieno !

Bene tenere monitorato , ma dalle immagini non mi sembra preoccupante

Forti le riprese col drone !Avanti!!!

Ci sono alberi ancora in piedi in mezzo al fiume

Grazie hai lavori fatti bene che durano anni e anni ancora.

Di solito quando piove i fiumi si ingrossano

Che belle le nostre campagne.

View more comments

🔴 INCIDENTE SULL’A1, DUE DECESSI

Tragedia sull’A1, incidente mortale nel tratto autostradale direzione sud nel comune di Chiusi. Perdono la vita due americani. 

I Vigili del fuoco del comando di Siena, distaccamento di Montepulciano, sono intervenuti alle ore 12:20 nel tratto autostradale A1 al km 409+250 direzione sud nel comune di Chiusi, per un incidente stradale avvenuto tra un mezzo pesante ed una autovettura.

I Vigili del fuoco hanno estratto dallabiracolo e affidato al medico del 118 che purtroppo ha constatato il decesso di 2 persone rispettivamente una di sesso maschile e una di sesso femminile di nazionalità statunitense quali occupanti la vettura. 
Carreggiata chiusa al traffico per il tempo necessario alle operazioni di soccorso. Sul posto Polizia Stradale e personale della società autostrade sul posto.

🔴 INCIDENTE SULL’A1, DUE DECESSI

Tragedia sull’A1, incidente mortale nel tratto autostradale direzione sud nel comune di Chiusi. Perdono la vita due americani.

I Vigili del fuoco del comando di Siena, distaccamento di Montepulciano, sono intervenuti alle ore 12:20 nel tratto autostradale A1 al km 409+250 direzione sud nel comune di Chiusi, per un incidente stradale avvenuto tra un mezzo pesante ed una autovettura.

I Vigili del fuoco hanno estratto dall'abiracolo e affidato al medico del 118 che purtroppo ha constatato il decesso di 2 persone rispettivamente una di sesso maschile e una di sesso femminile di nazionalità statunitense quali occupanti la vettura.
Carreggiata chiusa al traffico per il tempo necessario alle operazioni di soccorso. Sul posto Polizia Stradale e personale della società autostrade sul posto.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

🙏😪🌈.r.i.p

Che sciagura, mi dispiace molto. Riposino in pace .

R.I.P.

R.i.p

Riposino in pace

😢

View more comments

Load more